QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Apot, i produttori trentini presenti a Madrid, al Fruit Attraction 2016

mercoledì, 5 ottobre 2016

Trento - APOT, il comparto melicolo trentino è internazionale. I produttori saranno a Madrid in occasione di Fruit Attraction 2016.

AlessandroDalpiaz 1

Apot sostiene la presenza dei principali Consorzi trentini a Fruit Attraction 2016, l’atteso evento organizzato dalla Fiera di Madrid e uno degli appuntamenti internazionali di maggior rilievo per il settore ortofrutticolo.

“APOT ha scelto di aderire attraverso la presenza dei suoi consorziati a questa piattaforma punto di riferimento europeo, in coerenza al percorso di promozione della qualità del prodotto trentino e dell’efficienza del nostro sistema, da sempre orientato alla sostenibilità e alla sicurezza alimentare, nella tutela del consumatore e consapevolezza del valore offerto” – ha dichiarato Alessandro Dalpiaz, direttore di Apot.

Lo scorso anno il comparto melicolo del Trentino ha prodotto 535.899 tonnellate di mele, di cui 36.333 ton sono state vendute ai paesi UE e 48.038 agli extra UE. Alla Spagna sono state destinate 4.072 tonnellate, che rappresentano una quota mercato del 10% circa sul totale export verso paesi terzi. Fruit Attraction è un’ occasione anche per tenere i rapporti con i paesi del Nord Africa, area di grande interesse per il settore melicolo trentino ed italiano.

L’export globale del settore ortofrutticolo raffigura un volano strategico per l’intera filiera agroalimentare. Dopo il vino con 5,1 miliardi, è infatti la seconda voce più importante delle esportazioni agroalimentari italiane con una produzione di oltre 10 milioni di tonnellate di frutta all’anno e quasi 6 milioni di tonnellate di ortaggi. In questo quadro le esportazioni di mele Italiane nell’ultima stagione hanno superato 1.000.000 di ton., portando l’Italia ad essere il primo paese esportatore al mondo.

Apot rappresenta i consorzi “Melinda”, “La Trentina” e “Valli Trentine”, con 6.294 soci produttori in 8.961 ettari di meleti, attraverso un sistema che occupa negli stabilimenti 1.400 lavoratori.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136