QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad

Aperta la nuova sede delle Acli a Malé. Il messaggio del presidente Gardumi

lunedì, 10 marzo 2014

Malé – Le Acli di Trento hanno aperto una nuova sede, questa volta in Val di Sole. Alla cerimonia che si è tenuta in piazza Portegaia di Malé erano presenti, oltre a Luca Oliver e a Fausto Gardumi, presidente provinciale della Acli, anche il sindaco, Bruno Paganini,  e il presidente della Comunità Valle di Sole,  Alessio Migazzi e un folto pubblico della cittadina. Il presidente Gardumi ha ribadito l’impegno e il legame con il territorio: “Il nostro impegno – ha detto – è quello di ricostruire legami e ripartire dalla gente per far fronte alle difficoltà che si stanno attraversando in questo periodo”.  Lo slogan usato da Fausto Gardumi è :”Sentinelle del territorio, costruttori di solidarietà”. La sede Acli di Malé sarà operativa due giorni alla settimana sia per il Caf che per il patronato, evitando ai residenti e agli iscritti alle Acli nella Val di Sole, poco meno di un migliaio, trasferimenti su Cles se non addirittura su Trento.  I servizi che verranno svolti sono: assistenza fiscale e contabilità ma anche gli imprenditori agricoli e coloro che avranno necessità nel settore della previdenza sociale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136