QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley, SuperLega UnipolSai 2014/2015: l’Energy Diatec Trentino vince all’esordio in Serie A1, Padova cede 3-0

domenica, 19 ottobre 2014

Trento – La ENERGY T.I. Diatec Trentino plana sulla SuperLega UnipolSai 2014/15 con un perentoria vittoria casalinga. La squadra gialloblù non ha esitato, al debutto nel rinnovato campionato della Lega Pallavolo Serie A, raccogliendo subito un nettissimo 3-0 su Padova ed i conseguenti tre punti che la collocano già da stasera nella parte alta della classifica.Foto di squadra con il nuovo Sponsor Energy T.I. Group

Contro una Tonazzo ancora alla ricerca del ritmo giusto per la nuova categoria, Birarelli e compagni sono stati pressoché perfetti dal primo all’ultimo punto (un solo errore in attacco lo dimostra in maniera eloquente), confermando di fronte agli oltre 3.300 spettatori del PalaTrento la buona impressione destata nell’ultima parte della preparazione.

Il ritorno di Stoytchev sulla panchina della Trentino Volley a distanza di diciotto mesi ha quindi riportato il successo casalingo che mancava dallo scorso 2 marzo (vittoria per 3-1 su Vibo Valentia); a contribuire in maniera importante al rotondo risultato racconto in poco più di un’ora l’ottimo impatto sul match di Lanza (12 punti col 62% e 2 ace), dell’esordiente Nemec (best scorer col 61%, 2 muri e un ace) e del centrale Solé (mvp con l’80% in primo tempo, un ace e tre block). A dirigere ottimamente il gioco (64% di squadra a rete) Zygadlo, ben servito da un Colaci in stato di grazia in entrambi le fasi del gioco (ricezione e difesa). Padova ha retto il ritmo dei padroni di casa per parte del primo set, cedendo in seguito di schianto anche a causa delle assenze di alternative su palla alta: Giannotti è apparso sin dall’inizio troppo solo (8 punti ma con il 28%).

La cronaca della gara. Nello starting six della ENERGY T.I. Diatec Trentino Stoytchev fa di nuovo spazio a Nemec, schierato in diagonale al regista Zygadlo, la coppia di posto 4 è Kaziyski-Lanza, quella di posto 3 Birarelli-Solé e Colaci libero; Valerio Baldovin, tecnico di Padova, propone inizialmente una Tonazzo con Orduna alzatore, Giannotti opposto, Garghella e Quiroga schiacciatori, Volpato e Mattei al centro, Balaso libero. L’avvio di match vede i padroni di casa prendere subito in mano il pallino del gioco con gli attacchi di Lanza, Nemec ed il muro di Birarelli; i gialloblù guadagnano subito un paio di break (5-3, 9-6, 12-8) e li mantengono senza troppi problemi perché Padova si dimostra molto fallosa al servizio e Solé in fase di cambiopalla non concede nulla. La seconda parte del parziale vede la ENERGY T.I. Diatec Trentino incrementare ulteriormente il vantaggio (16-11) grazie a Kaziyski; gli ospiti non riescono proprio a replicare (22-16) e si disuniscono sempre più commettendo anche qualche sbavatura di troppo. Kaziyski manda al cambio di campo le due squadre sul 25-19.

La musica non cambia nel secondo set, con Lanza che picchia a rete ed in battuta e Nemec che si fa sentire a muro; in pochi minuti il punteggio è già sull’8-2 e successivamente Baldovin è costretto ad interrompere il gioco, sull’11-3, dopo aver anche alternato Gozzo a Garghella. I patavini non danno però assolutamente segnali di ripresa e Stoytchev ne approfitta per far respirare il clima del campo a Giannelli (dentro per Zygadlo sul 15-6) e Burgsthaler (al posto di Solé sul 17-8). L’ENERGY T.I. Diatec Trentino ha un piccolo calo (17-11) ma poi riparte prontamente con Lanza (ace per il 20-12) e vola rapidamente verso il 2-0, confezionato sul 25-15.

Nel terzo parziale la Tonazzo prova a dare il tutto per tutto, trovando subito un paio di break (0-3); Lanza a rete rimette subito a posto le cose con tre break point quasi consecutivi che fissano il punteggio sul 6-4. I gialloblù non si fanno pregare e si scatenano in fase di break point allungano in scioltezza (11-6), anche perché Giannotti non riesce più a mettere a terra il pallone. Baldovin interrompe spesso il gioco con time out e cambi ma i suoi non riescono a rialzare la testa (14-7, 19-8): il 3-0 finale ed i conseguenti tre punti arrivano quindi in fretta fra errori di Padova e belle azioni di Trento: 25-13, chiude il neoentrato Fedrizzi.

“Abbiamo avuto un ottimo approccio alla gara, come ci eravamo ripromessi di fare alla vigilia e questo mi fa piacere al di là del risultato che per iniziare è assolutamente ottimo – ha commentato a fine gara Radostin Stoytchev – . Dobbiamo crescere ancora molto, specialmente a muro, ma stasera si è vista l’intensità in difesa che volevo. Padova non ha opposto una grande resistenza, siamo stati bravi a limitare gli errori, senza particolari pause. Tornare sulla panchina della Trentino Volley è stato davvero speciale, ringrazio tutti i presenti; dalla prossima settimana lavoreremo sodo per prepararci ad un match sicuramente diverso come quello che ci attende a Perugia”.

La ENERGY T.I. Diatec Trentino tornerà ad allenarsi al PalaTrento martedì mattina, dopo un intero giorno dedicato al riposo, per iniziare a preparare la prima trasferta stagionale in regular season. Domenica 26 ottobre il calendario proporrà infatti il match sul campo dei vice-campioni d’Italia della Sir Safety Perugia; il match verrà trasmesso in diretta su RAI Sport 2 a partire dalle ore 19.30.

Di seguito il tabellino della gara della prima giornata di regular season di SuperLega UnipolSai giocata questa sera al PalaTrento.

TABELLINO
ENERGY T.I. Diatec Trentino-Tonazzo Padova 3-0 (25-19, 25-15, 25-13)
ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO: Kaziyski 9, Birarelli 8, Zygadlo 4, Lanza 12, Solé 8, Nemec 14, Colaci (L); Thei, Giannelli, Burgsthaler 1, Fedrizzi 1. N.e. Nelli, Mazzone. All. Radostin Stoytchev.
TONAZZO: Orduna 4, Quiroga 12, Mattei 8, Giannotti 8, Garghella 2, Volpato 4, Balaso (L); Gozzo e Aguillard. N.e. Vianello, Rosso, Beccaro. All. Valerio Baldovin.
ARBITRI: Goitre di Collegno (Torino) e Braico di Volvera (Torino).
DURATA SET: 25’, 22’, 21’; tot 1h e 8’.
NOTE: 3.354 spettatori per un incasso di 17.394 euro. ENERGY T.I. Diatec Trentino: 10 muri, 5 ace, 8 errori in battuta, 1 errore azione, 64% in attacco, 72% (48%) in ricezione. Tonazzo: 5 muri, 2 ace, 9 errori in battuta, 7 errori azione, 42% in attacco, 68% (29%) in ricezione. Mvp Solé.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136