QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Campionato Italiano Canoa Slalom, Molmenti sesto nelle qualificazioni a Mezzana

domenica, 1 settembre 2013

Mezzana - Daniele Molmenti in qualifica risparmia le energie in vista della finalissima che assegnerà i titoli italiani senior di canoa slalom. Il campione olimpico friulano si è concesso solo per la prima manche al numeroso pubblico accorso lungo il fiume Noce per assistere al ritorno di una gara importante in Val di Sole, a sette anni di distanza dalla disputa dell’ultimo appuntamento di Coppa del Mondo. molmenti

L’atteso canoista della Forestale ha dovuto fare i conti con la dura legge dello stadio fluviale di Mezzana o meglio con la forza delle acque del suo fiume, visto che dal punto di vista cronometrico nella prima manche ha fatto registrare il miglior tempo assoluto, commettendo però una penalità di alla porta numero 9 che lo ha f atto scivolare in classifica momentaneamente in quarta posizione e dopo la seconda manche in sesta piazza assoluta nella gara più attesa, ovvero la K1. Considerato poi che il regolamento prevede che a qualificarsi per la finale siano i migliori 20, ha preferito risparmiarsi prima per l’incontro pubblico andato in scena a Mezzana in serata, ma soprattutto per la finalissima di domani, dove andrà a caccia del suo ventiquattresimo titolo italiano.

Come preventivato, oltre a risultare la più partecipata, fra gli oltre 100 concorrenti complessivi presenti in Val di Sole, la K1 (kayak monoposto) è stata pure la categoria più combattuta, dove ha prevalso il vicentino di Valstagna Diego Paolini della Forestale, grazie a due frazioni da assoluto protagonista, delle quali la prima ritenuta valida come migliore per la finale, davanti al meranese Lukas Mayr , autore di una prestazione particolarmente veloce e precisa nella prima manche. Terza piazza poi per il mantovano di Viadana Omar Raiba, che è salito sul podio grazie ad un’ottima seconda frazione. Quarto il neo medagliato ai mondiali under 23 Giovanni De Gennaro, davanti al veronese Zeno Ivaldi ed appunto a Daniele Molmenti. Il primo round dell’altra interessante sfida per il titolo della categoria C1 (canoa monoposto) è stato appannaggio del forestale di Subiaco Roberto Colazingari, autore di un eccellente prova nella seconda manche dopo che nella prima prova aveva saltato una porta, ai danni del bolognese Stefano Cipressi, staccato di soli 0,55 punti, ma intenzionato a riscattarsi nella finale. Terzo posto poi per l’altro bolognese Pietro Camporesi. Pronostico rispet tato nella gara femminile, dove ha trionfato la tedesca con passaporto italiano Stefanie Horn, autrice di due eccellenti prove, sempre davanti alla torinese Maria Clara Giai Pron e a Chiara Sabattini, ottima seconda nella frazione conclusiva. Si annuncia dunque lotta aperta per il podio anche fra le senior.

Nelle altre categorie affermazioni per Raffaello Ivaldi del Canoa Club Verona nella C1 junior davanti a Paolo Ceccon e ad Alberto Querci, quindi per Chiara Sabattini nella C1 senior, per Anita Fontana nella C1 junior, per Paolo Bello e Francesca Muscarà nella K1 junior. Nelle gare di doppio primo posto nelle qualificazioni per l’equipaggio formato da Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari su Stefano Cipressi ed Andrea Benetti nella C2 senior, quindi successo scontato per Giacomo Desole ed Alberto Querci nella C2 junior.
Il programma di oggi prevede l’apripista alle 8.45, quindi alle 9 l’approvazione del percorso e alle 10 il via della finale che assegnerà i titoli tricolori senior 2013. Le premiazioni presso il Palazzetto dello sport di Mezzana sono previste per le ore 15. Presente anche Rai Sport che ha programmato una sintesi di 30 minuti nei prossimi giorni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136