QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Aquila reale ferita in Val di Rabbi. Salvata e dopo un mese torna in libertà

giovedì, 13 marzo 2014

Rabbi – Salvata, accudita e ora liberata. E’ tornata in libertà l’aquila reale ritrovata nei boschi del Plan di Rabbi  a inizio febbraio e che sarebbe  morta in pochi giorni. In quest’ultimo mese è stata seguita dal servizio Forestale e curata al Centro recupero avifauna selvatica della Lipu di Trento. Fortunatamente gli esperti e il veterinario sono riuscita a salvarla, nonostante fosse denutrita e pesasse solo 3 chili, e adesso l’hanno liberata. Il rapace è stato inanellato sulla zampa e quindi sarà riconoscibile in volo. I tecnici del Parco Nazionale dello Stelvio e il Servizio Forestale seguirà il rapace nei diversi spostamenti e sarà comunque visibile anche i turisti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136