QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela: il Campionato Tricolore Dolphin conteso tra Pizzatti e Mueller. Domani il gran finale

sabato, 13 giugno 2015

Limone del Garda- Sfida nelle acque del Garda per il Tricolore Dolphin: nella gara 1 vince “Baraimbo 2″ con timoniere Giò Pizzatti, mentre gara 2 va allo svizzero Lorenz Mueller.

Due regate molto battagliate, una terza annullata, nella  prima giornata del Campionato Italiano Dolphin, il bellissimo monotipo di 8 metri di lunghezza, firmato da Ettore Santarelli.
Gara 1 va a «Baraimbo 2» condotto da Giò Pizzatti, che precede «30 nodi» di Bdolfhinruno Fezzardi, terzo «Insolente» di Giovanni Perani, tutti skipper portacolori della Fraglia Vela di Desenzano. 

Gara 2 va allo svizzero Lorenz Mueller, ottimo velista con le classi olimpiche per ben 14 volte presente al Tour de France a vela.
Mueller regola «Baraimbo 2» degli armatori Imperadori-Razzi, che guida così, dopo fine giornata, la graduatoria provvisoria davanti a Bruno Fezzardi e Giovanni Perani, quarto lo svizzero Mueller, penalizzato in Gara 1 da una collisione.
Quinto è «MiVida-Pata» di Luca Bovolato (CV Gargnano), sesti i campioni uscenti di «Twister», poi i due Dolphin con il gennaker di Stefano Foschini e il «Merak» condotto da Marcello Colosio, ufficiale della Marina Militare Italiana.
Prove molto combattute con qualche botto in bolina e nei passaggi sulle boe. La regia organizzativa è curata dal Circolo Vela Limone e dal Vela Club di Campione. Il Tricolore Dolphin sarà assegnato nelle ultime regate di oggi e domani.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136