QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley, SuperLega UnipolSai: la Diatec Trentino vince a Monza 3-0 e finisce seconda

domenica, 26 febbraio 2017

Monza – Missione perfettamente compiuta in Brianza per la Diatec Trentino. Cogliendo stasera la ventunesima vittoria in campionato su ventisei incontri giocati, grazie al 3-0 ottenuto sul campo di Monza, la formazione gialloblù ha infatti concluso la regular season di SuperLega UnipolSai 2016/17 al secondo posto assoluto in classifica; la Sir Safety Conad Perugia è infatti rimasta dietro per peggior quoziente set.Giannelli e Sole volley diatec

Per i ragazzi di Lorenzetti si tratta di un risultato di altissimo profilo, che nei Play Off offrirà indubbiamente qualche vantaggio, come quello di poter contare su una partita in più da giocare di fronte al proprio pubblico non solo nei quarti di finale ma anche nelle eventuali semifinali. Nel primo turno del tabellone, che prende il via fra sette giorni al PalaTrento, Lanza e compagni riaffronteranno proprio la Gi Group, già certa da sabato sera di concludere la stagione regolare al settimo posto. Il primo di potenziali quattro confronti fra le due squadre, giocato oggi, ha visto i gialloblù imporre la propria legge in particolar modo grazie ai fondamentali di attacco (ottimo 62% di squadra) e muro, attento e ben coordinato con la difesa. Con percentuali alte a rete e grande attenzione nel marcare stretto gli avversari, la Diatec Trentino ha quindi potuto tenere costantemente le redini del gioco nelle proprie mani, accelerando quando il punteggio lo richiedeva: con Van de Voorde (10 punti col 70%, due muri e un ace) nel primo parziale, con Urnaut e Lanza (anche loro in doppia cifra con Pippo al 75% in attacco) nel secondo, con lo stesso Giannelli nel terzo, autore di ben 4 block vincenti e anche per questo mvp del match.

La cronaca del match. In un Palazzetto dello Sport gremito in ogni ordine di posto per vedere dal vivo la Diatec Trentino (oltre 4.000 i biglietti staccati), Angelo Lorenzetti inserisce nello starting six Giannelli al palleggio, Stokr opposto, Urnaut e Lanza schiacciatori, Van de Voorde e Daniele Mazzone centrali, Colaci libero. La Gi Group Monza propone Jovovic in regia, l’ex Vissotto opposto, Fromm e Botto in banda, Beretta e Verhees in posto 3, Rizzo libero. L’inizio degli ospiti è determinato e preciso, soprattutto in ricezione – fondamentale che consente a Giannelli di attuare un cambiopalla efficace. Urnaut è incisivo anche in fase di break point e quasi da solo firma l’allungo dei suoi (6-5 a 12-8). Nella parte centrale del periodo Trento difende bene il proprio vantaggio (17-13), ma successivamente subisce la rotazione al servizio di Fromm, che riporta Monza sotto sino al 18-17. Lorenzetti spende un time out discrezionale e al rientro ci pensa Simon Van de Voorde a togliere le castagne dal fuoco, siglando nel giro di pochi secondi due attacchi vincenti ed un ace (22-19). I punti per l’1-0 arrivano in fretta, già sul 25-22, approfittando dei tanti errori al servizio dei brianzoli.

Monza prova a replicare nel secondo set, ma la Diatec Trentino non le concede spazio e dopo un iniziale equilibrio (6-6) scappa via sul 10-7 con Simon Van de Voorde. La formazione ospite aumenta l’intensità fra muro e difesa ed incrementa progressivamente il proprio vantaggio (16-11); anche in questo caso i padroni di casa si mettono all’inseguimento con Hirsch al posto di Vissotto e risalgono sino al meno due (18-16). Lanza e compagni ritrovano lucidità nel momento più delicato e prima con un ace di Urnaut e poi con un’altra buona rotazione in battuta del capitano si portano a casa anche la seconda frazione per 25-20.

La Diatec Trentino vuole chiudere il proprio incontro in tre set e parte a spron battuto anche nel terzo set con un Giannelli strepitoso, soprattutto a muro (6-3). Monza si innervosisce e torna ad essere molto fallosa (10-6), i gialloblù ne approfittano per gestire bene il cospicuo vantaggio (18-14, ace di Urnaut) e chiudono sul 25-21 blindando così il secondo posto con pieno merito.

“Tanto di cappello ai ragazzi per quello che sono riusciti a fare non solo stasera ma in tutto il campionato – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti al termine del match – . Il secondo posto finale in classifica in un torneo così difficile e competitivo come la SuperLega è sicuramente un risultato di altissimo spessore, che abbiamo iniziato ad inseguire e preparare già nel ritiro di Borgo Valsugana. Questo piazzamento vuol dire che abbiamo saputo fare tante buone cose ma siamo consci che ne dovremo fare altrettante in futuro per arrivare a grandi traguardi. Il match odierno è stato giocato con la mentalità giusta per centrare un traguardo a cui tenevamo tanto”.

Prima di tuffarsi nei Play Off Scudetto 2017 (gara 1 dei quarti di finale si giocherà domenica 5 marzo al PalaTrento – appuntamento compreso in abbonamento), la Diatec Trentino sosterrà un’altra trasferta: mercoledì 1 marzo i gialloblù saranno infatti di scena al PalaBanca di Piacenza per affrontare la Lpr nella gara d’andata dei quarti di finale di 2017 CEV Cup (ore 20.30 – diretta Radio Dolomiti).

Il tabellino 

Gi Group Monza-Diatec Trentino 0-3 (22-25, 20-25, 21-25)
GI GROUP: Beretta 4, Vissotto 6, Fromm 10, Verhees 5, Jovovic 4, Botto 8, Rizzo (L); Dzavoronok, Daldello, Hirsch 7, Raic. N.e. Galliani, Terpin, Brunetti. All. Miguel Angel Falasca.
DIATEC TRENTINO: Mazzone D. 7, Stokr 10, Lanza 10, Van de Voorde 10, Giannelli 5, Urnaut 10, Colaci (L); Antonov, Nelli, Blasi. N.e. Burgsthaler, Mazzone T., Chiappa, Solé. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Satanassi di Ravenna e Tanasi di Siracusa.
DURATA SET: 26’, 26’, 28’; tot. 1h e 20’


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136