QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bike Transalp: da Imst ad Arco di Trento, con tappa a Mezzana in Val di Sole

giovedì, 14 luglio 2016

Mezzana – Una tappa in Val di Sole per la 19^ BIKE TRANSALP, in programma dal 17 al 23 luglio. Jochen Kaess e Markus Kaufmann gli uomini da battere. Partenza da Imst e arrivo ad Arco: i bikers giungeranno a Trento nella tappa del 22 luglio dopo 519.51 chilometri e 17.751 metri di dislivello totali.Geismayr Genze Bike Transalp 10

L’attraversata delle Alpi in MTB: la Bike Transalp powered by Sigma è in rampa di lancio, dal 17 al 23 luglio bikers provenienti da ogni parte del mondo si raduneranno per competere in una manifestazione che abbina unità d’intenti, capacità fisico-atletica e gioco di squadra alla voglia di essere protagonisti sugli sterrati d’Europa. Oltre ai campioni in carica tedeschi Jochen Kaess e Markus Kaufmann (Centurion Vaude), altri fenomeni del pedale si sono iscritti rendendo ancora più emozionante e combattuta la prossima edizione, la quale potrebbe essere una delle più avvincenti mai disputate. Ci saranno i vincitori della Cape Epic 2016, lo svizzero Urs Huber e l’attuale campione in carica tedesco marathon Karl Platt, oltre agli altri due germanici Tim Boehme e Simon Stiebjahn. Sarà presente il vincitore della Bike Transalp 2012 Alban “Albanator” Lakata, assieme al proprio compagno della Repubblica Ceca Kristian Hynek, con la coppia Jeremiah Bishop ed Erik Kleinhans a costituire ben più di un supporto. Ai nastri di partenza anche i debuttanti sudafricani Darren Lill e Waylon Woolcock, attesi come gli atleti più forti a rappresentare il “continente nero”. Il Team Scott verrà capitanato dall’altoatesino Franz Hofer e da Cristiano Salerno, recentemente trionfatore alla “100 Km dei Forti” di Trentino MTB. Al via anche l’altoatesino Fabian Rabensteiner con lo spagnolo Ivan Alvarez Gutierrez, quindi il valtellinese Igor Baretto e lo junior Simone Linetti, a comporre un collaudato mix di esperienza e gioventù, con quest’ultimo attualmente in seconda posizione nel challenge Trentino MTB alle spalle del cileno Adaos Alvarez Franco Nicolas. Una concorrenza spietata, anche se per nessuno sarà facile scalzare dal trono il fenomenale duo costituito da Kaess e Kaufmann, i quali possono vantare ben tre edizioni consecutive della Bike Transalp conquistate, e nessuno si sorprenderebbe se fossero nuovamente loro a posizionarsi sul gradino più alto del podio anche nel 2016.

La Bike Transalp partirà da Imst domenica 17 luglio, per entrare in Italia a Livigno il martedì, fare tappa a Bormio il giorno successivo ed arrivare finalmente in Trentino, location ‘strategica’ della manifestazione, con Trento a rappresentare il palcoscenico d’élite della gara dedicata alla passione degli atleti per le ruote grasse. Sette giorni di autentica libidine, fra le Alpi di Austria, Svizzera ed Italia, tagliando il traguardo del 23 luglio ad Arco di Trento, per un totale di 519.51 chilometri e 17.751 metri di dislivello. A darsi battaglia saranno team di due atleti suddivisi nelle categorie: donne, uomini, mixed e master, con Mezzana ad effettuare il ‘passaggio di consegne’ alla città di Trento il 22 luglio, dopo aver percorso gli sterrati di Val di Sole, Val di Non ed Altopiano della Paganella. L’arrivo di tappa nella città tridentina verrà allestito per l’occasione dall’ApT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, anche grazie alla fondamentale collaborazione di Cavit, Dolomiti Energia, Cassa Rurale di Trento, Cassa Centrale Banca.

Le 7 tappe nel dettaglio:

17 luglio: Imst – Nauders

18 luglio: Nauders – Scuol

19 luglio: Scuol – Livigno

20 luglio: Livigno – Bormio

21 luglio: Bormio – Mezzana

22 luglio: Mezzana – TRENTO

23 luglio: TRENTO – Arco


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136