QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Agricoltori in piazza a Roma, la solidarietà del senatore Panizza (PATT): “Difendere e rilanciare l’agricoltura montana”

giovedì, 5 maggio 2016

Roma – Manifestazione degli agricoltori in piazza a Roma, la solidarietà del senatore Panizza (PATT). ”Siamo vicini agli agricoltori e delle organizzazioni professionali che questa mattina hanno manifestato davanti alla sede del Parlamento per ricordare le necessità e le istanze del settore”, così in una nota il segretario politico del PATT e segretario della Commissione Agricoltura del Senato, Franco Panizza (Nella foto il senatore Panizza ad una rassegna di agricoltori in Val di Sole).

Bronzina - senatore Panizza1

“Al Governo, forti anche del continuo confronto delle organizzazioni datoriali, non abbiamo mai mancato di ricordare le difficoltà, assieme alle straordinarie potenzialità di un settore che può avere un ruolo importante per la ripresa economica. La burocrazia, nonostante i tanti interventi di questi anni, continua ad essere un ostacolo e un peso per tantissimi agricoltori, a cominciare da quelli di montagna.

È il momento di spingere sull’acceleratore, con coraggio e decisione. Bisogna snellire la burocrazia, aiutare il settore a puntare sulla qualità, combattere la contraffazione dei nostri prodotti su scala internazionale, favorire l’ingresso delle nuove generazioni, tutelare e difendere quell’agricoltura di montagna che funge anche da presidio contro lo spopolamento e il dissesto idrogeologico. Le preoccupazioni del settore sono anche le nostre: in virtù anche dell’Expo dello scorso anno è sempre più evidente la centralità e l’importanza del settore. In quest’ultima fase della legislatura bisogna lavorare con ancora più forza per affrontare i nodi ancora irrisolti, sempre con il supporto e l’ascolto delle organizzazioni professionali e di tutti gli operatori del settore”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136