QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley, trofeo Città di Trento: domenica 26 ottobre al Palabocchi un antipasto di A2 con Delta Informatica, Volksbank Südtirol e Vicenza

giovedì, 23 ottobre 2014

Trento – Giunto quasi alla soglia dei 30 anni di vita, il Trofeo Città di Trento, dedicato alla memoria di Sandro Baratto, per la 29ª edizione propone un triangolare femminile, in sintonia con la tradizione alimentata nelle ultime otto stagioni (con l’eccezione di quella celebrata nel 2013, dedicata alle nazionali maschili over-50).volley pallavolo

Domenica prossima nella consueta cornice del Palabocchi, si daranno quindi battaglia tre formazioni di serie A2, in una sorta di anteprima del campionato che andrà a cominciare il 2 novembre. Ben due di queste squadre hanno radici nella nostra regione e si tratta di Delta Informatica e Neruda Bolzano, mentre la terza è l’Obiettivo Risarcimento Vicenza.

Il programma si apre con il derby fra Delta Informatica e Neruda alle 15,30, prosegue con il match fra la perdente e la squadra vicentina ed infine quello fra la vincente e la stessa Obiettivo Risarcimento. Ogni sfida si giocherà al meglio dei tre set, come sempre avviene in questo tipo di manifestazioni.

L’appuntamento diventa così un perfetto banco di prova per le tre formazioni, che solo una settimana dopo dovranno vedersela con avversarie agguerrite nella seconda serie nazionale, categoria che rappresenta una novità, dopo 29 anni di digiuno, per la pallavolo trentina. Risale infatti alla stagione 1985-1986 l’unico precedente targato Gaierhof Torrefranca.

C’è dunque curiosità per vedere all’opera la squadra di casa, che in A2 giocherà a Sanbapolis, ma anche il nuovo acquisto del Neruda Lucia Bacchi, chiamata a sostituire l’infortunata Noemi Porzio. Nelle file vicentine il nome più conosciuto è senza dubbio quello della schiacciatrice Elisa Cella, ma dovrà essere tenuta d’occhio anche la polacca Joanna Kapturska. Probabilmente non sarà impiegata la russa Smirnova, alla quale è stato concesso un weekend di riposo.

Durante la manifestazione verranno consegnati, al solito, i premi Claudio Lorenzi e Lady Volley, rispettivamente al miglior giocatore e giocatrice regionale degli ultimi due anni: l’alloro è stato conferito, da una giuria composta da giornalisti e dirigenti, rispettivamente al giovane palleggiatore Simone Giannelli di Trentino Volley e alla centrale Silvia Fondriest di Trentino Rosa. Verranno inoltre premiate le scuole medie e le scuole superiori che hanno vinto i campionati studenteschi nella passata stagione.

L’ingresso al Trofeo Città di Trento è gratuito, ma saranno raccolte offerte a favore della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Gli organici delle tre squadre

DELTA INFORMATICA TRENTINO ROSA: Ilaria Demichelis e Elisa Morolli (palleggiatrici); Giada Marchioron, Teresa Paoloni, Alice Martini, Ariana Pirv, Katerina Pucnik e Milica Bezarevic (schiacciatrici); Silvia Fondriest, Sonia Candi e Maria Lamprinidou (centrali); Elisa Cardani e Chiara Candio (liberi). Allenatore Marco Gazzotti
VOLKSBANK SÜDTIROL BOLZANO: Lena Mollers e Aurora Bonafini (palleggiatrici); Lucia Bacchi, Francesca Trevisan, Anna Kajalina, Valeria Papa e Kathrin Waldthaler (schiacciatrici); Elena Gabrieli, Giuditta Lualdi, Sara Bertolini e Vittoria Repice (centrali); Greta Filippin e Giulia Bresciani (liberi). Allenatore Fabio Bonafede
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Caterina Cialfi e Simona Ghisellini (palleggiatrici); Joanna Kapturska, Elisa Cella, Laura Baggi e Irina Smirnova (schiacciatrici); Marilyn Strobbe, Valentina Pastorello e Elena Fronza (centrali); Alessia Lanzini e Silvia Fiori (liberi ). Allenatore: Delio Rossetto


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136