QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Trento: questione sicurezza, il capogruppo Pattini e i consiglieri di Patt chiedono un incontro urgente col questore D’Ambrosio

giovedì, 18 febbraio 2016

Trento – La questione sicurezza tiene banco a Trento, anche dopo le recenti operazioni di polizia. A livello politico è stata avanzata dal capogruppo Alberto Pattini e i consiglieri di Patt alla presidente del Consiglio Comunale, Lucia Coppola, e alla conferenza dei capigruppo e per conoscenza al sindaco Alessandro Andreatta è stato chiesto un incontro urgente con il questore di Trento.Alberto-Pattini 1

Il capogruppo di Patt, Alberto Pattini (nella foto), pone un obiettivo: “In città c’è una crescente domanda di sicurezza e di legalità e nelle sedi opportune e con l’ interlocutore più accreditato, il gruppo consiliare del Partito Autonomista Trentino Tirolese chiede che la conferenza dei capigruppo dibatta e pianifichi con urgenza un incontro tra il Consiglio Comunale e il signor questore D’Ambrosio Sarebbe formale occasione anche per riferire direttamente alla personalità prima responsabile dell’ordine pubblico a Trento le preoccupazioni e le sensibilità che i signori consiglieri quotidianamente raccolgono tra i cittadini della nostra città”. La richiesta è stata avanzata dal capogruppo di Patt, Alberto Pattini, e i consiglieri Dario Maestranzi e Tiziano Uez.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136