QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Volley, Mondiale per Club: Trentino Diatec contro Upcn per la qualificazione

giovedì, 17 ottobre 2013

Betim – Dopo l’esordio vincente di martedì sera con il Kalleh, il Mondiale per Club 2013 della Trentino Diatec prosegue già nella giornata odierna con la sfida valevole per il secondo turno della prima fase. Nella Pool A i gialloblù affronteranno gli argentini dell’UPCN San Juan per lo scontro al vertice programmato al Ginàsio Poliesportivo Divino Braga di Betim per le 19 italiane (le 14 locali); diretta tv su Sportitalia2 ed in streaming su www.laola1.tv.La grinta della Trentino Diatec

QUI TRENTINO DIATEC
Rotto immediatamente il ghiaccio grazie al 3-1 sugli iraniani, la formazione gialloblù si presenta a questa seconda sfida della prima fase con la volontà di concedere il bis per blindare il discorso qualificazione alle semifinali, l’obiettivo minimo messo nel mirino per questa quinta avventura iridata della Trentino Volley e che diventerebbe a portata di mano in caso di una nuova vittoria.

La corsa che porta alla conferma fra le migliori quattro del pianeta è ancora però ricca di insidie e passa necessariamente per la sfida con l’UPCN, squadra argentina che al pari di Trento ha fatto pienamente la propria parte nella giornata inaugurale vincendo sempre in quattro set sui giapponesi del Panasonic Panthers.

Ci attende un impegno ancora più duro di quello portato a termine con il Kalleh ma d’altronde non poteva che essere così perché in un Mondiale di squadre deboli non ce ne sono – ammette l’allenatore Roberto Serniotti - . L’UPCN è quindi un avversario di assoluto valore, forse con individualità non conosciutissime al grande pubblico ma comunque di sostanza. Sa giocare una buona pallavolo, come quelle che piacciono a me ovvero sbagliando poco e difendendo molto; insomma, è una di quelle formazioni che può metterci in seria difficoltà perché possiede automatismi già piuttosto rodati. Abbiamo l’opportunità di poter preparare questo appuntamento con un’intera giornata di allenamenti e dovremo approfittarne al massimo, anche perché sono convinto che questa possa essere una gara fondamentale per il nostro cammino iridato”.

La squadra ha infatti sfruttato il mercoledì senza partite per effettuare l’ultimo carico di pesi (in mattinata, mentre nel pomeriggio è previsto un allenamento con palla), tenendo anche conto che dopo quella odierna l’eventuale il calendario non concederà più alcuna sosta. Venerdì sera (sabato mattina in Italia) sarà infatti già il momento della sfida con il Panasonic Panthers, che precederà i due giorni di semifinali e finali.

La Trentino Diatec si presenterà all’appuntamento al gran completo; i dodici giocatori andati a referto martedì non lamentano particolari problemi fisici e saranno regolarmente della partita. Molto probabilmente quindi Serniotti ripartirà dallo starting six che fino ad ora ha contraddistinto le uniche due precedenti partite ufficiali della nuova stagione.

In questa circostanza la Trentino Volley giocherà la 519^ partita ufficiale della propria storia, la numero 82 internazionale di sempre (70 vittorie e 11 sconfitte il bilancio complessivo), la 22^ nella singola manifestazione dove sino ad ora ha ottenuto solo vittorie: 21 di fila fra ottobre 2009 e ottobre 2013.

GLI AVVERSARI
Dopo aver vinto – un po’ a sorpresa – il Campionato Sudamericano 2013 superando i favoriti brasiliani del Vivo Minas in finale per 3-0, l’UPCN San Juan cerca un altro risultato di altissimo profilo per acquisire ulteriore dimensione internazionale, peraltro già certificata in passato dal secondo posto ottenuto nella precedente edizione del torneo continentale.
Pur avendo alle spalle una storia piuttosto recente (il club è stato fondato solo nel 2007), la squadra del centro-ovest argentino ha trovato immediatamente risultati di prestigio anche in patria: oltre al titolo sudamericano, nel palmares societario ci sono anche tre allori nazionali e una coppa argentina. La precedente stagione ha visto l’UPCN ottenere la doppietta campionato-coppa, superando in finale in entrambi i casi il Buenos Aires Unidos.

Nel 3-1 con cui ha regolato all’esordio assoluto nel Mondiale il Panasonic Panthers si sono messe subito in evidenza tutte le qualità della rosa affidata al tecnico Fabian Armoa: potente in attacco, precisa a muro e con individualità di spessore come i brasiliani Santos Junior (centrale) e Theo Lopes (opposto acquistato in estate da Castellana Grotte prima di decidere per la chiusura), il palleggiatore Gonzales (mvp del Sudamericano) e il rumeno Olteanu (già in Italia a Gioia del Colle). Fra i titolari anche due compagni di Nazionale Sebastian Solé come il libero Garrocq e lo schiacciatore Filardi.

I dodici dell’UPCN San Juan:
 1. Sebastian Fernandez (p), 2. Lucas Tell (o), 4. Sebastian Garrocq (l), 5. Gustavo Molina (c), 7. Theo Lopes (o), 8. Demian Gonzales (p), 9. Bogdan Olteanu (s), 10. Nicolas Lazo (s), 11. Rodrigo Peres Lopes (s), 14. Javier Filardi (s), 16. Jose Jorge Santos (c), 18. Martin Ramos (c). All. Fabian Armoa.

IL PROGRAMMA DELLA TERZA GIORNATA DI GARE
Tre match del torneo maschile anche nella terza giornata di gare del Mondiale per Club 2013: Trento-UPCN precederà le sfide della Pool B Club Sportif Sfaxien-La Romana e l’attesissimo Sada Cruzeiro-Lokomotiv Novosibirsk. Nella serata odierna anche la sfida Panasonic Panthers-Kalleh

Classifiche – Pool A:
 Trentino Diatec e UPCN San Juan 3, Kalleh e Panasonic Panthers 0.
Pool B: Sada Cruzeiro 3, La Romana, Club Sportif Sfaxien e Lokomotiv Novosibirsk 0.

I PRECEDENTI
Quello di giovedì sarà il primo incontro assoluto della storia delle due Società; rispetto alle compagini dell’Argentina, la Trentino Volley vanta però un precedente, sempre relativo alla prima fase del Mondiale per Club. Nell’edizione 2010, il 17 dicembre, la formazione gialloblù si impose per 3-1 (25-16, 25-15, 23-25, 25-22) sul Drean Bolivar in cui militava anche l’attuale posto 3 trentino Sebastian Solé.

I PROBABILI SESTETTI
Roberto Serniotti dovrebbe confermare lo starting six che ha superato il Kalleh all’esordio: Suxho in regia, Sokolov opposto, Ferreira e Lanza in banda, Birarelli e Burgsthaler al centro, Colaci libero.
Fabian Armoa dovrebbe rispondere con Gonzales al palleggio, Theo Lopes opposto, Olteanu e Filardi (o Peres Lopes) schiacciatori, Santos Junior e Ramos al centro, Garrocq libero.

GLI ARBITRI
Anche in questo caso la FIVB renderà noti solo domattina i nomi dei due arbitri che dirigeranno l’incontro. La rosa dei fischietti può contare su Waleed Abdelsamad (Egitto), Jang Liu (China), Denny Cespedes Lassi (Repubblica Dominicana), Dragutin Cuk (Serbia), Wojciek Maroszek (Polonia), Ronald Stahl (Usa), Deiel Hosana de Carvalho (Brasile) e Anderson Cacador (Brasile). Nessuno di questi ha mai arbitrato prima d’ora la Trentino Volley.

TV, RADIO ED INTERNET
Come anticipato, Trentino Diatec-UPCN San Juan sarà trasmessa in diretta tv da Sportitalia2, canale visibile sul digitale terrestre, sulla piattaforma Sky al numero 226, a partire dalle ore 19. La gara sarà raccontata in diretta con continui aggiornamenti e collegamenti live con Betim da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley, con primo flash alle ore 19 circa. Tutte le frequenze per ascoltare l’emittente regionale sono disponibili sull’home page del sito della Società,www.trentinovolley.it, mentre su www.radiodolomiti.com  sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming cliccando la sezione “On Air”.

Su internet il servizio live punto a punto sarà curato dal sito della FIVB che avrà una sezione esclusivamente riservata al torneo: http://www.fivb.org/EN/volleyball/competitions/ClubWorldChampionships/Men/2013/index.asp. Continui aggiornamenti di punteggio verranno inoltre forniti anche su www.trentinovolley.it che, al termine della gara, offrirà il solito servizio completo sulla gara, con commenti, interviste video e foto. Sempre sul web, il sito http://www.laola1.tv/ trasmetterà lo streaming video ed audio in diretta della partita; per poter seguire le gare basterà accedere alla sezione riservata alla Fivb (consultabile direttamente al link http://www.laola1.tv/en-int/fivb-web-tv/269.html) e cliccare sull’icona rossa “live” che apparirà accanto in alto nella pagina.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136