Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vela giovanile, Ora Cup Ora Optimist da record ad Arco. Le classifiche

sabato, 11 agosto 2018

Arco – Prosegue a ritmi serrati l’attività del Circolo vela Arco, che dopo gli eventi internazionali delle ultime settimane prosegue senza sosta, proponendo in questo periodo ormai di ferragosto una regata rivolte ai giovanissimi dell’Optimist. Iniziata come festa, più che una vera e propria regata, la Ora Cup Ora iniziata sabato al Circolo Vela Arco e in programma fino a lunedì 13 agosto, è vero boom. Evidentemente le famiglie dei giovanissimi regatanti scelgono volentieri l’abbinata “vacanza-regata”, considerata l’offerta del territorio Garda Trentino, ideale per le famiglie “attive” con la possibilità sì di vela, ma anche di passeggiate a piedi e in bicicletta con piste apposite, e tante altre attività outdoor.  Ed è così che in un periodo in cui non ci sono moltissime regate nazionali o internazionali della classe Optimist e le famiglie sono in vacanza, molti Paesi Europei scelgono il lago di Garda per portare a regatare i giovanissimi dell’Optimist (dai 9 ai 15 anni), alcuni dall’alto livello tecnico, altri meno. Se le regate sono sì importanti, la lotteria finale che da sempre caratterizza la manifestazione, è forse la più attesa!

Nella prima giornata il vento si è presentato inizialmente anche forte nel campo di regata dei Cadetti (9-11 anni), tanto che ad un certo punto è stata sospesa la procedura di partenza per attendere che calasse. Meno vento più a sud, dagli juniores (12-15 anni), che sono comunque riusciti a completare per le intere 4 batterie due regate, mentre una sola batteria  (gialla) ha concluso la terza. Due regate anche per i cadetti.

La classifica provvisoria degli juniores – anche se ha un ancora un numero diverso di prove a seconda della batteria, vede al comando il campione del mondo in carica che a fine mese andrà a difendere il titolo a Cipro Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village), che ha come suo solito vinto tutte le prove. Al secondo posto l’austriaco Messeritsch (3-1), terzo il campione europeo Alex Demurtas (2-2, Fraglia Vela Riva). Prima femmina l’austriaca Schmidt.

Nei cadetti primo Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva), che con due primi è al comando con due punti di vantaggio sul croato Tafra (2-2), terzo Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village); prima femmine e sempre tra i primi in assoluto (sesta) Clara Lorenzi (4-3, CN Bardolino).

Classifica PROVVISORIA Juniores: http://www.circolovelaarco.it/images/Risultati_JUNIORES2.pdf

Classifica PROVVISORIA Cadetti: http://www.circolovelaarco.it/images/Risultati_CADETTI_2.pdf



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136