QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Volley, in SuperLega Trento riparte con uno squillante successo: Nelli e Antonov trascinano la Diatec al 3-0 su Latina

giovedì, 27 ottobre 2016

Trento – Il ritorno al PalaTrento dopo venticinque giorni di assenza di gare ufficiali è vincente e perfetto per la Diatec Trentino. Di fronte al proprio pubblico, stasera la formazione di Angelo Lorenzetti ha superato con uno squillante 3-0 la Top Volley Latina nel recupero della quarta giornata di regular season, turno che per il resto del programma si era sviluppato otto giorni prima mentre i gialloblù si trovavano in Brasile.nelli-volley-trento

Nonostante la stanchezza derivante dalla lunga trasferta intercontinentale e ben cinque partite disputate nella precedente settimana, Giannelli e compagni hanno dimostrato di avere ancora benzina e soprattutto un grande carattere; lo stesso che è servito per risolvere il primo set passato sempre ad inseguire gli ospiti e poi per dominare la scena nei successivi, travolgendo con servizio (6 ace) ed attacco (51% di squadra) la compagine pontina. Nelli (mvp del match con 18 punti, col 55% a rete e ben 5 ace e due muri) e Antonov (decisivo nel concitato finale del parziale d’apertura) hanno fatto sin dal via la voce grossa; la strada verso il successo pieno è stata di conseguenza tutta in discesa. Latina è apparsa decisamente in difficoltà a rete senza il proprio faro Fei (problemi fisici lo hanno costretto in panchina) e limitata dai troppi errori al servizio ed in attacco, rimandando l’appuntamento con la prima vittoria stagionale di almeno un paio di giorni.

Col successo da tre punti, la Diatec Trentino mantiene l’imbattibilità in campionato e risale la classifica sino al quinto posto, a quattro punti dalla vetta ma anche con una partita in meno disputata; il modo migliore per avvicinarsi alla supersfida di sabato sera sempre in casa con Perugia.

La cronaca del match. Nel primo starting six dopo il Mondiale per Club 2016, Angelo Lorenzetti conferma di voler mischiare ulteriormente le carte in tavola, utilizzando sin dal via Nelli nel ruolo di opposto e Antonov in quello di schiacciatore da mettere in diagonale a Urnat. Gli altri quattro titolari sono Giannelli al palleggio, Solé e Daniele Mazzone al centro, Colaci libero. Latina si presente con Sottile in regia, Strugar opposto (Fei è in panchina senza nemmeno aver svolto il riscaldamento), Maruotti e Penchev schiacciatori, Rossi e Gitto centrali, Fanuli libero. L’avvio di gara dei padroni di casa è piuttosto timido, con l’attacco che fatica a trovare il ritmo (6-8) a tutto vantaggio del muro di Latina. Un errore di Rossi riporta l’equilibrio (9-9), che però dura poco perché un ace di Penchev e un muro di Maruotti su Nelli offrono il massimo vantaggio ai pontini (11-14), costringendo al time out i locali. Al rientro in campo, la Diatec Trentino cambia marcia con Nelli al servizio e Antonov e Mazzone in attacco (16-15); il finale è combattuto alla pari (17-17 e 21-21): ci pensa ancora Oleg (23-22 e poi 25-22) a rete a marcare la differenza.
Molto incerto anche l’inizio del secondo parziale, con le due squadre che si alternano spesso al comando del punteggio nella prima metà (5-6, 10-9), mettendo in mostra il buon momento in attacco dei rispettivi opposti del match. Un primo tempo angolato out di Gitto rompe la perenne parità (13-11), poi è Strugar a regalare un break point (15-12), costringendo Nacci a rifugiarsi in trenta secondi di pausa discrezionali. Alla ripresa però c’è solo Trento, o per meglio dire Nelli che firma tre ace consecutivi che valgono il 19-12; Latina si disunisce (22-14), lasciando nettamente spazio ai trentini che in fretta si portano sul 2-0 (25-16).

L’assolo della Diatec Trentino prosegue anche nel terzo periodo, con Giannelli che, ispiratissimo, serve alla grande e smarca i suoi attaccanti consentendo ai locali di scappare via subito sul 5-1 e poi 7-2. La Top Volley prova a reagire (7-4), ma è solo un attimo perché poi la squadra di Lorenzetti non concede più nulla (10-5 e 15-8), registrando ulteriormente servizio e muro. L’allenatore marchigiano concede spazio anche a Tiziano Mazzone (in campo per Urnaut), Burgsthaler (per Daniele Mazzone) e Chiappa (per Colaci) e la squadra sull’onda dell’entusiasmo gli regala un successo del parziale molto rotondo (25-14), senza lasciare per strada alcun break.

La squadra è stata eccezionale nel raccogliere le forze e ottenere un risultato importante sotto tutti i punti di vista – ha dichiarato l’allenatore della Diatec Trentino Angelo Lorenzetti al termine del match - . La grandezza del gruppo a mia disposizione si misura soprattutto in circostanze del genere; si vede che tanti giocatori sono stati abituati dal recente passato a questo tipo di impegni ravvicinati. Stasera il servizio ha funzionato bene, aiutandoci molto a vincere una partita che era tutt’altro che scontata. Stiamo provando a cambiare qualcosa nel nostro gioco ma ci vuole tempo; intanto ci teniamo stretta questa vittoria da tre punti”.

Per la Diatec Trentino ritmi serratissimi; sabato 29 ottobre alle ore 18.15 sarà tempo già del successivo impegno campionato, anche in questo caso fra le mura amiche contro la Sir Safety Conad Perugia degli ex Bari, Birarelli e Della Lunga. Pure per questo incontro è prevista la diretta su RAI Sport 1 e Radio Dolomiti.

Di seguito il tabellino del recupero della quarta giornata di regular season di SuperLega UnipolSai 2016/17 giocata questa sera al PalaTrento.

Diatec Trentino-Top Volley Latina 3-0
(25-22, 25-16, 25-14)
DIATEC TRENTINO: Antonov 10, Mazzone D. 4, Giannelli 5, Urnaut 9, Solé 5, Nelli 18, Colaci (L); Mazzone T., Chiappa (L), Burgsthler. N.e. Blasi, Lanza, Van de Voorde, Stokr. All. Angelo Lorenzetti.
TOP VOLLEY LATINA: Maruotti 8, Rossi 4, Strugar 4, Penchev 6, Gitto 7, Sottile, Fanuli (L); Klinkenberg 3. N.e. Fei, Pistolesi, Quintana. All. Vincenzo Nacci.
ARBITRI: Gnani di Ferrara e Piperata di Bologna.
DURATA SET: 27’, 22’, 21’; tot 1h e 10’.
NOTE: 2.676 spettatori, per un incasso di 15.302 euro. Diatec Trentino: 6 muri, 6 ace, 12 errori in battuta, 8 errori azione, 51% in attacco, 68% (52%) in ricezione. Top Volley Latina: 5 muri, 2 ace, 13 errori in battuta, 9 errori azione, 38% in attacco, 49% (33%) in ricezione. Mvp.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136