QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, le classifiche in attesa dell’ultimo atto del 35° Meeting del Garda Optimist

domenica, 16 aprile 2017

Riva del Garda – Oggi l’ultimo atto del 35° Meeting del Garda Optimist con le due regate di “finale”. Grande successo organizzativo della Fraglia Vela Riva, riconosciuto dai numerosi stranieri presenti.

Altra giornata ventosa sul Garda Trentino, per la felicità dei 1063 partecipanti, che si divertono a navigare veloci sull’acqua con i loro piccoli Optimist, barca scuola per eccellenza, che assicura massima sicurezza per le sue caratteristiche tecniche, ideate esclusivamente per i bambini. Programma completo di due regate per ciascuna categoria e l’entusiasmo che cresce tra organizzatori e ospiti, che non smettono di commentare positivamente l’evento sui social network del circolo organizzatore Fraglia Vela Riva. L’obiettivo di proporre prima di tutto una festa per i piccoli timonieri è sicuramente stato raggiunto; in acqua sono i partecipanti che invece dimostrano quanta grinta e passione ci mettono in ogni singola prova, lasciando sempre stupiti per le capacità tecniche che riescono a sviluppare fin dai 9 anni, affrontando condizioni di vento impegnative, che anche oggi è soffiato sui 15-18 nodi.Vela Optimist Riva

Cadetti
Prima della fase finale testa a testa tra l’italiana Maria Vittoria Arseni (CV Roma, 3-9) che mantiene il comando della classifica e il turco Oztuncel, ad un solo punto di distacco grazie ad un brillante primo e secondo di giornata. Risale al terzo posto il polacco Chelkowski, 4-1 di giornata. Si mantengono in zona podio gli italiani portacolori della Fraglia Vela Riva Mosè Bellomi, Alex Demurtas e Manuel De Asmundis, rispettivamente al quarto, quinto e settimo posto.

Juniores
Dopo sette regate la classifica è rimasta abbastanza simile al giorno precedente e tutto si deciderà con la finalissima di domenica, che vedrà in Gold Fleet i migliori 157 timonieri. Rimane primo lo statunitense Stephen Baker, molto veloce anche con vento forte nonostante il suo peso leggero; alle sue spalle sempre il terzetto tedesco formato da Müller, Steidle, Krauss inseguiti dall’italiano Jan Pernarcic (YC Cupa). Il portacolori della Fraglia Vela Riva Tommaso Boccuni è settimo, Bene anche il siciliano Andrea Marotta (CN Gela) nono. la russa Liksanova, dodicesima assoluta, è la prima femmina.

Oggi partenza prevista alle 12 con ulteriori due regate, questa volta con le batterie divise in base alla classifica generale: sarà dunque battaglia tra i migliori per aggiudicarsi questo 35° Meeting del Garda Optimist, un evento unico al mondo che quest’anno ha superato il numero di partecipanti rispetto al Guinness World Record certificato nel 2012 (1063 rispetto ai 1022). Anche oggi grazie a Kinder + Sport ci sarà la diretta streaming (visibile dalla home page del sito www.fragliavelariva.it), per far vivere le fasi finali della manifestazione a chi non è presente a Riva del Garda, amici e parenti dei 1063 partecipanti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136