QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bim vallate dell’Adige, Noce e Avisio: Giuseppe Negri riconfermato alla guida

giovedì, 8 ottobre 2015

Dimaro – Riconfermato alla guida del Bim, Giuseppe Negri (nella foto). A Trento si è svolta l’assemblea generale del Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige, che raccoglie i 125 comuni che insistono sui bacini dei fiumi Adige, Noce e Avisio, e che amministrano i sovracanoni derivanti dalle concessioni idroelettriche.

Dopo le assemblee di vallata (Adige, Noce e Avisio) che, a fronte delle ultime elezioni comunali che hanno rinnovato la stragrande maggioranza dei comuni trentini, e quindi dei rispettivi delegati BiGiuseppe Negri Bim Adigem, hanno eletto i tre nuovi presidenti di vallata e i rispettivi consigli direttivi. Ora l’assemblea plenaria ha di fatto ratificato all’unanimità queste nomine.

Il nuovo consiglio direttivo del Consorzio Bim Adige è quindi composto dai rappresentanti delle tre vallate: Noce, Adige e Avisio. Rimarranno in carica per i prossimi cinque anni.
Il nuovo consiglio ha inoltre rieletto oggi anche il presidente uscente Giuseppe Negri , con un mandato che avrà una durata quinquennale.

Vallata del Noce
Donato Preti (presidente di vallata), Giuseppe Negri, Michele Bontempelli;
Vallata dell’Avisio
Armando Benedetti (presidente di vallata), Francesco Dellantonio, Maria Bosin;
Vallata dell’Adige
Alberto Cappelletti (presidente di vallata), Michela Pacchielat, Stefano Boller.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136