QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Canoa: Campionati Italiani Under 23 Sprint e Senior a Caldes

venerdì, 17 luglio 2015

Caldes – Sfida tra le rapide del Castello: Caldes, domani e domenica 19 luglio, ospiterà i Campionati Italiani assoluti e U23 di Canoa Sprint.

Dopo il grande successo riscosso lo scorso anno , il circuito della canoa discesa italiana torna in Val di Sole per l’assegnazione del titolo Italiano nella specialità canoa sprint per le categorie Senior e Under 23.

Sul nuovo percorso delle “Contre” di Caldes, diventato famoso in tutto il mondo dopo i campionati iridati del 1993, più di 120 saranno gli atleti provenienti da ogni angolo d’Italia che si sfideranno tra le rapide del torreCanoa  Caldes 1nte Noce.

In particolar modo va segnalata la presenza sul corso d’acqua solandro di alcuni tra i maggiori esponenti della canoa sprint italiana, tra cui una citazione d’onore la meritano la neocampionessa mondiale Senior nel K1 Costanza Bonaccorsi (Canottieri Comunali Firenze), il campione del mondo Junior 2013 nel C1 Giorgio dell’Agostino (Corpo della Forestale) e il vicecampione mondiale uscente Mattia Quintarelli (Canoa Club Pescantina). A loro si aggiungeranno al cancelletto di partenza anche tutti quegli atleti nel giro della Nazionale Junior e Under 23 che già da qualche giorno sono in Val di Sole per preparare al meglio i prossimi campionati del mondo di categoria che si svolgeranno ad agosto negli Stati Uniti sul fiume Nantahala.

Il via alla manifestazione è previsto per la mattinata di sabato (finale fissata alle ore 16), quando il centro canoistico di Caldes ospiterà i campionati tricolori della categoria Under 23 e una gara nazionale per le categorie Ragazzi e Senior. Domenica invece il programma subirà un’inversione, con gli atleti della categoria Senior che scenderanno in acqua per contendersi il titolo italiano (finale ore 12), mentre Junior e Ragazzi daranno vita ad una gara nazionale. La formula prevista è identica per entrambi i giorni di manifestazione, con tutte le gare che si svolgeranno su due manche: la prima di qualificazione e la seconda di finale.

Merita infine di essere ricordato che il percorso delle “Contre” di Caldes, in cui già a partire dalla stagione 2016 dovrebbe nascere un nuovo campo gara per la canoa slalom, presenta difficoltà di 2° e 3° grado, con alcuni passaggi tecnici nella zona di partenza ed un tratto piuttosto ondoso nello schuss finale. Delle caratteristiche queste che, coniugate all’alto livello di sicurezza del tracciato, garantiranno la partecipazione anche di tutti quei giovani atleti normalmente meno pronti ad affrontare le famigerate rapide del torrente Noce.

Per l’occasione il centro sportivo delle “Contre” ospiterà anche un’area “expo” e “shopping” con test di prodotti fluviali come canoe da whitewater, freestyle e slalom.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136