QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Trento: è morto Sergio Matuella, il cordoglio del presidente Rossi

sabato, 22 luglio 2017

Trento - Il cordoglio del presidente Rossi per la scomparsa di Sergio Matuella: “Esprimo a nome di tutta la Giunta provinciale un sincero cordoglio per la scomparsa di Sergio Matuella, protagonista della politica trentina dagli anni ’60 agli anni ’80. Diede il proprio contributo allo sviluppo del nostro Trentino, nella sua veste di assessore regionale e provinciale in diversi settori e in particolare in quello sociale e sanitario. Nel suo operare pose al centro le istituzioni e il valore del dialogo”.

Il presidente Ugo Rossi ha ricordato la figura di Sergio Matuella scomparso oggi dopo una vita spesa per l’impegno politico e l’associazionismo. Matuella fu consigliere provinciale per tre legislature, dal 1968 al 1983, assessore ai lavori pubblici e trasporti nella settima legislatura e assessore alle attività sociali e sanità nella ottava.

Sergio Matuella 1

Lo ricorda così il presidente del Consiglio provinciale di Trento, Bruno Dorigatti: “Uomo di salda fede e di sincera volontà d’ascolto e di confronto, seppe tradurre, pur con la fermezza necessaria, il valore del dialogo in azione quotidiana, nella consapevolezza che solo dall’ascolto delle ragioni dell’altro poteva e può scaturire quella sintesi che è l’essenza stessa della politica.

Attento alla centralità delle Istituzioni ed alla separazione fra interessi di parte ed interessi generali, Matuella rappresenta, ancor oggi, un punto di riferimento per quanti ritenevano e ritengono che la politica non possa ridursi ad essere mero scontro ideologico e manicheo, bensì luogo di contemperazione di istanze diverse, per costruire una progressiva dimensione del bene comune”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136