QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Volley serie A1: il quattordicesimo turno propone la sfida Molfetta-Diatec Trentino

domenica, 26 gennaio 2014

Trento - Si gioca il quattordicesimo turno di regular season di Serie A1 2013/14, il terzo del girone di ritorno. I Campioni d’Italia della Diatec Trentino saranno impegnati in trasferta, al Pala Giosuè Poli di Molfetta, per sfidare i padroni di casa dell’Exprivia. Il match si giocherà alle 18 e verrà seguito in cronaca diretta da Radio Dolomiti ed in streaming live (audio e video) dal sito www.sportube.tv.Diatec Trentino a Maaseik

QUI DIATEC TRENTINO Ottenuta la quarta vittoria consecutiva e contemporaneamente anche la qualificazione ai Playoffs 6 di CEV Champions League, la Trentino Volley si appresta a sostenere una delle trasferte più lunghe dell’intero campionato, facendo visita per la prima volta nella sua storia alla Pallavolo Molfetta.

Il doppio successo europeo col Maaseik, inframezzato dal perentorio 3-0 su Ravenna nell’ultima partita di regular season, ha consegnato indicazioni confortanti sotto ogni punto di vista a Roberto Serniotti, che mercoledì sera ha ritrovato Ferreira (per la prima volta in campo per tutta la gara da quando è tornato dalla Nazionale) e ha saggiato anche la condizione di diversi giocatori che in avvio di anno nuovo non avevano avuto grande spazio come Sintini, Burgsthaler e Szabò (tutti splendidi protagonisti del 3-1 sui belgi).

La Diatec Trentino si presenterà quindi al gran completo in Puglia, raggiungendo Molfetta già nella serata odierna dopo un trasferimento in pullman sino a Linate e poi da lì direttamente in aereo sino a Bari.
Quello sul campo dell’Exprivia è il primo di una serie di impegni davvero importanti che sosterremo nei prossimi quindici giorni fra campionato, Coppa Italia e Champions League – presenta l’appuntamento il tecnico piemontese - . Come sempre però non guardiamo mai più in là della successiva partita. Domani disputeremo un match contro una squadra che specialmente in casa ha dimostrato la sua pericolosità. Per la verità l’Exprivia ci aveva messo in grande difficoltà pure nel match giocato all’andata del PalaTrento, quando noi fummo bravi e fortunati ad andare sul 2-0 in un incontro comunque molto equilibrato. Dovremo affrontare l’impegno con tutte le attenzioni del caso; siamo in crescita ma sappiamo perfettamente di non poterci mai distrarre: dobbiamo riuscire ancora una volta ad adattarci alle difficoltà che via via incontriamo”.

La gara di domani sarà il 544^ ufficiale della storia della Trentino Volley, la 350^ disputata in regular season di Serie A1 dove sin qui sono arrivate 236 vittorie (133 al PalaTrento) e 113 sconfitte; la più recente un mese e mezzo fa (7 dicembre) a Vibo Valentia (2-3).  

GLI AVVERSARI L’Exprivia Molfetta attende la visita dei Campioni d’Italia con l’obiettivo di riscattare un periodo piuttosto avaro di soddisfazioni. Le neopromossa squadra pugliese, alla prima stagione assoluta in massima serie, è reduce infatti da cinque sconfitte nelle ultime sei partite: il successo più recente proprio fra le mura amiche del PalaPoli nell’ultimo match del 2013 (22 dicembre, 3-2 su Modena). Dopo quell’affermazione al tie break, sono arrivate solo sconfitte, tant’è vero che la squadra di Manuel Cichello nel 2014 ha ottenuto un solo punto (a Vibo Valentia) e nel girone di ritorno ha vinto un solo set (ko per 1-3 casalingo con Macerata). Le difficoltà palesate nell’ultimo periodo hanno visto scivolare i biancorossi al terzultimo posto in classifica senza però far venir meno l’ottima impressione destata sin qui dall’Exprivia. In particolar modo fra le mura amiche il sestetto pugliese esprime la propria miglior pallavolo, come confermano anche i successi su Cuneo, Verona e Città di Castello.

Fra i giocatori attualmente più in forma, l’opposto Sabbi – da sempre punto di riferimento principale del gioco del palleggiatore Saitta. Con 234 punti in tredici partite, il martello di posto 2 ex Treviso, Roma e Castellana è il quarto bomber ed il decimo aceman del campionato; nel fondamentale del muro brilla invece l’ex di turno Piscopo (a Trento 70 presenze con 317 punti fra il 2007 e 2009) mentre per l’esperienza ci si affida alla coppia di posto 4 Casoli-Zanuto. Rispetto alla formazione sfidata ai primi di novembre, Molfetta presenta alcune novità fra i cosiddetti rincalzi: al centro un’alternativa in più è offerta dal giovane di scuola Lube Diamantini, mentre su palla alta è arrivato l’argentino Ivan Castellani a rimpiazzare la partenza per la Francia di De Marchi.

I PRECEDENTI
Un solo incrocio già in archivio fra le due Società prima della partita di domani, quello giocato lo scorso 3 novembre nella gara del girone d’andata vinta per 3-0  (26-24, 25-21, 25-18) dalla Diatec Trentino in un’ora e un quarto di gioco. In quell’occasione fu soprattutto una sfida fra opposti: Sokolov (16 punti col 58% a rete, tre ace e due muri e il titolo di mvp) da una parte e Sabbi (21 con il 64%) dall’altra.

I PROBABILI SESTETTI 
Roberto Serniotti dovrebbe confermare il sestetto tipo, che prevede Suxho al palleggio, Sokolov opposto, Ferreira e Lanza in posto 4, Solé e Birarelli in posto 3, Colaci libero.

Juan Manuel Cichello, tecnico dei pugliesi, probabilmente risponderà con Saitta alzatore, Sabbi opposto, Casoli e Zanuto schiacciatori, Piscopo e Mazzone centrali, Cesarini libero.

GLI ARBITRI
L’incontro sarà arbitrato da Antonino Genna (di Strambino – Torino, in massima categoria dal 2002) e Gabriele Balboni di Torino, di ruolo dal 2000. I due fischietti sono alla loro prima direzione congiunta in Serie A1 2013/14; la quarta stagionale per Genna (che aveva diretto anche Trento-Città di Castello 3-2 del primo dicembre), la terza per Balboni, che aveva fischiato in Vibo-Trento 3-2 del 7 dicembre.
RADIO, INTERNET E TV Il match sarà raccontato in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle 17.55. I collegamenti col PalaPoli saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo domenicale dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sitowww.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming. Continui aggiornamenti sull’evolversi del match in radio verranno forniti anche da “Palasport”; la trasmissione di Radio RAI Uno prenderà il via alle 18.30 e si collegherà con la Puglia grazie alla voce di Enzo Del Vecchio.
Prevista anche la diretta in streaming video all’indirizzo internet www.sportube.tv; il servizio è gratuito, per vedere le immagini della gara basterà cliccare sul link “Sportube 1” presente nella home page del sito. Il commento sarà affidato a Walter Astori.
In tv la differita integrale andrà in onda in prima serata già lunedì 27 gennaio ad ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it.

MOLFETTA PER JACK SINTINI
 Pre e post partita nel segno di Giacomo Jack Sintini al PalaPoli di Molfetta. A pochi minuti dal fischio d’inizio, la tifoseria organizzata biancorossa, i fedelissimi, donerà al palleggiatore della Trentino Volley il ricavato della raccolta fondi promossa attraverso la lotteria di Natale 2013, al quale tutto il pubblico pugliese ha partecipato. La donazione ovviamente sarà a favore dell’Associazione Giacomo Sintini, che da un anno e mezzo aiuta la ricerca medica contro le leucemie e i linfomi e opera in favore dell’assistenza in campo onco-ematologico. Subito dopo la fine dell’incontro, invece, ci sarà spazio per gli autografi di Jack sul suo libro “Forza e coraggio” che verrà venduto per l’occasione direttamente all’ingresso del palasport.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136