QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Campionato italiano di sci alpinismo tra Vermiglio e Passo Tonale: dominio Comitato FISI Alpi Centrali nella sprint e nella vertical. Risultati e classifiche

sabato, 13 dicembre 2014

Vermiglio – A mani basse nel campionato italiano di sci alpinismo. I ragazzi del Comitato FISI Alpi Centrali dominano in lungo ed in largo le prime due prove di venerdì e di sabato.sci alpinismo presena

Andiamo per ordine. Venerdì nella prova sprint inaugurale, novità di questa edizione delle prove tricolori, nella categoria cadette femminile si impone Giulia Murada. Nella prova maschile prima piazza per Andrea Prandi e secondo posto per Davide Gusmeroli.

Nella gara junior femminile altro oro con Giulia Compagnoni e terza piazza per Erica Rodigari. Da segnalare, sempre in questa categoria, la quarta piazza per Natalia Mastrotta. Nella prova maschile seconda piazza per Nicolò Canclini e terzo posto per Pietro Canclini.

Nella prova espoir maschile prima piazza per Luca Faifer. Fra i senior maschile prima piazza per Robert Antonioli e secondo posto per Michele Boscacci. Nella gara rosa quarto posto per Lucia Moraschinelli.

Oggi, sabato, nella prova vertical Robert Antonioli concede il bis e si laurea così campione italiano di specialità. Nella prova espoir maschile terza piazza per un ottimo Luca Faifer. Nella gara junior maschile Nicola Canclini centra la medaglia di bronzo. Nella prova riservata alla categoria cadetti maschile si laurea nuovo campione italiano Andrea Prandi. Dietro di lui, e medaglia d’argento, Davide Gusmeroli.

Nella prova riservata alla junior medaglia d’oro per Giulia Compagnoni e terzo posto per Erica Rodigari. Infine nella gara delle cadette secondo posto per Giulia Murada.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136