QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Volley, Serie A1: per Trento ultimo turno casalingo di regular season. La presentazione del match con Perugia

sabato, 15 marzo 2014

Trento – Dopo il weekend dedicato alla Final Four di Del Monte Coppa Italia, riparte la regular season di Serie A1 2013/14: fra oggi e domani si gioca la ventunesima e penultima giornata di regular. La Diatec Trentino tornerà di scena al PalaTrento domani sera, sfidando la Sir Safety Perugia nell’ultima gara casalinga della prima fase. Fischio d’inizio programmato per le ore 17.30 di domenica 16 marzo, con diretta su RAI Sport 1 e Radio Dolomiti.Birarelli Diatec

QUI DIATEC TRENTINO
Dopo Bologna, i Campioni d’Italia tornano a giocare di fronte al pubblico amico proprio contro la squadra con cui per tutta la stagione hanno lottato per conquistare il terzo posto finale. Il confronto di domani con Perugia risulterà però significativo per la classifica finale solo in caso di vittoria da tre punti (per 3-0 o 3-1) della Trentino Volley, unico risultato che consentirebbe ai gialloblù di tenere ancora aperto il discorso; in tutti gli altri casi la Sir Safety blinderebbe matematicamente la posizione che attualmente occupa con sei lunghezze di vantaggio.

Dobbiamo sfruttare queste due partite che ancora mancano alla fine della regular season per ritrovare ritmo di gioco e completare il recupero di tutti gli effettivi – presenta il match l’allenatore della Trentino Volley Roberto Serniotti - ; contestualmente vogliamo giocarci sino in fondo le nostre chance di terzo posto finale anche se l’obiettivo da centrare è molto lontano vista la differenza di punti in classifica. Perugia oltretutto in questo momento è una delle formazioni più in forma del campionato, come ha dimostrato superando a Bologna la Lube; sarà quindi interessante potersi confrontare con una squadra che gioca una buona pallavolo e arriva da un trend assolutamente positivo”.

In previsione della partita di domani, il tecnico piemontese deve valutare le condizioni della coppia di posto 4 titolare: negli ultimi giorni di allenamento Filippo Lanza e Alexandre Ferreira hanno infatti svolto lavoro differenziato e potrebbero lasciare spazio in campo rispettivamente a De Paola e Fedrizzi. Regolarmente a disposizione, invece, tutti gli altri dodici giocatori della rosa che nell’ultima settimana hanno sostenuto un preciso programma fisico e tecnico-tattico, da completare nel pomeriggio odierno con un allenamento con palla al PalaTrento di circa due ore e poi domenica mattina con la classica rifinitura pre-gara.
Domani sera la Trentino Volley scenderà in campo per la 555^ gara ufficiale della propria storia, la 357^ in regular season di Serie A1 e andrà alla ricerca della 382^ vittoria assoluta.

GLI AVVERSARI La Sir Safety Perugia affronta l’ultima trasferta della sua regular season con l’obiettivo di chiudere il discorso relativo al terzo posto; gli umbri lo hanno sottratto proprio alla Trentino Volley al termine della sesta giornata di ritorno e da lì in poi, anche approfittando dei tanti infortuni occorsi ai Campioni d’Italia, sono riusciti a legittimarlo sempre di più aumentando esponenzialmente il proprio vantaggio. La prima posizione dietro le battistrada Macerata e Piacenza è solo una delle note positive della stagione dei rossoneri, capaci di centrare l’accesso alla Finale di Del Monte Coppa Italia 2014 appena una settimana fa a Bologna e di raccogliere otto vittorie nelle precedenti nove gare di campionato. Dietro a questi risultati si nasconde il gran lavoro portato avanti dall’allenatore Slobodan Kovac ed di un gruppo plasmato in estate con un’idea molto precisa: la sua identità serba si fa sentire forte anche in campo con elementi come l’opposto Atanasijevic (secondo bomber del campionato), il capitano Goran Vujevic e lo schiacciatore Petric autentici leader della squadra, ma anche col palleggiatore Mitic (spesso alternato in regia con l’esperto Paolucci) e lo schiacciatore Cupkovic (primo ricambio in posto 4) elementi utilissimi per la causa umbra. Al centro l’esperienza di Buti e Semenzato (ultimamente preferito a Barone) è importante tanto quanto quella del libero Giovi, rivelatosi una sicurezza specialmente in ricezione dove solo Henno lo precede nella classifica ponderata del fondamentale. A disposizione di Kovac anche una vecchia conoscenza gialloblù, lo schiacciatore Dore Della Lunga (quarto giocatore di sempre più presente in maglia Trentino Volley con 215 gare ufficiali fra il 2005 e 2012) che il tecnico serbo utilizza spesso durante la gara in seconda linea al posto di Petric.

I PRECEDENTI Quello di domani sarà il quinto confronto assoluto fra le due Società, che hanno iniziato a sfidarsi ufficialmente solo nella scorsa stagione. Il bilancio è favorevole ai gialloblù che fra la partita del 7 novembre 2012 al PalaEvangelisti, vinta per 0-3 (21-25, 23-25, 20-25) quella del 26 dicembre 2012 al PalaTrento per i quarti di Coppa Italia 2013 (3-1 con parziali di 25-16, 25-18, 21-25, 25-17), il 3-2 (25-19, 18-25, 25-20, 22-25, 15-10) del 6 gennaio 2013 al PalaTrento e il 3-2 del 22 dicembre nella gara d’andata a Perugia (parziali di 23-25, 25-20, 15-25, 25-21, 15-6 con Ferreira mvp) hanno sempre ottenuto il successo. La Sir Safety è una Società originaria di Bastia Umbria, trasferitasi poi a Perugia nel momento in cui approdò in Serie A2, e quindi non riconducibile direttamente al sodalizio che giocò nel capoluogo umbro fra il 2002 ed il 2010 e che Trento sfidò 21 volte, vincendo in 12 occasioni.

I PROBABILI SESTETTI Roberto Serniotti deve valutare le condizioni dell’intera diagonale di posto 4 prima di decidere lo starting six; non dovessero essere del match sia Lanza sia Ferreira, lo schieramento vedrà De Paola e Fedrizzi in banda, con Suxho al palleggio, Sokolov opposto, Birarelli e Solé al centro, Colaci libero.
Slobodan Kovac potrebbe rispondere con Paolucci (o Mitic) alzatore, Atanasijevic opposto, Petric e Vujevic schiacciatori, Buti e Semenzato centrali, Giovi libero.

GLI ARBITRI L’incontro sarà arbitrato da Marco Braico (di Volvera – Torino, in massima categoria dal 2003) e Gianni Bartolini (di Signa – Firenze, in Serie A1 dal 1992 ed internazionale dal 2006). La coppia è alla prima direzione congiunta in regular season 2013/14, l’ottava per Braico (che ha già incrociato in questo campionato Trento in occasione del successo casalingo per 3-2 su Città di Castello dell’1 dicembre) e l’undicesima per Bartolini, che vanta due precedenti in questa stagione rispetto ai gialloblù: vittoria al PalaTrento per 3-0 con la Lube il 9 ottobre per la Supercoppa Italiana 2013 e sconfitta per 0-3 a Macerata il 2 febbraio scorso.

RADIO, INTERNET E TV Trento-Perugia sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà trasmessa da RAI Sport 1, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta; la partita verrà diffusa anche su internet in streaming video ed audio all’indirizzowww.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale in quarantasei nazioni differenti grazie alle dirette programmate da Al Jazeera Sport, Sportsklub, Canal+ Deportes, Sports Tv, Bein Sport, Bein Sport Usa, Bandsport, Sky Mexico, Btv, Ntv Plus, Sport 5, Sport Tv Portugal e in internet su www.bwin.com.

La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle ore 17.25. I collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno della trasmissione “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming. Continui aggiornamenti sull’evolversi del match in radio verranno forniti anche da “Set&Note”; la storica trasmissione del network LatteMiele prenderà il via alle 18.15 e si collegherà col PalaTrento grazie alla voce di Nicola Baldo.

In tv la differita integrale andrà in onda in seconda serata già lunedì 17 marzo alle ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo la settimanale puntata di “RTTR Volley”. Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it.

BIGLIETTI E MERCHANDISING Le prevendite per la sfida con Perugia si sono chiuse stamattina alle ore 12 presso il Trentino Volley Point. Tutti i tagliandi rimasti invenduti saranno disponibili direttamente domenica presso le casse del PalaTrento, aperte a partire dalle ore 15.30 mentre alle ore 16.30 verranno aperti gli ingressi del palazzetto.

All’interno dell’impianto i tifosi troveranno nuovamente a propria disposizione il punto vendita merchandising della Trentino Volley (situato sul lato corto del palasport, fra i due ingressi), dove sarà possibile trovare una vasta gamma di articoli dedicati alla stagione 2013/14.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136