Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Cambiamenti tra i sacerdoti in Val di Sole e valli trentine

martedì, 24 settembre 2019

Trento – Cambiamenti tra i sacerdoti delle diocesi di Trento. Il vescovo, monsignor Lauro Tisi (nella foto), ha ridisegnato alcune parrocchie della Val di Sole, di altre vallate trentine e del capoluogo.

Capodanno 2019, gli auguri del vescovo di Trento Lauro TisiIn particolare: don Renzo Casarotti, parroco di San Antonio e Sacro Cuore di Gesù a Trento sarà trasferito a Malè e sarà sostituito da don Severino Vareschi da parroco di Sardagna; don Tiziano Filippi da Sopramonte si sposterò a Sardagna; da Borgo Valsugana si sposterà padre Maurizio Baldessari che diverrà parroco di Santa Maria Vergine a Trento.

Gli altri incarichi: doppio lavoro per don Antonio Brugnara che oltre a Pergine curerà anche l’amministrazione di Canezza; don Renato Pellegrini, parroco di San Bernardo in Val di Sole curerà anche le anime di Cavizzana e San Giacomo di Caldes; don Emanuele Cozzi, parroco di Noriglio, avrà anche la responsabilità di Terragnolo e don Vincenzo Lupoli, parroco dell’unità pastorale della Madonna della Grazie e Sacra Famiglia a Trento, avrà il coordinamento del percorso propedeutico ed educatore in seminario.

Infine don Stefano Mattei, parroco di Malè, diventa collaboratore della zona pastorale delle Giudicarie e Don Walter Sommavilla, in passato parroco di Arco avrà l’incarico di assistente spirituale dell’ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136