QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Volley, giovanili: Itas Assicurazioni Trentino capolista nei campionati di Serie C, Under 19, Under 17 e Under 14

giovedì, 6 febbraio 2014

SERIE C: sei punti preziosi in tre giorni, l’Itas Assicurazioni Trentino resta in vetta

Prosegue con altri sei preziosissimi punti, conquistati in appena tre giorni, la corsa in vetta alla classifica dell’Itas Assicurazioni Trentino Under 19 nel campionato regionale di Serie C. La squadra di Francesco Conci fra giovedì e domenica scorsa ha aperto il girone di ritorno nel miglior modo possibile: il 30 gennaio ha espugnato il campo dell’Ausugum Borgo in tre set (25-15, 25-21, 25-20), il primo febbraio ha invece imposto il 3-0 (25-18, 25-21, 25-21) al quotato C9 Arco Riva tenendo quindi il passo dell’Anaune, altra capolista con 24 punti.Itas Assicurazioni Trentino Under 19

Credo che i miei ragazzi abbiano dato una sorprendente dimostrazione di maturità in queste due partite, nonostante l’assetto d’emergenza che abbiamo dovuto utilizzare a causa dell’assenza di due centrali sui tre in organico – commenta l’allenatore - . Si trattava, fra l’altro, di due gare molto delicate: nel girone d’andata, giocando al completo, con Borgo avevamo faticato tantissimo prima di ottenere il successo in quattro set, mentre Arco ci aveva rifilato un 3-0 senza storia. Fortunatamente questa settimana difficile coincideva con la pausa del campionato di serie B, pertanto ci siamo potuti allenare al completo, preparando al meglio entrambe le gare dal punto di vista della nostra organizzazione di gioco ma anche tatticamente in relazione alle due avversarie. Soprattutto nell’incontro di sabato, siamo riusciti ad imporre il nostro gioco, basandoci su un cambio palla regolare (74% in ricezione e 47% in attacco) e su un servizio meno aggressivo ma più tattico rispetto ad altre occasioni. Nel prossimo fine settimana non scenderemo in campo: la gara in casa con il Brenta Volley è stata rinviata per consentire agli atleti in fascia d’età under 17 di disputare la tappa di qualificazione al Trofeo Bussinello. Ne approfitteremo per recuperare alcuni giocatori non al 100% dal punto di vista fisico, ma anche altri che nelle ultime gare non abbiamo avuto a disposizione”.
Per i gialloblù il prossimo impegno nel campionato di Serie C cadrà solo sabato 15 febbraio, quando alle ore 20.30 a Cles scoccherà l’ora dello scontro diretto proprio con l’Anaune.

1^DIVISIONE: riscatto Itas Assicurazioni Trentino, Cembra violata al tie break

Dopo la battuta d’arresto casalinga rimediata nel turno precedente in casa contro il Bolghera, l’Itas Assicurazioni Trentino di 1^divisione ha ottenuto proprio ieri sera l’immediato riscatto. La squadra di mister Mattia Castello ha infatti espugnato al tie break il campo del Cembra, passando con parziali di 23-25, 25-17, 25-23, 20-25, 13-15. Grazie ai due punti incamerati, i gialloblù raggiungono al sesto posto proprio gli avversari appena sconfitti.

Dopo la dura sconfitta col Bolghera era importante rialzarsi subito  – confessa l’allenatore - ; ne abbiamo avuto l’occasione contro il Cembra e l’abbiamo sfruttata subito. Dopo un buon primo set, siamo calati vistosamente nel secondo e ci siamo ripresi tardi da queste distrazioni finendo per perdere anche il terzo. Quarto e quinto set sono stati di ottima fattura, specialmente per il carattere mostrato da parte dei miei che hanno reagito al meglio vincendo con grinta una partita molto equilibrata. Siamo stati bravi a reagire alle difficoltà che abbiamo incontrato in questo match, consci però che siamo stati noi a crearci anche le situazioni sfavorevoli. Terminiamo il girone d’andata con sette vittorie e sei sconfitte, tutto sommato un bottino niente male che vogliamo migliorare nella seconda fase della stagione”.

Il prossimo impegno per i gialloblù martedì 11 febbraio alle ore 21 sul campo della capolista Villazzano; un banco di prova quanto mai indicativo per comprendere meglio il momento della squadra.

UNDER 19: l’Itas Assicurazioni Trentino A “vendica” il team B, Bolzano superato 3-0

Fra domenica 2 e lunedì 3 febbraio, le due formazioni dell’Itas Assicurazioni Trentino iscritte al campionato regionale Under 19 hanno avuto occasione di scendere in campo entrambe contro il quotato Bruno Mosca Bolzano. Diametralmente opposti i risultati conseguiti, tenendo conto che la squadra B di Mattia Castello è stata sconfitta in casa al tie break (parziali di 25-20, 17-25, 22-25, 26-24, 14-16), venendo immediatamente “vendicata” dalla squadra A di Francesco Conci poco più di 30 ore dopo nel capoluogo altoatesino (3-0 con parziali di 25-10, 25-20, 25-9).

Nonostante la sconfitta mi ritengo soddisfatto di questa prestazione – spiega Castello - . Giocando cinque set sono riuscito a far ruotare tutti gli atleti a mia disposizione; ognuno di loro è riuscito a dare un contributo importante mantenendo costante il livello del nostro gioco. Buon servizio e difesa sono state le nostre armi in più e, anche se poi  non sono bastate per vincere il match, ci hanno comunque permesso di esprimere una discreta pallavolo”.

“Anch’io mi ritengo soddisfatto di come ci siamo comportati in occasione della gara di Bolzano 
– afferma invece Conci - : nel primo e nel terzo set abbiamo espresso una pallavolo di qualità, giocando con ordine ed attenzione, limitando allo stesso tempo il numero degli errori punto. Nel secondo parziale, invece, ci siamo lasciati prendere dalla voglia di strafare e il livello di gioco è calato notevolmente: ben 10 errori (su un totale di 16) sono stati commessi solo in questo set. Come sempre ne abbiamo approfittato per provare assetti di gioco diversi rispetto a quelli che adottiamo nel campionato di serie C”.
L’Itas Assicurazioni Trentino A grazie a questo successo continua a restare in vetta a punteggio pieno (9 punti su 9) mentre la squadra B scivola al quarto posto con appena tre punti. Domenica 23 febbraio sarà di nuovo il momento del derby a tinte gialloblù.

UNDER 17: successo in scioltezza, domenica in Friuli per il “13° Trofeo Bussinello”

Sei su sei, senza lasciare per strada nemmeno un set. La marcia spedita dell’Itas Assicurazioni Trentino Under 17 nel campionato regionale non conosce intoppi; sabato sera i ragazzi di Francesco Conci sono passati a Cembra per 3-0 (25-17, 26-24, 25-18) confermandosi quindi in testa alla classifica con un punto di vantaggio sul Sudtirol Volley Team, prima inseguitrice.

“Abbiamo disputato questa gara senza utilizzare i giocatori impegnati poche ore dopo nella gara di Serie C – chiarisce il tecnico trentino - . Tutti i ragazzi impiegati si sono adattati velocemente ai diversi assetti proposti, anche se alcune situazioni piuttosto semplici vengono gestite ancora con approssimazione. Proprio dal punto di vista dell’organizzazione di gioco dobbiamo crescere ancora molto e questo campionato deve servirci innanzitutto per allenare e migliorare questo aspetto”.

Nel prossimo weekend la formazione gialloblù si “sdoppierà” per rispondere presente ai tanti impegni messi in calendario per domenica 9 febbraio. Il gruppo di punta parteciperà alla tappa di qualificazione del “13° Trofeo Bussinello” programmata proprio a Cervignano del Friuli (provincia di Udine), dove a sfidare l’Itas Assicurazioni troveranno squadre come Volley Treviso, Padova e Diavoli Rosa. Nel girone eliminatorio, Galassi e compagni affronteranno nell’ordine Avolley e La Piave Treviso; la formazione vincitrice della tappa, si qualificherà alla fase finale del trofeo organizzato come ogni anno della Scuola di Pallavolo Anderlini. Un gruppo composto prevalentemente da Under 15 sarà invece di scena a Mezzolombardo a partire dalle ore 11 per sfidare la settima forza della classe.

UNDER 15: Volano si impone nello scontro diretto e scappa a +6

 

Lo scontro al vertice del campionato Under 15 regionale, giocato domenica pomeriggio alla Palestra di Cristo Re, premia – come già accaduto nella gara d’andata – il Volano. La formazione lagarina ha espugnato il campo dell’Itas Assicurazioni Trentino seconda in classifica legittimando, ora con sei punti di vantaggio, la propria leadership in classifica.

La squadra di Matteo Zingaro si è inchinata per 0-3 (17-25, 14-25, 22-25) in una gara che lo stesso allenatore racconta così: “Credo che la squadra sentisse molto la partita che rappresentava, lo sappiamo bene, una vera e propria finale diluita in quattro round. Questa normalissima sensazione non siamo riusciti a trasformarla in adrenalina positiva; l’eccessiva fallosità al servizio non ci ha permesso infatti di giocarci le nostre chance. Ci aspettano quindi due incontri ancora per esprimerci al nostro livello.  Ci alleneremo per questo”.

Sabato 15 febbraio il prossimo appuntamento, in quel caso sul campo della Promovolley per il derby cittadino del nono turno.

UNDER 14: l’Itas Assicurazioni Rovereto in grande forma, tre vittorie in tre giorni!

Ultima settimana ricchissima di gare per le due squadre gialloblù che disputano il campionato Under 14 regionale. Addirittura tre in altrettanti giorni per l’Itas Assicurazioni Arcivescovile Rovereto che, fra domenica e mercoledì sera è andata sempre a segno, prima a Tione (1-3 con parziali di 9-25, 26-24, 14-25, 21-25) poi in casa contro la Promovolley (3-0 con punteggi di 25-16, 25-14, 25-11) ed infine contro l’Argentario (sempre in tre set, 25-11, 25-17, 25-15).

Sono state tre prove molto incoraggianti – racconta l’allenatrice della squadra della Città della Quercia Alessandra Campedelli - ; pur dovendo fare i conti con qualche assenza pesante la squadra ha saputo stringere i denti e portare a casa sempre i tre punti in palio. Nel match di ieri contro l’Argentario pur sbagliando molto al servizio e commettendo qualche sbavatura di troppo in ricostruzione abbiamo messo in mostra un buon muro, fondamentale che ci ha permesso di sigillare il risultato”.

L’Itas Assicurazioni Arcivescovile Rovereto continua a tallonare la capolista Itas Assicurazioni Trentino di Matteo Zingaro, che sabato pomeriggio ha superato l’Anaune per 3-0 (25-17, 25-15, 25-23) senza faticare troppo. “E’ stata una partita dai toni agonistici e tecnici  non altissimi, che ci ha permesso di far ruotate tutto il gruppo in campo – ha commentato l’allenatore - . In buona evidenza il servizio mentre a tratti la ricezione è parsa distratta rispetto al potenziale”. Sabato prossimo alle ore 16 alla palestra di Cristo Re il derby fra le due compagini della Trentino Volley.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136