QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Alpeuregio Summer School: il programma estive e la scadenza delle domande entro il 4 aprile

mercoledì, 24 febbraio 2016

Trento – In programma in estate a Bruxelles Alpeuregio Summer School 2016: le domande entro il 4 aprile. Il processo di integrazione europea richiede, ormai da tempo, la definizione di itinerari formativi specifici, orientati a promuovere figure professionali idonee a rappresentare a livello europeo le istanze del sistema locale. Al fine di ampliare le opportunità formative degli studenti trentini, la Provincia autonoma di Trento, insieme al Land Tirolo e alla Provincia autonoma di Bolzano, organizza anche quest’anno l’Alpeuregio Summer School in Istituzioni e politiche dell’Unione europea. L’iniziativa, nella sua sesta edizione, è il risultato della consolidata collaborazione tra gli uffici dei tre enti, che dal 1995 dispongono di una Rappresentanza comune presso l’Unione europea a Bruxelles.

Il corso, della durata di nove giorni in lingua inglese, ha l’obiettivo di approfondire il funzionamento delle Istituzioni e le più significative politiche europee, ed è rivolto a trenta giovani provenienti dai tre territori che ambiscono ad intraprendere una carriera a livello europeo o ad utilizzare le competenze acquisite a livello regionale e locale. Sono previste lezioni frontali, laboratori di approfondimento e discussioni che consentiranno di approfondire temi che, per l’edizione di quest’anno, sono individuati nel quadro delle dieci priorità della Commissione europea.

L’Alpeuregio Summer School, che si terrà presso la Rappresentanza della regione europea Tirolo-Alto Adige- Trentino in Rue de Pascale 45-47 a Bruxelles, riserva 10 posti ai giovani trentini che non abbiano superato i 30 anni di età e che siano in possesso di almeno una laurea triennale. Gli interessati, dovranno presentare la domanda di partecipazione al Servizio Europa della Provincia autonoma di Trento, entro il 4 aprile 2016.

La partecipazione al corso è gratuita, mentre viaggio e soggiorno sono a carico dei partecipanti. La Provincia si farà carico di un rimborso spese forfettario di 300 euro a favore di chi avrà presenziato alle lezioni conseguendo un massimo di due assenze giustificate. Al termine del percorso formativo verrà consegnato un attestato di partecipazione.
Ulteriori informazioni sono disponibili al sito www.alpeuregio.org


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136