QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Volley, quarto turno di SuperLega UnipolSai 2014/2015: la presentazione di Diatec Trentino-Revivre Milano

sabato, 8 novembre 2014

Trento – Si gioca fra oggi e domani il quinto turno di regular season di SuperLega UnipolSai 2014/15. Dopo due trasferte consecutive fra campionato e Coppa CEV, per la ENERGY T.I. Diatec Trentino arriva il momento di tornare a giocare di fronte al proprio pubblico; i gialloblù riceveranno la visita della Revivre Milano nel match programmato per domenica 9 novembre al PalaTrento. Fischio d’inizio alle ore 18, con cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.sportube.tv.trento trentino volley Prima foto di squadra stagionale

QUI ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO
Il match di domani sera chiude il primo vero tour de force della stagione trentina: quella con Milano sarà infatti la quarta partita che i gialloblù disputeranno in dieci giorni. Per far in modo che garantisca un altro risultato positivo (come accaduto precedentemente con Molfetta e Padova in casa e con Perugia e Novi Sad in trasferta) Birarelli e compagni dovranno ancora una volta stringere i denti ed approfittare del fattore campo. Al PalaTrento, infatti, la squadra ha sin qui messo in mostra la propria pallavolo più continua ed efficace. Per l’ENERGY T.I. Diatec Trentino sarà anche l’occasione per provare a riprendere la corsa in SuperLega UnipolSai dopo il ko di sette giorni fa a Verona, il primo stagionale in regular season, che ha fermato la sua costante ascesa in classifica. I gialloblù sono attualmente in quinta posizione ma, in caso di vittoria, potrebbero sfruttare lo scontro diretto fra due delle squadre che li precedono (Treia-Piacenza) per fare nuovamente un balzo in avanti.
“Nonostante il gran numero di partite giocate in questa prima parte di stagione stiamo bene e abbiamo addosso tanto entusiasmo. Siamo però anche assolutamente consci che vi è la necessità di crescere sotto tanti punti di vista e stiamo lavorando tanto in questo senso – spiega l’Assistant Coach Dario Simoni, che poi presenta l’impegno di domani – . Rispetto a qualche settimana fa la Revivre ha cambiato pelle inserendo nel proprio sestetto un giocatore di esperienza come Veres che riesce a darle più equilibrio sia in ricezione sia in attacco: ci attende quindi una gara che forse fino ad un paio di giornate fa avrei definito meno pericolosa di quello che in realtà sarà invece domani”.

Buone notizie per Radostin Stoytchev vengono dall’infermeria che, lentamente, si sta svuotando: negli ultimi due giorni lo schiacciatore Michele Fedrizzi e l’opposto Gabriele Nelli hanno ripreso ad allenarsi col gruppo dando dimostrazione di aver quasi completamente smaltito i rispettivi infortuni a ginocchio e addominali che li avevano condizionati nell’ultimo periodo. Contro Milano la Trentino Volley disputerà la 569^ partita ufficiale della sua storia (bilancio 389 vittorie, 179 sconfitte), la 363^ in regular season, ed andrà a caccia del 199° successo di sempre al PalaTrento. In questa occasione il centrale argentino Sebastian Solé staccherà la 50^ presenza ufficiale in maglia gialloblù, con cui ha già realizzato 429 punti personali.

GLI AVVERSARI
L’impatto con la SuperLega UnipolSai 2014/15 è stato sin qui davvero avaro di soddisfazioni per la Revivre Milano: scambiati in estate i diritti con Vibo Valentia dopo appena un anno di Serie A2, la compagine meneghina allenata da Marco Maranesi ha pagato a caro prezzo l’esordio nella categoria superiore, uscendo sempre sconfitta per 3-0 nei tre match di regular season giocati nell’ordine contro Molfetta, Verona e Modena.

Al PalaTrento arriverà quindi una squadra ancora alla ricerca della vittoria del primo set ma che nel frattempo è stata irrobustita dall’arrivo di un giocatore di esperienza come lo schiacciatore Veres. L’ungherese ex Mosca, Padova, Verona e Montichiari è stato fra i migliori nell’ultimo match di campionato contro la capolista emiliana e con l’olandese Hortsink (ex Treviso e Montichiari) forma una coppia di posto 4 ben assortita. La diagonale palleggiatore-opposto Mattera-Bencz è la stessa che nella scorsa stagione ha contribuito a portare la squadra al sesto posto assoluto in Serie A2, mentre completamente nuova è quella al centro della rete, composta dall’ex Lube Patriarca e dall’ex Cuneo De Togni. La panchina offre diverse alternative su palla alta grazie alla presenza di tre giocatori sudamericani come Bermudez, Vinicius e Temponi ed è caratterizzata anche da un ex di turno: il giovane centrale Damiano Valsecchi che è cresciuto nel settore giovanile gialloblù facendo parte della rosa della prima squadra Campione d’Italia e del Mondo 2012/13.

I PRECEDENTI
Domenica sera si scriverà la prima pagina di un confronto assolutamente inedito. La Power Volley è infatti una società nata solo lo scorso anno e che in questa stagione partecipa per la prima volta al massimo campionato italiano: fra i due club quindi non vi è alcun precedente ufficiale. Nelle sue quattordici stagioni di campionato di Serie A1, Trentino Volley aveva affrontato in precedenza già altre due differenti compagini milanesi: l’Asystel, in sei circostanze, fra il 2000 e il 2003 e la Sparkling, in due circostanze, fra il 2007 e 2008. Il bilancio complessivo è negativo per i colori gialloblù: tre vittorie (l’ultima proprio nel precedente più recente al PalaTrento: 3-1 il 18 febbraio 2008) contro le cinque meneghine.

GLI ARBITRI
L’incontro sarà diretto da Daniele Zucca (primo arbitro di Trieste, in Serie A dal 2001) ed Alessandro Tanasi (secondo arbitro di Noto – Siracusa, in massima categoria dal 2002). I due fischietti sono alla prima direzione stagionale congiunta in SuperLega UnipolSai 2014/15, la seconda personale per entrambi. L’ultimo precedente di Zucca rispetto alla Trentino Volley risale al 2 marzo 2014 (Trento-Vibo 3-1), mentre per Tanasi è datato 22 dicembre 2013 (Perugia-Trento 2-3).

RADIO, TV ED INTERNET La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley. I collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno della trasmissione “Campioni di Sport” per voce di Stefano Piffer ed Andrea Cobbe: le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.

Prevista anche la diretta in streaming video sul neonato spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.sportube.tv; il servizio è gratuito, per vedere le immagini della gara basterà cliccare sul link presente nella home page del sito.

Continui aggiornamenti sull’andamento della partita in radio verranno inoltre effettuati anche da LatteMiele in “Set&Note”: il contenitore pallavolistico domenicale curato da Marco Caronna si collegherà sovente con il PalaTrento grazie alla voce di Nicola Baldo.

In tv la differita integrale della gara andrà in onda in prima serata già lunedì 10 novembre alle ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.

Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it.

BIGLIETTI La prevendita biglietti per la sfida con Molfetta si è chiusa oggi alle ore 12 presso il Trentino Volley Point di via Trener 2 a Trento. I tagliandi saranno disponibili a partire dalle ore 16 anche presso le casse del PalaTrento; gli ingressi del palazzetto verranno aperti attorno alle ore 17.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136