QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley, settimo turno di SuperLega UnipolSai 2014/2015: Trento fa visita a Latina

sabato, 22 novembre 2014

Trento – SuperLega UnipolSai in campo domenica 23 novembre per il settimo turno di regular season 2014/15. L’ENERGY T.I. Diatec Trentino sarà protagonista per il secondo weekend consecutivo di un match in trasferta; dopo Forlì, i gialloblù viaggeranno alla volta di Latina per sfidare la Top Volley quinta della classe. Al PalaBianchini il fischio d’inizio è programmato per le ore 18: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.sportube.tv.trento trentino volley Prima foto di squadra stagionale

QUI ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO

Dopo aver raccolto due preziosissimi 3-0 negli ultimi sette giorni (a Forlì con Ravenna che è valso il terzo posto solitario in classifica e in casa con Novi Sad per staccare la qualificazione agli ottavi di Coppa CEV), la formazione gialloblù cerca nel Lazio altri punti per consolidare la propria ottima posizione in SuperLega UnipolSai 2014/15.

Quelli in palio in casa della Top Volley da questo punto di vista valgono doppio, come spiega chiaramente l’Assistant Coach Dario Simoni presentando la partita in veste di fresco ex di turno. “Ci accingiamo a giocare una delle partite più importanti del nostro campionato, come aveva già detto a suo tempo Stoytchev parlando dei quattro impegni che ci attendevano in questo periodo – spiega il tecnico che si è seduto sulla panchina di Latina nelle ultime tre stagioni in qualità di secondo e primo allenatore – ; riuscire ad imporre il proprio gioco contro un avversario di livello simile non è sempre facile. Siamo in un buon momento, come dimostrano i recenti successi per 3-0 su Milano, Ravenna e Novi Sad, ma siamo assolutamente consci che ci attende un impegno molto difficile perché Latina ha allestito una buonissima squadra, con pochi punti deboli e ricca di tante alternative. Basti pensare alla presenza in rosa di tre schiacciatori di posto 4 del calibro di Skrimov, Rauwerdink ed Urnaut, alla diagonale palleggiatore-opposto di indiscutibile valore Sottile-Starovic, senza poi dimenticare un libero come Manià ed un centrale del calibro di Van de Voorde, che in questa prima fase del torneo sta murando con grandissima continuità”.

La preparazione alla gara è stata completata stamattina al PalaTrento, prima della partenza per il Lazio dove la squadra arriverà in serata; la Trentino Volley si presenterà ancora al gran completo: Radostin Stoytchev non lamenta infatti alcuna defezione.

Latina-Trento rappresenterà la 572^ gara ufficiale della storia della Trentino Volley (bilancio di 392 vittorie e 179 sconfitte), la 365^ in regular season.

GLI AVVERSARI
Reduce da tre vittorie consecutive (di cui due in trasferta a Molfetta e Verona), la Top Volley Latina attende la visita della Trentino Volley con l’obiettivo di conquistare un ulteriore risultato positivo avvicinandosi così al terzo gradino del podio della SuperLega UnipolSai. Partita un po’ in sordina (tre punti nelle prime tre giornate, periodo in cui è stata sconfitta da Ravenna e in casa con Perugia), la squadra di Gianlorenzo Blengini ha trovato via via più ritmo e qualità di gioco, mettendo sempre più in mostra un ottimo muro e una battuta molto incisiva (fondamentali in cui è costantemente fra le migliori della categoria).

Accanto alle certezze rappresentate da Sottile al palleggio, Manià nel ruolo di libero e Rauwerdink in banda, si è ben presto affermato il posto 3 belga Van de Voorde che con 33 block personali è stato fra le più belle sorprese dell’avvio di stagione. A certificare il buon momento pontino ci sono altri dati statistici rilevanti: Latina è prima di SuperLega per numero di attacchi realizzati (301, Trento è quinta con 257), seconda per ricezioni perfette (123, Trento è quarta con 116) e può vantare l’assoluto top scorer del campionato (l’opposto Starovic con 119 punti). La rosa offre diverse alternative in tutti i ruoli ma in particolar modo in posto 4 dove Blengini spesso avvicenda Skrimov a Urnaut. Per completare il parco centrali, da pochi giorni è arrivato anche lo statunitense Davis (ex Avignone).

I PRECEDENTI
Latina e Trentino Volley hanno in archivio già 28 partite ufficiali, che collocano la Società pontina al settimo posto nella classifica delle squadre sfidate il maggior numero di volte dal Club di via Trener. Il bilancio sorride per 20-8 a Trento, capace di espugnare il campo dei laziali in otto occasioni (7 al PalaBianchini, 1 al PalaCesaroni di Genzano – impianto utilizzato dai pontini nella stagione 2001/02, 1 al Palasport di Frosinone). L’ultimo precedente favorevole lo scorso 6 aprile, quando la squadra gialloblù ottenne la vittoria per 3-0 (25-17, 25-18, 25-21) proprio nel Lazio nel match d’andata dei Play Off per il quinto posto. Latina ha però vinto la sfida più recente: 3-1 al PalaTrento il 13 aprile 2014.

GLI ARBITRI
L’incontro sarà diretto da Gianni Bartolini (di Signa – Firenze, in Serie A dal 1992 ed internazionale dal 2006) e Simone Santi (di Città di Castello – Perugia, in massima categoria dal 1994 ed internazionale Fivb dal 2011). I due fischietti sono alla prima direzione stagionale congiunta in SuperLega UnipolSai 2014/15, la quarta personale per entrambi. L’ultimo precedente di Bartolini rispetto alla Trentino Volley è datato 16 marzo (Trento-Perugia 1-3), mentre per Santi risale all’11 ottobre (Trento-Treia 3-1, amichevole pre-campionato a Forlì).

DIRETTA RADIO, INTERNET E TV
La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley; i collegamenti col PalaFiera saranno effettuati all’interno della trasmissione “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile seguire la radiocronaca live in streaming.

In radio continui aggiornamenti sull’andamento del match verranno raccontati anche da Radio Rai 1 per voce di Manuela Colazzo nella trasmissione “Tutto lo sport minuto per minuto” che prende il via alle ore 18.

Prevista anche la diretta streaming video su “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.sportube.tv; il servizio è gratuito, per vedere le immagini della gara basterà cliccare sul link presente poco prima dell’inizio nella home page del sito.

In tv la differita integrale della gara andrà in onda in prima serata lunedì 24 novembre alle ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136