QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Volley Trento Under 17 alla caccia del titolo tricolore

mercoledì, 5 giugno 2013

Trento – Finali Nazionali per l’Itas Under 17. Dopo Under 19, Under 14 ed Under 15, adesso sono i ragazzi dell’Under 17 a vivere la propria esperienza nelle Finali Nazionali. La squadra allenata da Francesco Conci andrà a caccia di un risultato di prestigio a Policoro (Matera), sede designata per l’atto conclusivo del torneo italiano di una categoria reintrodotta dalla Fipav solo in questa stagione, dopo che per dieci anni non aveva trovato spazio nei quadri federali. Fra le sedici squadre al via, che fino a domenica 9 giugno si contenderanno il titolo tricolore Under 17, sarà proprio l’Itas Btb Trentino Volley a poter essere considerata la squadra Campione in carica; la compagine allenata da Francesco Conci è infatti reduce dalla vittoria dello scudetto Under 16 nelle ultime due stagioni (il 5 giugno 2011 a Potenza, il 3 giugno 2012 a Pomezia) e si inserisce di diritto anche in questa occasione fra le principali favorite per il successo finale. I gialloblù (fra cui sono otto i giocatori della rosa tricolore 2012 in Under 16 ancora presenti) hanno conquistato sul campo il diritto di prendere parte all’appuntamento decisivo grazie al successo ottenuto prima inItas Btb Trentino Volley Under 17 (1) ambito provinciale (3-0 all’Argentario Rovereto nella finale che assegnava il titolo lo scorso 5 maggio) e poi successivamente nella fase interregionale che li ha visti prevalere su Gorizia nella gara secca di spareggio che staccava il biglietto per Policoro (successo per 3-0 in Friuli il 23 maggio). L’Itas Btb Trentino Volley ha, fra l’altro, raccolto le migliori indicazioni possibili durante tutta la stagione, vincendo prestigiosi tornei internazionali di categoria come il Memorial Foroni di Miane, il Memorial Serenelli-Cardinali di Loreto, il VolleyStars di Malnate e la recentissima Euregio Cup 2013 di Bolzano. La formula della manifestazione lucana prevede una prima fase a gironi (quattro pool da quattro squadre ciascuna, il sorteggio per la composizione si terrà domattina) che inizierà già nel pomeriggio di giovedì, con la prima gara in programma alle ore 16.30 o alle ore 18; i risultati dei vari raggruppamenti determineranno la composizione dei due tabelloni finali che assegneranno le prime otto posizioni ed i piazzamenti dal nono al sedicesimo posto.Per la Società di via Trener si tratta della prima Finale Nazionale di sempre in tale categoria, considerato che nell’unico precedente in Under 17 – relativo alla stagione 2002/03 – al titolo provinciale regolarmente conquistato aveva fatto seguito l’eliminazione nella successiva fase interregionale.  “Dopo i risultati ottenuti nelle ultime due stagioni, tutti ci aspettano chiaramente al varco e nessuno ci regalerà nulla, visto che siamo considerati fra le formazioni più attrezzate – spiega l’allenatore Francesco Conci – . Ne siamo assolutamente consci e quindi il nostro primo obiettivo deve essere quello di iniziare il nostro torneo già pronti non solo dal punto di vista tecnico e tattico ma anche da quello squisitamente mentale. Affronteremo queste Finali dopo due settimane di allenamenti al completo in cui abbiamo potuto affinare i meccanismi di squadra e curare la gestione di alcune situazioni di gioco. Sappiamo che ripetersi per il terzo anno consecutivo sarà molto difficile: oltre alla qualità del gioco, serviranno anche spirito di sacrificio, coesione e la volontà di mettersi al servizio del gruppo per centrare un obiettivo comune. Per determinare la difficoltà del nostro percorso, in ogni caso, sarà determinante conoscere la composizione del girone di qualificazione con relativi incroci che verrà definita con precisione solo giovedì mattina. Le avversarie agguerrite sono tante e un sorteggio particolarmente negativo potrebbe proporcene più di una già nella fase a raggruppamenti”. Gli undici atleti dell’Itas Btb Trentino Volley per le Finali Nazionali Under 17: Mattia Bosetti e Andrea Hueller (palleggiatori); Mirco Cristofaletti (opposto); Carlo De Angelis, Oreste Cavuto e Davide Dalla Torre (schiacciatori); Lorenzo Codarin, Luca Massaccesi e Gianluca Galassi (centrali); Simone Giannelli (universale); Andrea Tomasi (libero). Allenatore Francesco Conci, vice allenatore Antonio Albergati, dirigente Florian Kushi, fisioterapista Palka Maciej, aiuto allenatore scoutman Mattia Castello.Le altre quindici squadre al via: Sieco Service Impavida Ortona (Abruzzo), Carotenuto Sant’Agnello (Campania), Mosaici Involley Robur Costa Ravenna e Zinella Bologna Gran Volley (Emilia Romagna), Lazio Pallavolo Roma e M. Roma Volley (Lazio), Nuova Albisola Volley (Liguria), Volley Milano e Volley Segrate 1978 (Lombardia), Lube Banca Marche Marche Macerata (Marche), Bre Banca Lannutti Cuneo (Piemonte), Materdomini Castellana Grotte (Puglia), Polisportiva Libertas Partanna (Sicilia), Volley Treviso e Pallavolo Padova (Veneto).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136