QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Finale scudetto Under 17: Volley Trento contro Segrate

domenica, 9 giugno 2013

Trento – Altra finale e il sogno scudetto è a un passo. L’Itas Btb Trentino Volley Under 17  difenderà sino in fondo il titolo tricolore conquistato nelle ultime due stagioni nella categoria Under 16. La squadra di Francesco Conci ha infatti nuovamente ottenuto, al termine della terza giornata di gare delle FinaliItas Btb Trentino Volley Under 17 (1) Nazionali di categoria in scena a Policoro (Matera), il diritto a giocarsi la gara in programma oggi che assegnerà lo scudetto.

Fra i gialloblu e lo storico tris ora c’’è solo un ostacolo da superare: il Volley Segrate 1978 avversaria della finalissima a due settimane di distanza dallo stesso confronto che assegnò a Bolzano l’’Euregio Cup 2013 ai trentini.
L’’Itas Btb ha ottenuto il pass per la partita dell’’anno portando a termine sin qui un percorso netto, fatto di cinque vittorie in altrettante partite. Dopo le tre ottenute fra giovedì e venerdì nel girone C della prima fase, sono arrivati infatti i successi sul Cuneo nei quarti di finale e ieri su Treviso in un combattutissimo 3-2, remake della partita già andata in scena nella passata stagione sempre in semifinale. ““Abbiamo dato davvero tutto per arrivare sino alla finale e per superare Treviso non bastava giocare bene – sostiene l’allenatore Francesco Cocci -: bisognava metterci il cuore e lo abbiamo fatto in maniera eccezionale. – Solo con questa chiave di lettura, d’altronde, si può spiegare un successo al tie break conquistato costantemente in rimonta, anche nei set che abbiamo vinto”. “I ragazzi – aggiunge Cocci – sono stati straordinari, nessuno escluso perché la vittoria è arrivata anche grazie al contributo determinante della panchina, capace di cambiare le carte in tavola nel momento opportuno. Adesso abbiamo poche ore per preparare la finale con Segrate ma sarà importantissimo resettare completamente la nostra testa e prepararci ad un’’altra battaglia durissima””.
Per la Società di via Trener si profila quindi la ghiotta occasione di rendere ancora più prezioso il palmares del settore Giovanile, in cui non mancano gli scudetti (quattro, considerando anche quelli vinti in Under 20 ed Under 18) ma anche i piazzamenti di riguardo in ogni categoria, come quello ottenuto lo scorso 19 maggio a Loreto in Junior League (secondo posto finale per l’’Under 20). Un’ulteriore dimostrazione della grande qualità dell’attività portata avanti dal vivaio gialloblu.

I tabellini
Quarti di finale
Itas Btb Trentino Volley – Bre Banca Lannutti Cuneo 3-0

(25-21, 25-14, 25-18)
ITAS BTB TRENTINO VOLLEY: Bosetti 1, Giannelli 17, Massaccesi 5, Cristofaletti 6, Cavuto 10, Codarin 14, De Angelis (L); Galassi 1, Tomasi, Hueller, Dalla Torre. All. Francesco Conci.
BRE BANCA LANNUTTI CUNEO: Amouha, Chiappello, Dadone (L), Donati, Fantini, Filippi, Garnero, Gerbino, Giraudo, Mattis, Milano, Rinaudo (L), Spinelli. All. Maurizio Macagno.
ARBITRI: Fini di Milano e Trappa di Brescia.
DURATA SET: 27’, 27’, 25’; tot. 1h e 19’.
NOTE: Itas Btb Trentino Volley: 13 muri, 3 ace, 7 errori in battuta, 11 errori azioni, 60% in ricezione, 45% in attacco.

Semifinale
Itas Btb Trentino Volley – Volley Treviso 3-2
(20-25, 25-23, 22-25, 26-24, 17-15)
ITAS BTB TRENTINO VOLLEY: Bosetti, Giannelli 25, Massaccesi 6, Cristofaletti 19, Cavuto 11, Codarin 12, De Angelis (L); Galassi, Tomasi, Hueller 2, Dalla Torre. All. Francesco Conci.
VOLLEY TREVISO: Argenta, Cester 14, Durigon 21, Favaro, Gashi, Gionchetti, Lazzaro, Luisetto 9, Marsili 2, Mazzon 19, Norbedo 13, Pinarello (L), Rossi (L). All. Giovanni Cappelletto.
ARBITRI: Santoro di Varese e Colosseo di Sassari.
DURATA SET: 25’, 31’, 30’, 37’, 26’; tot. 2h e 29’.
NOTE: Itas Btb Trentino Volley: 19 muri, 4 ace, 11 errori in battuta, 17 errori azioni, 72% in ricezione, 35% in attacco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136