QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Volley, Mondiale per Club: Trentino Diatec, sfida decisiva col Panasonic Panthers

venerdì, 18 ottobre 2013

Betim – Si chiude stanotte la prima fase del Mondiale per Club 2013. Dopo Kalleh e UPCN, i Campioni in carica della Trentino Diatec sfideranno, alle 1 di stanotte, i giapponesi del Panasonic Panthers nella gara che assegnerà alla vincitrice il pass per le semifinali. Diretta tv su Sportitalia2 ed in streaming su www.laola1.tv.La grinta della Trentino Diatec

QUI TRENTINO DIATEC
Archiviato con un po’ di rammarico il primo ko stagionale – che al tempo stesso ha chiuso anche la striscia di 21 vittorie consecutive nella singola manifestazione – la squadra Campione del Mondo in carica deve ritrovare subito energia e determinazione per superare lo scoglio nipponico. Solo in caso di vittoria (se ne scrive più sotto) infatti i gialloblù potrebbero continuare a difendere i quattro titoli mondiali vinti a Doha fra il 2009 e 2012. Quella con il Panthers è quindi di fatto una sorta di quarto di finale ad eliminazione diretta, che regalerà molta tensione nelle poche ore che precedono la sfida.

Ci troveremo di fronte ad una squadra che gioca un’ottima pallavolo – spiega l’allenatore Roberto Serniotti – e che fra i suoi punti di forza ha la ricezione. Quando tengono una buona media in questo fondamentale diventano difficili da fermare perché attaccano spesso con combinazioni velocissime. Il Panasonic non è ovviamente solo Dante; ci sono altri tre giocatori nel giro della nazionale che meritano attenzione particolare fra cui il libero Nagano, fra i migliori al mondo nel suo ruolo. E’ una partita importante per il nostro processo di maturazione, mi auguro che sapremo farla nostra trovando maggiore continuità in attacco ed al servizio perché il nostro obiettivo deve essere poter giocare di nuovo contro avversari forti come l’UPCN che ieri ci ha battuto”.

La giornata che precederà la partita sarà dedicata al recupero fisico dopo i cinque set giocati contro gli argentini; l’allenatore gialloblù avrà a disposizione tutti gli effettivi e sembra intenzionato a confermare i sette titolari visti nelle prime due gare del torneo. Quella con i giapponesi sarà la 520^ partita ufficiale della storia della Trentino Volley, la numero 83 internazionale; il bilancio è di 358 vittorie e 161 sconfitte.

La Trentino Diatec si qualifica se…
 Per staccare la qualificazione alla semifinale, la formazione di Roberto Serniotti deve necessariamente vincere la sfida con il Panasonic Panthers di sabato mattina; con qualsiasi tipo di risultato positivo, la Trentino Diatec passerebbe il turno mentre – al contrario – perdendo anche al tie break resterebbe fuori dalle prime quattro perché a parità di punti con i giapponesi ma anche con l’UPCN (che sfiderà il Kalleh) avrebbe comunque un minor numero di vittorie che la eliminerebbe.

GLI AVVERSARI
Il Panasonic Panthers si prepara a vivere l’ultima partita della sua prima fase con la ferrea volontà di provare ad allungare la propria esperienza in Brasile, conquistando una vittoria che vale l’accesso alle semifinali. Quella attualmente in corso per la squadra della città di Hirakata (vicino ad Osaka nel sud-est del paese, con quasi mezzo milione di abitanti) è infatti la prima storica partecipazione al Mondiale per Club, arrivata grazie all’invito da parte della FIVB.

Una wild card assolutamente giustificata e meritata, tenendo conto che il club è fra i più importanti e di tradizione nel paese del Sol Levante: di proprietà della multinazionale Panasonic, è stata fondata addirittura nel 1952 e vanta la vittoria di quattro titoli nazionali, l’ultimo ottenuto nel 2012, e di tre Coppe dell’Imperatore oltre altri svariati trofei nazionali. Nelle sue fila, fra il 1997 e 1999 ha giocato anche lo schiacciatore russo Valery Goriouchev, protagonista delle prime due stagioni di Serie A1 (2000-01 e 2001-02) della Trentino Volley. La scorsa annata non è stata però particolarmente fortunata, considerando le sconfitte nella finale di V-League (1-3 con il Sakai Blazer) e della Kurowashiki, torneo di chiusura della stagione nipponica vinto dal Suntory Sunbirds di Paolo Montagnani.

Le prime due partite del torneo hanno messo in evidenza le tradizionali peculiarità del gioco orientale, basato sulla difesa e sulla velocità e varietà di schemi; in questo modo anche una squadra come quella giapponese che fisicamente non appare fra le più dotate del torneo ha quindi potuto tenere testa all’UPCN e superare in quattro set gli iraniani del Kalleh. La stella della squadra è il pluridecorato schiacciatore brasiliano Dante, già avversario di tantissime battaglie internazionali della Trentino Volley; il posto 4 campione del Mondo con la maglia del Brasile è il giocatore di riferimento assieme all’opposto Shimizu (fra i bomber della manifestazione) e al centrale Fukuzawa, nel giro della nazionale assieme al libero Nagano. L’allenatore è Masashi Nambu, un’istituzione del club considerato che siede sulla panchina del Panasonic dal 2007 e ha regalato al Club i successi più importanti della sua storia.

I dodici del Panasonic Panthers:
 1 Kunihiro Shimizu (o), 2. Hideomi Fukatsu (p), 3. Shinya Yamazoe (c), 4. Yuki Ito (s), 5. Sogo Watanabe (s), 6. Kenji Shirasawa (c), 8. Shinji Kawamura (s), 13. Yusuke Matsuta (c), 15. Tatsuya Fukuzawa (s), 16. Takahisa Otake (p), 17. Takeshi Nagano (l), 18 Dante Amaral (s). All. Masashi Nambu.

IL PROGRAMMA DELLA QUARTA GIORNATA DI GARE
Trentino Diatec-Panasonic Panthers chiuderà ufficialmente la prima fase del Mondiale per Club; precedentemente venerdì pomeriggio si saranno giocate anche UPCN-Kalleh e Lokomotiv Novosibirsk-Club Sportif Sfaxien che avranno determinato le posizioni finali della Pool B e delle altre due avversarie di girone dei gialloblù

Classifica – Pool A:
 UPCN San Juan 5, Trentino Diatec 4, Panasonic Panthers 3, Kalleh 1. 

I PRECEDENTI
Quello di giovedì sarà il primo incontro assoluto della storia delle due Società; rispetto alle compagini del Giappone, la Trentino Volley ha in archivio solo un paio di amichevoli pre-campionato disputate contro il Japan Tobacco fra il 2003 ed il 2005 e sempre vinte.

I PROBABILI SESTETTI 
Roberto Serniotti dovrebbe confermare il consueto starting: Suxho in regia, Sokolov opposto, Ferreira e Lanza in banda, Birarelli e Burgsthaler al centro, Colaci libero. Il Panasonic Panthers dovrebbe proporre lo schieramento che vede Fukatsu al palleggio, Shimizu opposto, Dante e Fukuzawa schiacciatori, Yamazoe e Shirasawa al centro, Nagano libero.

GLI ARBITRI
Anche in questo caso la FIVB renderà noti solo poche ore prima della gara i nomi dei due arbitri che dirigeranno l’incontro. La rosa dei fischietti può contare su Waleed Abdelsamad (Egitto), Jang Liu (China), Denny Cespedes Lassi (Repubblica Dominicana), Dragutin Cuk (Serbia), Wojciek Maroszek (Polonia), Ronald Stahl (Usa), Deiel Hosana de Carvalho (Brasile) e Anderson Cacador (Brasile). Nessuno di questi ha mai arbitrato prima d’ora la Trentino Volley.

TV, RADIO ED INTERNET
Come anticipato, Trentino Diatec-Panasonic Panthers sarà trasmessa in diretta tv da Sportitalia2, canale visibile sul digitale terrestre, sulla piattaforma Sky al numero 226, a partire dalle ore 19. Su internet il servizio live punto a punto sarà curato dal sito della FIVB che avrà una sezione esclusivamente riservata al torneo: http://www.fivb.org/EN/volleyball/competitions/ClubWorldChampionships/Men/2013/index.asp

Continui aggiornamenti di punteggio verranno inoltre forniti anche su www.trentinovolley.it che, al termine della gara, offrirà il solito servizio completo sulla gara, con commenti, interviste video e foto. Sempre sul web, il sito http://www.laola1.tv/ trasmetterà lo streaming video ed audio in diretta della partita; per poter seguire le gare basterà accedere alla sezione riservata alla Fivb (consultabile direttamente al link http://www.laola1.tv/en-int/fivb-web-tv/269.html) e cliccare sull’icona rossa “live” che apparirà accanto in alto nella pagina.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136