QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Vela, terza giornata di regate a Malcesine per l’Europa Cup Laser: comandano le classifiche Maud, Willim, Pletikos, Bergamo e Toblini

sabato, 26 aprile 2014

Malcesine - Altra giornata positiva a Malcesine per l’Europa Cup Laser. Dopo 5 prove totali comandano le classifiche Maud (Svizzera) nei Radial Femminili, Willim (Germania) nei Radial Maschili, Pletikos (Slovenia) negli Standard, e gli italiani Bergamo, nei Laser 4.7 femminili, e Toblini, padrone di casa, nei Laser 4.7 maschili.Laser Europa Cup 2014

Dopo le tre prove di venerdì, altra giornata proficua sabato per l’Europa Cup classe Laser in corso di svolgimento presso la Fraglia Vela Malcesine. Due prove disputate dalle 583 imbarcazioni giunte sul lago di Garda per la regata più numerosa d’Europa. Quindi, dopo tre giornate di regata, il totale sale a 5: ciò significa che le classifiche assumono già una connotazione piuttosto veritiera.
Nella giornata di sabato ingresso in acqua alle ore 8. Scelta che all’inizio premia, dato che la prima prova di giornata viene svolta senza problemi, con bel vento teso sui 10/12 nodi tanto sul campo di regata sud che su quello nord. Giusto il tempo di concluderla ed il vento cade. Il comitato quindi procede allo spostamento del campo, prevedendo l’arrivo della leggendaria Ora gardesana. Che puntuale si palesa poco dopo mezzogiorno, consentendo, seppur con qualche difficoltà, di disputare anche la seconda prova.
Protagonista di giornata la francese Maud che con due primi posti comanda saldamente la classifica generale dei Radial femminili davanti alla finlandese Mikkola. Nonostante una prova sfortunata, la prima di oggi, non sembra avere avversari nei Radial Maschili il tedesco Willim che con tre primi ed un secondo posto tiene dietro il polacco Rudawsky ed il portacolori della Fraglia Vela Malcesine Riccardo Vincenzi.

Fraglia Vela che invece al momento può esultare per Emil Toblini, primo assoluto nei Laser 4.7 maschili davanti al francese Pierroz, che lo segue con scarto minimo. A livello femminile nei Laser 4.7 l’Italia, come già venerdì, conferma una superiorità schiacciante. Elisa Navoni, della Fraglia Vela Desenzano, e Silvia Vacirca, LNI Milano, hanno vinto le due prove di giornata, mentre in classifica comanda la triestina Francesca Bergamo, davanti proprio alla Navoni ed un’altra gardesana, Giada Rizzoto del Centro Nautico Bardolino. Con Cesarina Criscione (CV Scirocco) quarta si completa il dominio italiano nella categoria. È invece sloveno il leader negli Standard: Pletikos, con un secondo ed un primo di giornata, ha scavalcato il tedesco Nietiedt. Marco Benini e Michele Benamati, entrambi della Fraglia Vela Riva, inseguono al terzo e quarto posto. Domenica, ultima giornata per l’Europa Cup, ingresso in acqua alle ore 8 per le ultime due decisive prove.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136