QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Volley, a Trento il recupero del primo turno di Serie A1: la guida a Diatec- Andreoli Latina

sabato, 23 novembre 2013

Trento - Si disputa stasera il recupero della prima giornata di regular season di Serie A1 2013/14. I Campioni d’Italia della Diatec Trentino saranno impegnati al PalaTrento per sfidare l’Andreoli Latina nell’incontro originariamente per lo scorso 20 ottobre ma poi posticipato d’ufficio dalla Lega Pallavolo Serie A per permettere ai gialloblù di partecipare al Mondiale per Club 2013 in Brasile. Il match prenderà il via alle 17.30, sarà trasmesso in diretta tv da RAI Sport 1 e raccontato anche da Radio Dolomiti.VOLLEY PALLAVOLO SEMIFINALE TIM CUP. ITAS DIATEC TRENTINO - TRENKWALDER MODENA.

QUI DIATEC TRENTINO

La gara casalinga con la compagine pontina offre una grande occasione ai gialloblù, che in caso di vittoria con qualsiasi tipo di punteggio ritroverebbero il secondo posto in classifica lasciato in favore di Piacenza dopo il ko interno con Macerata. Solo qualora il successo arrivasse al tie break la seconda piazza sarebbe da condividere proprio con gli emiliani (attualmente a +2), mentre con un’affermazione al massimo in quattro set il piazzamento sarebbero solitario con una lunghezza di vantaggio sulla stessa Copra Elior. Riuscire ad abbandonare la terza posizione in graduatoria non sarà però un’impresa semplice, considerato che la Diatec Trentino dovrà fare a meno di due giocatori cardine come il capitano Birarelli e lo schiacciatore Lanza, impegnati in Giappone con la Nazionale Italiana. In aiuto dei Campioni d’Italia è comunque arrivato un periodo di nove giorni senza partite, che ha permesso allo staff tecnico di far riposare gli effettivi più provati dal primo intensissimo mese di gare e successivamente anche di provare il nuovo assetto che prevede la diagonale Fedrizzi-Ferreira in posto 4 e quella composta da Solé-Burgsthaler al centro. Il posto 3 trentino sarà fra l’altro anche il giocatore che indosserà la fascia al posto di Birarelli, permettendo alla Trentino Volley di avere un capitano trentino a distanza di nove anni dalla precedente occasione (stagione 2003/04, Lorenzo Bernardi).

E’ una partita importante, che può offrirci molti spunti e che possiamo e vogliamo vincere a prescindere dalle assenze – chiarisce Roberto Serniotti -. Sono infatti convinto che la mia squadra sia competitiva anche senza due giocatori del calibro di Birarelli e Lanza; non cerchiamo alibi, abbiamo la possibilità di giocarci le nostre carte anche così perché chi scenderà in campo ha già dimostrato di saper recitare la propria parte. Non mi aspetto perciò una partita differente dalle precedenti, dovremo come sempre essere bravi nel lottare punto a punto e cercare di sfruttare le occasioni che ci si proporranno per chiudere i set a nostro favore. Latina è formazione di valore, che ha iniziato con qualche difficoltà il proprio cammino in campionato ma che nell’ultimo periodo ha dato importanti segnali di ripresa”.

Per sopperire anche dal punto di vista numerico alle due assenze azzurre, il tecnico piemontese porterà con sé in panchina pure lo schiacciatore dell’Under 20 Tiziano Mazzone (classe 1995, 196 centimetri di altezza) che sarà così il quarto martello della rosa gialloblù per questa circostanza. La formazione trentina completerà fra questa sera e domattina la preparazione al match, andando alla ricerca dell’undicesima vittoria stagionale in quattordici incontri; per le statistiche, da segnalare anche che la Società di via Trener in questa circostanza giocherà la sua 530^ gara ufficiale, la 244^ al PalaTrento, dove sin qui ha vinto 188 volte.

GLI AVVERSARI
Dopo un avvio problematico, caratterizzato da tre sconfitte per 0-3 in altrettante partite giocate in regular season, l’Andreoli Latina ha saputo darsi la scossa proprio nel più recente impegno di campionato. Il successo casalingo ottenuto in tre set contro Molfetta nel quarto turno di Serie A1 ha infatti ridato vigore e certezze ad una formazione che precedentemente aveva faticato a trovare il ritmo adatto alla categoria. Rispetto alla scorsa stagione i laziali hanno cambiato un paio di effettivi (opposto e primo schiacciatore) oltre all’allenatore: dopo Silvano Prandi, la panchina biancoblù è stata affidata a Roberto Santilli, tornato così a Latina dopo una precedente esperienza in A1 e A2 fra il 2000 e 2006. In questa prima fase dell’annata l’ex tecnico dell’Odintsovo ha dovuto mettere più volte mano in posto 1 e 2 per conquistare il primo successo; il giovane opposto slovacco Michalovic non ha infatti trovato la continuità auspicata, tant’è vero che la Società è già ricorsa al mercato di riparazione portando nel Lazio il serbo Starovic.

Il martello ex Macerata domani non sarà della partita, considerato che per tale impegno (valido per il primo turno di regular season) conteranno da regolamento solo i tesseramenti chiusi entro il Volley Mercato di metà luglio a Bologna. In diagonale a Sottile molto probabilmente ci sarà quindi ancora lo statunitense Torres, già mvp del match con l’Exprivia. In posto 4 accanto al greco Fragkos ci sarà il bulgaro Skrimov, compagno di Nazionale di Sokolov, mentre al centro confermata la coppia Verhees-Gitto che già nello scorso campionato aveva dimostrato grande affidabilità. Il maggiore indiziato a sostituire il libero Rossini (anche lui in Giappone con la Nazionale di Berruto) è infine il suo naturale sostituto Daniele Tailli, medaglia di bronzo ai recenti Mondiali Juniores di Ankara.

I PRECEDENTI
Sono ventiquattro le gare ufficiali già disputate fra le due Società, frutto dei confronti di andata e ritorno in undici regular season comuni di Serie A1 e della sfida di semifinale playoff scudetto 2012, risolta da Trento in appena due gare. Il bilancio è nettamente favorevole alla Trentino Volley che è uscita vittoriosa in diciassette circostanze; Latina ha fra l’altro vinto una sola volta (5 gennaio 2012, 3-1 al PalaBianchini) nelle ultime tredici partite. Al PalaTrento i pontini in passato sono però riusciti ad imporsi in due circostanze su dodici esibizioni complessive e sempre per 1-3: è accaduto il primo dicembre 2002 e il 6 gennaio 2007. Le successive sei gare giocate in Trentino sono quindi state ad appannaggio dei locali: una volta per 3-2, una per 3-1 e in quattro occasioni per 3-0: le più recenti l’1 aprile 2012 (match di campionato), il 12 aprile 2012 (gara 1 di semifinale playoff) e il 2 febbraio 2013 (parziali di 25-20, 25-15, 25-19) nell’ultimo confronto fra le due formazioni.

I PROBABILI SESTETTI
Roberto Serniotti dovrebbe proporre uno schieramento che vedrà Suxho al palleggio, Sokolov opposto, Ferreira e Fedrizzi in posto 4, Burgsthaler e Solé al centro, Colaci libero.

Roberto Santilli probabilmente risponderà con Sottile alzatore, Torres (o Michalovic) opposto, Fragkos e Skrimov schiacciatori,
Verhees e Gitto centrali, Tailli libero.

GLI ARBITRI
L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Giorgio Gnani (di Ferrara, in Serie A dal 1997 ed internazionale dal 2009) e Andrea Pozzato (di Bolzano, in massima categoria dal 2004). Si tratta della prima gara congiunta della coppia in Serie A1 2013/14, tenendo conto che Pozzato è al suo esordio stagionale assoluto mentre per Gnani si tratta della terza direzione. L’ultimo precedente del fischietto estense al PalaTrento è riferito a gara 3 di finale scudetto 2013 del primo maggio (vittoria gialloblù per 3-0).

TV, RADIO ED INTERNET
Diatec Trentino-Andreoli Latina sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà trasmessa da Rai Sport Uno, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Alessandro Antinelli e Claudio Galli; la partita verrà diffusa anche su internet in streaming video ed audio all’indirizzowww.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conterà su una visibilità intercontinentale in quarantasei nazioni differenti grazie alle dirette programmate da Al Jazeera Sport, Sportsklub, Canal+ Deportes, Sports Tv, Bein Sport, Bein Sport Usa, Bandsport, Sky Mexico, Btv, Ntv Plus, Sport 5, Sport Tv Portugal e in internet su www.bwin.com.

La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle ore 17.25; i collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home pagewww.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.

In tv la differita integrale andrà in onda in prima serata già lunedì 25 novembre ad ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno. Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it.

BIGLIETTI E MERCHANDISING
La prevendita biglietti per la sfida con Latina si chiuderà sabato alle ore 12 presso il Trentino Volley Point di via Trener 2 a Trento. I tagliandi saranno poi disponibili direttamente anche presso le casse del PalaTrento che saranno attive a partire dalle ore 15.30 mentre alle ore 16.30 circa verranno aperti gli ingressi del palazzetto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136