QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trento, il tenente Rossella Pozzobon va alla Scuola Marescialli di Firenze

domenica, 21 agosto 2016

Trento - Trasferimento del Tenente Rossella Pozzebon. Oggi, è l’ultimo giorno di servizio del Tenente Rossella Pozzebon, poiché da domani inizierà una nuova avventura professionale presso la nuova Scuola Marescialli di Firenze.

Di origine veneta, l’ufficiale era arrivata al comando del Nucleo Operativo e radiomobile di Trento il 1° settembre 2014.

Durante questi due anni intensi, ha condotto un’importante indagine che ha permesso di sgominare un radicato sodalizio criminale dedito al furto e traffico di biciclette e oggetti di valore verso la Tunisia, identificando e arrestando i sette “associati”. Inoltre, è stata sempre in prima linea, con i suoi collaboratori, per contrastare i fatti più gravi verificatisi in città, come ad esempio la rapina compiuta da due soggetti extracomunitari in piazza Dante utilizzando uno spray al peperoncino, e la rapina a mano armata compiuta da altri due soggetti extracomunitari ai danni di uno studente presso la struttura di San Bartolameo, oltre alla cruenta rapina presso la gioielleria Tomasi, in cui i carabinieri del Nucleo Operativo hanno operato in sinergia con il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e le altre Forze di Polizia.

Il giovane ufficiale, per le sue capacità e per la sua preparazione giuridica e professionale, ha tenuto numerosi incontri presso le scuole del capoluogo e della provincia e varie riunioni con la cittadinanza, per informare e consigliare come evitare, difendersi da furti e truffe nell’ambito dei progetti per la diffusione della cultura della legalità e della sicurezza sociale.

Dopo aver salutato le autorità cittadine, ha ricevuto i saluti del Comandante della legione carabinieri, Generale Massimo Mennitti e da domani 22 agosto 2016 sarà uno degli istruttori dell’Arma a cui è affidata la preparazione dei prossimi Marescialli dei Carabinieri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136