QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Allievi vigili del fuoco trentini sesti agli Internazionali, i complimenti del presidente Pacher

sabato, 27 luglio 2013

Trento- “Un risultato che conferma la bontà e l’importanza di una esperienza che, ancora una volta, distingue e onora il nostro territorio. Meritano i nostri complimenti questi giovani”. Così Alberto Pacher, presidente della Provincia autonoma di Trento, dopo il risultato dei giovani allievi vigili del fuoco trentini che, bissando il risultato ottenuto due anni fa, si sono fatti onore con un brillante sesto posto ai Campionati internazionali per vigili del fuoco appena conclusi a Mulhouse in Francia. Le competizioni hanno visto la partecipazione di 30 nazioni tra cui l’Italia, rappresentata dai vigili del fuoco volontari del Trentino e dell’Alto Adige. Un ottimo sesto posto ha fatto sognare tutti i vigili del fuoco volontari che seguivano la squadra in trasferta, primo fra tutti il presidente della Federazione provinciale, Alberto Flai, presente in Francia insieme ad alcuni ispettori.

vigili m213Dal Trentino sono partite sei squadre che sono andate a contendersi il podio di questa vera e propria olimpiade dei pompieri. In totale un centinaio di atleti che per tutto l’inverno e la primavera appena trascorsi hanno lavorato duramente per superare le qualificazioni provinciali e garantirsi il biglietto per la Francia. Insieme agli atleti dell’Alto Adige i nostri vigili del fuoco sono stati i portabandiera dell’Italia. Le olimpiadi dei vigili del fuoco si tengono ogni 2 anni, l’ultima edizione si è svolta nel 2011 a Kocevjie in Slovenia.

Oltre agli allievi – una selezione rappresentativa di tutti gli allievi del Trentino formata dai ragazzi che si sono dimostrati più veloci nelle varie prove di qualificazione svoltesi in tutta la provincia – erano presenti a Mulhouse anche le squadre dei vigili del fuoco adulti: Avio (34° posto), Malè (21° posto), Borgo Valsugana (41° posto) e Tione (30° e 40° posto avendo partecipato con due squadre).

La squadra dei ragazzi è composta da Francesco Betti, Mattia Bortolotti, Francesco Belli, Giuseppe Adamo, Thomas Bertolini, Luca Campidelli, Michele Mussi, Filippo Pizzini, Damiano Ravagni, Elisa Bodio. Gli accompagnatori sono Tiziano Brunelli, Antonio Dalrì, Giorgio Brendolise e Domenico Oss.

Questi gli atleti di Borgo Valsugana: Luigi Bernardi, Daniel Capraro, Manuel Cortina, Diego Giampiccolo, Ivano Merci, Nicola Moggio, Antonio Pallua, Mirko Roat, Enrico Segnana, Gianpaolo Volani.

Squadra di Malè: Giorgio Andreis, Andrea Bertolini, Mauro Ceschi, Stefano Dallavo, Andrea Dallavo, Nicola Endrizzi, Sandro Endrizzi, Simone Iob, Daniel Martini, Daniel Morten.

Squadra di Tione 1: Christian Alberti, Davide Armani, Alberto Bertaso, Nicola Fattori, Vittorio Marchiori, Michele Mologni, Filippo Paoli, Michele Scandolari, Luca Sforza, Marco Zamboni.

Squadra di Tione 2: Michele Antolini, Flavio Armani, Guido Armani, Daniele Bonapace, Matteo Chemotti, Nicola Mazzotti, Fabio Mologni, Nicola Parolari, Mirko Sforza, Angelo Vanin.

Squadra di Avio: Leonardo Campostrini, Daniele Cavedine, Aurelio Corradini, Mauro Ferrigolli, Luciano Pavana, Franco Rudari, Michele Sega, Sandro Speziali, Eros Vaona, Samuele Zoara.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136