QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela: i gardesani Marco Baruzzi e Alberto Trezza trionfano all’Italia Cup Laser di Scarlino

domenica, 22 giugno 2014

Scarlino – Il gardesano Marco Baruzzi trionfa nella classe Laser Standard, mentre  Alberto Trezza supera nelle regata finale Emil  Toblini nella classe Laser 4,7. Sono questi i risultati dell’Italia Cup Laser di Scarlino (Grosseto). Anche l’ultima giornata dell’Italia Cup Laser a Scarlino ha riservato un grande spettacolo con due prove disputate dai 282 laser in regata. Vittoria per Baruzzi (Laser Standard), Vincenzi (Laser Radial) e Tezza (Laser 4.7).
Dopo le quattro prove disputate nelle prime due giornate, oggi a Scarlino si è assistito ad un’altra grande giornata di vela. Sono infatti state portate a termine le ultime due prove in programma, per un sei su sei complessivo che ha garantito spettacolo e incertezza fino all’ultima prova in tutte le categorie.

LE REGATE
I laser sono scesi in acqua alle 10.30. Giusto il tempo per attendere la stabilizzazione del vento e ha preso il via la prima prova di giornata, completata con un vento attorno agli 8 nodi. Riposizionato il campo per la seconda prova di giornata, a causa di un cambio di vento, la prova è stata conclusa con un crescendo di vento che ha regalato ulteriore pathos alla chiusura della regata.
Alla fine vittoria, da dominatore, per Laser velaMarco Baruzzi (FV Gabriele d’Annunzio) nella classe Laser Standard. Il gardesano ha vinto 5 prove su sei e nulla ha potuto il livornese Davide Domeneghetti (CN Livorno) giunto comunque secondo. Terzo ma molto distante, Valerio Galati (LNI Trani).

Molto più incertezza invece nella classe Radial dove l’ha spuntata, nonostante un’ultima giornata difficile, Riccardo Vincenzi, leader dall’inizio alla fine ma che ha tremato quando nell’ultima prova Matteo Sammarco (Nauticlub Castelfusano) ha vinto portandosi ad un solo punto dal primo posto. Ludovico Pittani (SV Barcola Grignano) ha concluso terzo, mentre Marco Ghigi, atleta della LNI Follonica è giunto sesto in classifica generale aggiudicandosi il trofeo di migliore Radial Under 17. Nei Laser 4.7 si è invece assistito ad un ribaltone, con il leader delle prime due giornate, Emil Toblini (FV Malcesine), incappato in una giornata poco positiva e superato in testa da Alberto Tezza (Fraglia Vela Riva). Migliore della ragazza invece Ilaria Rochelli (SV Barcola Grignano), davanti a Francesca Bergamo (CV Alto Adriatico).
Il prossimo appuntamento per la classe Laser sarà dal 25 al 31 agosto, quando a Cagliari andrà in scena il Campionato di Distretto, appuntamento clou della stagione laseristica nazionale-


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136