Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Alta Val di Non: collaborazione tra Senale San Felice, Fondo e Calstelfondo

sabato, 17 febbraio 2018

Fondo – Al via la collaborazione transfrontaliera tra i Comuni dell’Alta Val di Non. Le amministrazioni di  Senale San Felice, Fondo e Castelfondo puntano a incrementare la collaborazione. Incontro con i presidenti Kompatscher e Rossi. Da sinistra nella foto il Sindaco del Comune di Castelfondo Oscar Piazzi, il presidente Kompatscher, il sindaco Senale San Felice Gabriela Kofler, il presidente Rossi, il sindaco del Comune di Fondo Daniele Graziadei.Val di Non 1

Il Comune altoatesino di Senale San Felice e quelli trentini di Fondo e Castelfondo in Alta Val di Non avviano la collaborazione e ieri pomeriggio nella scuola dell’infanzia di Senale San Felice al quale hanno preso parte la sindaca di Senale San Felice, Gabriela Kofler, il sindaco del Comune di Castelfondo, Oscar Piazzi, il sindaco del Comune di Fondo, Daniele Graziadei, e i presidenti delle Province di Bolzano e Trento, Arno Kompatscher e Ugo Rossi.

Uno degli ambiti su cui sviluppare la collaborazione è stato individuato nella scuola dell’infanzia, scuole primaria e secondaria di Senale San Felice, dove sono iscritti molti alunni dei due Comuni trentini. “Questo scambio transfrontaliero a livello formativo ha dimostrato di funzionare e così si è deciso di ampliarlo”, spiega il presidente Kompatscher.

Nel corso dell’incontro si è parlato anche della gestione della rete idrica e delle aree nei pressi della sorgente di Tret e dei confini nella zona produttiva di Senale San Felice. “A questo proposito abbiamo chiesto ai Comuni di avviare progetti di cooperazione transfrontaliera con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo in entrambi i versanti dell’Alta val di Non, utilizzando i finanziamenti europei”, ha aggiunto il Landeshauptmann.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136