QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Volley, 17esimo turno di Serie A1: Trento attesa al riscatto con Modena. Statistiche e curiosità

domenica, 16 febbraio 2014

Trento - Si gioca integralmente nella giornata di oggi, domenica 16 febbraio, la diciassettesima giornata di regular season 2013/14 di Serie A1, la sesta del girone di ritorno. Anche in questa circostanza, come in quella precedente, la Diatec Trentino sarà di scena PalaTrento per affrontare Casa Modena, ottava in classifica. Fischio d’inizio programmato per le ore 18 con cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming internet su www.sportube.tv.Sivula fermato dal muro a tre della Trentino Diatec nella gara di andata

QUI DIATEC TRENTINO
Conclusa l’avventura in CEV Champions League, la formazione Campione d’Italia si rituffa nella regular season di Serie A1 con l’obiettivo di invertire la tendenza dell’ultimo periodo che fra infortuni e sconfitte (due nelle ultime due giornate di campionato, quattro consecutive tenendo conto anche dei due ko col Belgorod) l’ha vista faticare parecchio ad imporre il proprio gioco. Nonostante tutto il terzo posto è ancora fra le mani dei gialloblù, che continuano a vantare un punto in più di Perugia (domani impegnata in casa con Molfetta); per difenderlo dall’attacco degli umbri servirà però tornare subito alla vittoria contro Modena ed essere più forti anche delle assenze. Roberto Serniotti dovrà infatti fare ancora un volta a meno di Szabò, Sokolov (mvp di entrambe le partite ufficiali giocate in questa stagione contro gli emiliani) e di Birarelli, che verrà tenuto a riposo anche in questa occasione. Al suo posto in campo quindi nuovamente Matteo Burgsthaler, che vestirà così per la quarta volta la fascia di capitano.

“Prima ancora di presentare questo importante appuntamento di campionato mi preme ringraziare i tifosi per il grandissimo sostegno che ci hanno offerto giovedì sera nel match di Champions League contro il Belgorod – esordisce l’allenatore della Trentino Volley – . Non siamo riusciti a compiere l’impresa ma il loro supporto è stato davvero commovente; affronteremo l’impegno di domani sera contro Modena ancora più carichi per cercare di regalare loro una soddisfazione e ringraziarli come preferirebbero, sul campo. Non sarà semplice perché siamo ancora una volta in emergenza e dovremo utilizzare uno schieramento che ha poca autonomia di gioco, ma abbiamo delle carte da poterci giocare e lo faremo sino in fondo. L’arrivo di Ngapeth, abbinato a quello di Bruninho, rende il nostro avversario ancora più forte ed imprevedibile ma è ogni occasione è buona per provare a invertire la rotta”.

Il tecnico piemontese potrà di nuovo contare sul regista americano Suxho (in panchina giovedì) e a referto porterà anche l’opposto dell’Under 20 Gabriele Nelli, protagonista di un buon ingresso nel terzo set col Belgorod al posto di Ferreira, che verrà nuovamente riproposto nello starting six con quel ruolo. La preparazione del match con Modena – terza ed ultima gara casalinga del mese di febbraio – verrà completata nel pomeriggio odierno con un allenamento tecnico-tattico al PalaTrento di circa due ore e poi con la classica rifinitura pre-gara della domenica mattina.  Domani sera la Trentino Volley scenderà in campo per la 550^ gara ufficiale della propria storia, la 353^ in regular season di Serie A1 e andrà alla ricerca della 380^ vittoria assoluta.

GLI AVVERSARI
Sarà una Casa Modena ancora diversa rispetto a quella vista in campo nelle ultime settimane e recentemente al PalaTrento; l’eliminazione dalla Del Monte Coppa Italia, patita per mano proprio della Diatec Trentino, e le due successive sconfitte con Città di Castello e Vibo Valentia hanno allungato la serie negativa degli emiliani (5 ko consecutivi), convincendo la Società a compiere un altro intervento sul mercato. Dopo il palleggiatore Bruninho, promosso in fretta a capitano, a rinforzare la rosa a disposizione di Angelo Lorenzetti è arrivato anche il giovane e talentuoso posto 4 francese Ngapeth, tesserato appena in tempo per poter essere della partita domenica sera. L’ex martello di Cuneo, che aveva iniziato la stagione in Russia a Kemerovo, offrirà qualità e fisicità in un settore del campo che negli ultimi mesi anche per colpa degli infortuni non aveva garantito l’apporto desiderato. Per fargli posto, il francese Quesque è passato a sua volta in Russia (allo Yaroslavich), mentre è stato regolarmente confermato il mancino serbo Kovacevic che verosimilmente si giocherà il posto con il belga Deroo. L’arrivo di Ngapeth dovrebbe rivitalizzare anche dal punto di vista morale Casa Modena, scivolata all’ottavo posto e con un solo punto di vantaggio sulla prima inseguitrice Vibo Valentia.

Pur avendo una rosa con diverse alternative (Kampa in regia, Sket su palla alta e Kovacevic al in posto 4 le principali), nelle prime sedici giornate di campionato i gialloblù non ha trovato continuità in trasferta vincendo solo a Latina e Ravenna e perdendo nelle altre sei apparizioni. Il punto di riferimento in attacco per il regista della nazionale brasiliana resta sempre l’opposto polacco Bartman, che nelle ultime gare però è stato spesso alternato in campo allo sloveno Sket.

I PRECEDENTI
Trento e Modena si affrontano domani per la quarta volta in questa stagione, tenendo conto del match d’andata di campionato (vinto per 3-0 al PalaPanini dai Campioni d’Italia il 27 ottobre), del recentissimo quarto di finale di Del Monte Coppa Italia (29 gennaio, 3-1 per la Diatec Trentino) e dell’amichevole pre-campionato disputata sempre al PalaTrento lo scorso 5 ottobre e vinta dagli emiliani per 3-2. Dopo Cuneo (47 confronti), Modena è la Società che la Trentino Volley ha sfidato il maggior numero di volte in incontri ufficiali, in tutto 44; il bilancio è favorevole per 28-16 al Club di via Trener, che ha vinto sei delle ultime sette partite ufficiali disputate. L’unico successo negli ultimi tre anni di Casa Modena è relativo a tredici mesi fa (3-1 al PalaPanini il 12 gennaio 2013); per trovare una vittoria degli emiliani nell’impianto di via Fersina bisogna invece risalire sino al 25 marzo 2007 (2-3 in regular season).

I PROBABILI SESTETTI
Roberto Serniotti recupera Suxho in regia ma deve comunque inventarsi una formazione priva di un opposto puro. Il tecnico piemontese potrebbe quindi riproporre in quel ruolo Ferreira, con Lanza e Fedrizzi in posto 4, Solé e Burgsthaler centrali e Colaci libero.

Angelo Lorenzetti potrebbe rispondere con Bruninho alzatore, Bartman opposto, Deroo e Kovacevic (o Ngapeth) schiacciatori, Sala e Beretta centrali, Manià libero.

GLI ARBITRI
L’incontro di domenica sarà arbitrato da Andrea Puecher (di Rubano – Padova, in massima categoria dal 2003 e candidato internazionale) e Daniele Rapisarda (di Pagnacco – Udine, in Serie A1 dal 2002 ed internazionale dal 2011). La coppia è alla terza direzione congiunta in regular season 2013/14, l’ottava per Rapisarda e la nona per Puecher. Per entrambi un solo precedente stagionale con Trento, diretta assieme in occasione della sconfitta interna con Macerata per 1-3 (10 novembre 2013)

RADIO, INTERNET E TV Diatec Trentino-Casa Modena sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley, a partire dalle ore 17.55. I collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo domenicale dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming. Continui aggiornamenti sull’evolversi del match in radio verranno forniti anche da Radio RAI 1 in “Palasport” per voce di Manuel Codignoni e in “Set&Note”; la storica trasmissione del network LatteMiele prenderà il via alle 18.15 e si collegherà col PalaTrento grazie alla voce di Nicola Baldo.

Prevista anche la diretta in streaming video all’indirizzo internet www.sportube.tv; il servizio è gratuito, per vedere le immagini della gara basterà cliccare sul link “Sportube 1” presente nella home page del sito. Il commento sarà affidato a Walter Astori.

Sempre su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it.

In tv la differita integrale andrà in onda in prima serata già lunedì 17 febbraio alle ore 21.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.

BIGLIETTI E MERCHANDISING Le prevendite per la sfida con Modena si sono concluse questa mattina alle ore 12 presso il Trentino Volley Point. Tutti i tagliandi rimasti invenduti saranno disponibili direttamente domenica presso le casse del PalaTrento, a partire dalle ore 16 mentre alle ore 17 verranno aperti gli ingressi del palazzetto.

Sempre presso le casse, a partire dalle 16.30 i tifosi potranno acquistare i biglietti per la semifinale di Del Monte Coppa Italia contro Piacenza (sabato 8 marzo a Bologna) ed il coupon per la trasferta in pullman.

All’interno dell’impianto i tifosi troveranno nuovamente a propria disposizione il punto vendita merchandising della Trentino Volley (situato sul lato corto del palasport, fra i due ingressi), dove sarà possibile trovare una vasta gamma di articoli dedicati alla stagione 2013/14.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136