QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley, i tifosi riempiono il raduno della Diatec Trentino al PalaTrento. Stoytchev: “Puntare a grandi obiettivi”

lunedì, 25 agosto 2014

Trento – E’ iniziata di fronte ad un nutritissimo numero di tifosi la preparazione alla stagione 2014/15 della nuova Trentino Volley.trento trentino volley Prima foto di squadra stagionale 

Nel pomeriggio di oggi al PalaTrento la squadra gialloblù si è infatti ritrovata per cominciare gli allenamenti in vista dell’esordio in SuperLega UnipolSai (previsto per il 19 ottobre in casa contro Padova); a tenere a battesimo l’avvio dell’attività vi erano oltre un centinaio di supporters, che non hanno voluto far mancare il proprio sostegno nemmeno in questo appuntamento di fine estate. La presenza sin dal primo giorno di allenamento di ben più della metà dei giocatori della rosa (sette dei tredici che la compongono) e la curiosità di vedere in azione volti nuovi e altri già più famigliari hanno fatto il resto.

Fra i più attesi ovviamente i rientranti Kaziyski e Zygadlo e l’esordiente Nemec (al suo primo vero giorno “trentino”) ma l’entusiasmo è stato grande pure quando sono stati presentati i confermati Burgsthaler, Fedrizzi, Thei e il giovane Nelli.

Un capitolo a parte poi lo ha meritato l’allenatore Radostin Stoytchev, accolto da una vera e propria ovazione che ha dimostrato quanto un anno di assenza non abbia cambiato il rapporto speciale che lega il tecnico bulgaro alla piazza. “Anche in Turchia nella scorsa stagione ho seguito sempre con attenzione tutte le partite della Trentino Volley perché questa è la mia squadra e voi tifosi siete il nostro pubblico – ha dichiarato Stoytchev, che verrà ufficialmente presentato alla stampa e alla Città mercoledì pomeriggio in Comune a Trento – . Sono felice di poter allenare di nuovo la Trentino Volley, avevamo fretta di ricominciare anche se per il momento il nostro organico è ridotto. Dovremo aspettare per lavorare sul gioco di squadra ma sin da ora garantisco che questo gruppo si allenerà per raggiungere grandi obiettivi e per provare a vincere di nuovo perché l’obiettivo del club può essere solo questo”.

Confermato in toto lo staff tecnico e medico che collaborerà il pluridecorato allenatore gialloblù: a far sì che il lavoro dei gialloblù proceda nel migliore dei modi ci saranno nuovamente il Team Manager Riccardo Michieletto, alla sua decima stagione fra campo e scrivania in Trentino Volley, il medico sociale Mauro Bertoluzza, il preparatore atletico Martin Poeder e lo scoutman Matteo Levratto.

A loro si uniranno in un secondo momento il vice-allenatore Dario Simoni (unica novità) e il fisioterapista Davide Lama – sino al 21 settembre impegnati nel Mondiale 2014 rispettivamente con Bulgaria e Italia.

Durante la prima settimana di preparazione, iniziata già questa mattina con i test fisici svolti in sala pesi, i gialloblù svolgeranno una doppia seduta (mattina pesi, pomeriggio tecnica con palla) simile a quella odierna anche nelle giornate di martedì e venerdì.

Mercoledì è stata programmata una sessione mattutina presso la piscina Trento Nord di Gardolo mentre giovedì e sabato il gruppo sarà di scena sul campo da baseball adiacente al PalaTrento per sostenere una importante parte di preparazione atletica. Riposo e recupero nella giornata di domenica.

Per vedere la squadra all’opera in un test match bisognerà invece attendere poco più di un mese; la prima amichevole è stata infatti programmata per mercoledì 1 ottobre al PalaBanca di Piacenza contro la Copra; un confronto che verrà replicato otto giorni dopo (9 ottobre) in quel caso al PalaTrento. In calendario anche altre due amichevoli di lusso: sabato 11 ottobre a Forlì contro la Lube Treia e mercoledì 15 in casa con Verona.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136