QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley, Serie A1: al PalaPanini di Modena gara 2 dei quarti di finale PlayOff. Trento cerca l’impresa

sabato, 29 marzo 2014

Trento - Si gioca domani sera, domenica 30 marzo, al PalaPanini di Modena gara 2 dei quarti di finale dei Play Off Serie A1 Unipolsai. Dopo la sconfitta interna di gara 1, la Diatec Trentino scende in Emilia con l’obiettivo di riscattare il ko e portare la serie alla bella del 2 aprile di nuovo al PalaTrento. Fischio d’inizio previsto alle ore 18, con cronaca diretta su Radio Dolomiti.Volley Diatec

QUI DIATEC TRENTINO
Per continuare a difendere lo scudetto conquistato lo scorso 12 maggio 2013 al PalaTrento, i Campioni d’Italia devono assolutamente vincere l’incontro; in caso contrario l’avventura nei Play Off Serie A1 Unipolsai continuerà nel tabellone che, parallelamente a quello che assegna lo Scudetto, determina la quinta posizione finale e che garantisce comunque la qualificazione alle Coppe Europee (in quel caso la Challenge Cup). Si tratta quindi di una partita senza ritorno per Birarelli e compagni, che già nel pomeriggio di ieri sono tornati al lavoro al PalaTrento per preparare il fondamentale appuntamento e per cancellare dalla propria testa la prova opaca di giovedì sera.

“Gara 2 ci offre una prova d’appello, un’occasione per riscattarci che non possiamo assolutamente lasciare intentata – ammette infatti l’allenatore trentino Roberto Serniotti – . Abbiamo disputato una brutta partita al PalaTrento e siamo decisi a dimostrare che non siamo quelli visti giovedì sera. Le possibilità per invertire la tendenza e riportare la serie nel nostro palazzetto ci sono, dobbiamo solo essere bravi a rialzare la testa e a non farci condizionare da un ambiente sicuramente molto carico”.

Per gara 2 l’allenatore piemontese avrà nuovamente a propria disposizione tutti i tredici effettivi della rosa e sembra intenzionato a confermare in campo i sette titolari. La formazione trentina partirà nel tardo pomeriggio di oggi per l’Emilia, dopo aver sostenuto l’ultimo allenamento al PalaTrento.

I numeri dicono che delle trentacinque partite di play off giocate sino ad ora in trasferta nella propria storia, la Trentino Volley ne ha vinte diciotto (tre di queste proprio a Modena) vivendo il momento più significativo il 15 maggio 2011, quando a Roma vinse per 3-0 il V-day contro Cuneo. In precedenza, in cinque circostanze su sette la Trentino Volley ha vinto in trasferta la seconda gara dei quarti di finale dei Play Off: nell’edizione 2008 a Modena (3-2), in quella 2009 e 2013 a Vibo (doppio 3-0), nel 2010 a Verona (3-2), nel 2011 a San Giustino (3-1). L’incontro di domani sarà la quarantaduesima gara stagionale dei gialloblù, la settantacinquesima assoluta nei Play Off della Società di via Trener; il bilancio totale è di quarantasette vittorie e ventisette sconfitte.

GLI AVVERSARI
Dopo il colpo esterno di giovedì sera al PalaTrento, Casa Modena vuole provare a chiudere i conti della serie già in gara 2 per riconquistare l’accesso alla semifinale scudetto giocata l’ultima volta nel maggio 2011 guarda caso proprio contro Trento. A spingere i padroni di casa verso la qualificazione ci sarà un PalaPanini che verosimilmente farà registrare un’affluenza importante, come già accaduto in passato nelle serie di gare dei Play Off contro la Trentino Volley.

L’impianto emiliano è inviolato dal 23 febbraio (vittoria in tre set di Macerata); dopo quel ko sono arrivate due vittorie (con Molfetta e Latina) che hanno contribuito ad allungare la striscia positiva della formazione di Angelo Lorenzetti, a segno ininterrottamente nelle ultime cinque partite giocate fra campionato e Play Off. Il tecnico marchigiano non ha problemi di formazione e verosimilmente riproporrà i sette titolari visti in campo al PalaTrento, con Deroo e Kampa spesso utilizzati dalla panchina durante il match per avvicendamenti in seconda linea.

I PRECEDENTI Con la partita di domani sera al PalaPanini, Modena raggiunge Cuneo nella classifica delle squadre affrontate il maggior numero di volte dalla Trentino Volley in partite ufficiali: il confronto del PalaPanini sarà infatti il 47° in assoluto. Il bilancio complessivo sorride alla Diatec Trentino per 28-18, ma Modena ha vinto tre delle ultime cinque partite (le ultime due per 3-0 al PalaTrento fra 16 febbraio e 27 marzo). Il Club Campione d’Italia può farsi forza e sperare nell’impresa guardando ai numeri delle gare giocate in terra emiliana: in ventitrè precedenti al PalaPanini sono arrivate undici vittorie, l’ultima appena quattro mesi fa in regular season.

Casa Modena non batte Trento di fronte al proprio pubblico da un anno e due mesi e mezzo: il successo più recente è datato 12 gennaio 2013 (3-1). Nei Play Off Scudetto la vittoria al PalaPanini della Trentino Volley è arrivata in tre occasioni su otto incontri e sempre in partite relative ai quarti di finale: 13 aprile 2013 (2-3 in gara 3), 19 aprile 2006 (2-3 in gara 3), 12 aprile 2008 (1-3 in gara 2). Il precedente più recente nella fase post-season del campionato in Emilia è invece relativo al 5 maggio 2011: gara 4 di semifinale, vittoria di Modena per 3-1.

LA SERIE Casa Modena avanti 1-0 nella serie dei quarti di finale che si giocano al meglio delle tre partite, in virtù del 3-0 maturato al PalaTrento giovedì con parziali di 26-28, 12-25, 21-25. Domani sera gara 2 al PalaPanini, mentre gara 3 si giocherà mercoledì 2 aprile di nuovo al PalaTrento alle ore 20.30 solo in caso di vittoria di Trento in Emilia. Chi supererà il turno troverà in semifinale la vincente del confronto Macerata e Verona (1-0), che vivrà domani sera a sua volta il secondo atto. Nell’altra parte del tabellone domani si giocano Città di Castello-Piacenza (0-1) e Cuneo-Perugia (0-1).

I PROBABILI SESTETTI Roberto Serniotti dovrebbe confermare il sestetto titolare di gara 1. Lo starting six vedrà quindi Suxho al palleggio, Sokolov opposto, Lanza e Ferreira in posto 4, Birarelli e Solé al centro della rete e Colaci libero.

Angelo Lorenzetti risponderà con Bruninho in regia, Bartman opposto, Ngapeth e Kovacevic in banda, Sala e Beretta centrali, Manià libero.

GLI ARBITRI Gara 2 verrà arbitrata da Vittorio Sampaolo, primo arbitro di Treia (Macerata) in Serie A dal 1996 ed internazionale dal 2003, e da Fabrizio Pasquali, suo secondo di Venarotta (Ascoli Piceno) di ruolo dal 1997 ed internazionale dal 2001. Per i due fischietti si tratta della quarta direzione stagionale congiunta in Serie A1 Unipolsai, l’undicesima per Sampaolo, la tredicesima per Pasquali. Assieme hanno fra l’altro arbitrato anche l’unico precedente di questo campionato fra le due formazioni al PalaPanini: 27 novembre 2013, Modena-Trento 0-3.

RADIO, INTERNET E TV Il match sarà raccontato in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle ore 17.55. I collegamenti col PalaPanini di Modena saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo domenicale dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.

In radio continui collegamenti verranno effettuati anche su Radio RAI
Uno, per voce di Manuele Colazzo, all’interno della trasmissione “Palasport” che inizia alle 18.30 e su Radio LatteMiele, per voce di Filippo Marelli, all’interno della trasmissione “Set&Note” che prende inizia alle ore 18.15.

In tv la differita integrale andrà in onda in prima serata già lunedì 31 marzo alle ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it.

UN PULLMAN DI TIFOSI AL SEGUITO DELLA SQUADRA Saranno circa un centinaio i tifosi che seguiranno dal vivo la squadra al PalaPanini grazie ad auto private e soprattutto grazie alla trasferta organizzata in bus dalla Trentino Volley in stretta collaborazione con il vettore ufficiale Italian Travel Company. A beneficio degli iscritti si ricordano gli orari di partenza del pullman domenica: da Mezzolombardo in Piazza Fiera alle ore 14, da Trento in piazzale area ex Zuffo alle ore 14.20, dal casello autostradale di Rovereto Nord alle ore 14.40 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136