QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, Campionato Italiano Melges 24: vince Altea di Racchetti, secondo De Terlizi della Fraglia Riva

lunedì, 18 luglio 2016

Riva del Garda – Altea Campione Italiano Melges 24. Il portacolori Fraglia Vela Riva Angelo Di Terlizi su Marrakech Express secondo con una bellissima vittoria parziale nell’ottava e ultima regata. Condizioni varie e sempre ottimali sul Garda Trentino per l’appuntamento finale alla Fraglia Vela Riva con la classe Melges dopo un mese di appuntamenti di alto valore agonistico tra i monotipi 20, 32 e Melges 24.
Fraglia Vela 10

Andrea Racchelli su Altea ha mantenuto la testa della classifica fin dal primo giorno e si è meritatamente vinto la tappa rivana (quarta del circuito europeo) delle Melges 24 Sailing Series, valida come campionato italiano di classe. Dopo 8 combattute regate (4-2-1-7-1-5-2-3 i parziali) ha vinto con buon margine, 7 punti, sul portacolori della Fraglia Vela Riva, Angelo Di Terlizi, ottimo secondo finale coaudiuvato da Matteo Ivaldi al timone. Di Terlizi lo scorso anno si era aggiudicato la stessa tappa, conquistando il titolo di “King of the Lake”; bel finale dell’equipaggio a bordo di Marrakech Express armato dal fragliotto, che si è preso la soddisfazione di vincere la regata finale (dopo regate piuttosto regolari con 13, 3,2,3,6,2,8,1), lasciando a 3 punti lo svizzero Rast, coaudiuvato da un sempre bravissimo Flavio Favini, che è riuscito a risalire di una posizione ai danni dell’italiano Gianluca Perego su Maidollis.

Tra i cortinthian (non professionisti) ha mantenuto il primo posto, anche se per un solo punto, Gill Race Team del britannico Quinton. Primo degli italiani Giacomo Fossati sul suo Taki 4, sesto finale tra i 22 partecipanti della categoria “amatoriale”.

Alla Fraglia Vela Riva si chiude la parentesi dedicata agli scafi Melges, avendo avuto ospiti prima i piccoli e numerosi Melges 20, per poi lasciare spazio al Campionato Europeo Melges 32 vinto da Mascalzone Latino e ora con il tricolore Melges 24. Ma la Fraglia Vela Riva non si ferma: da una parte le squadre giovanili sono impegnate nei massimi campionati di classe Optimist e Laser, dall’altra si riparte il 20 luglio con l’Eurocup 4000, Campionato riservato ai veloci skiff Laser 4000, già impegnati a regatare alla Fraglia Vela Riva 4 anni fa, che tornano per sfidare i Campioni europei in carica, i britannici Sarah e Stephen Cockerill.
Melges 1
La classifica con i punteggi presi in considerazione (1 scarto) 

No Numero Nome Punti 1 2 3 4 5 6 7 8
1 ITA 735 Andrea Racchelli, 18, NO, CVCI Altea 18,0 4 2 1 (7) 1 5 2 3
2 ITA 636 Angelo Di Terlizzi, 31, NO, Fraglia Vela Riva King of the Lake – Marrakech E 25,0 (13) 3 2 3 6 2 8 1
3 SUI 684 Rast, Christopher, 35, NO, TYC/RCO/MBYC EFG Bank 28,0 2 (15) 4 4 8 1 1 8
4 ITA 822 Perego Gianluca, 16, NO, Yc Cortina Maidollis 30,0 3 7 7 2 2 4 5 (9)
5 NED 827 Eelco Blok, 20, YES, Wsv Hoorn Team Kesbeke/SIKA/Gill 46,0 8 4 20 1 4 (28) 3 6
6 ITA 841 ANDREA POZZI, 17, NO, FV MALCESINE BOMBARDA 50,0 10 10 5 (17) 7 7 4 7
7 GBR 694 QUINTON, 29, YES, ROROC Gill Race Team 59,0 9 1 8 8 (32) 8 14 11
8 HUN 728 Robert Bakocry, 12, NO, SVE FGF Sailing Team 59,0 5 6 6 9 (33) 15 16 2
9 CZE 704 Bent Dietrich, 10, NO, NRV Rainbow 68,0 17 5 (bfd) 6 5 10 9 16
10 DEN 779 Peter Warrer, 6, YES, ASK / KDY Salty Dog 75,0 1 8 (25) 15 19 14 6 12
11 HUN 759 Akos Csolto, 13, NO, D-One SEVEN_FIVE_NINE 79,0 7 12 (31) 16 3 21 10 10
12 ITA 778 Giacomo Fossati, 15, YES, YCI Taki 4 95,0 12 13 (29) 26 21 6 12 5
13 UKR 485 Andriy Yano, 26, YES, SC “Sailing Federation” Arctur 99,0 11 9 (24) 18 15 9 24 13
14 GER 677 Sebastian Buhler, 11, YES, DTYC white room 100,0 18 (19) 9 12 13 16 15 17
15 GBR 557 David Rowen, 8, NO, RORC/NRV Imagine 101,0 19 20 3 19 (34) 12 13 15
16 ITA 139 SERGIO CARAMEL, 27, YES, IL PORTODIMARE ARKANOE’ ALEALI BY MONTURA 112,0 6 14 18 20 12 17 (25) 25
17 CZE 834 Martin Knetig, 5, YES, YC Brno Black Mamba 120,0 14 24 16 5 14 (31) 23 24
18 ITA 563 Neil Wild & Stephen Girdis, 14, YES, Royal Prince Edward Yacht Club Capitan Nemo 121,0 15 25 14 21 9 18 (27) 19
19 SUI 382 Good, Michael, 23, YES, YCK / SVM cinghi-aile 121,0 25 17 19 13 10 20 17 (27)
20 AUT 716 Schineis Michael, 4, YES, Union Yacht Club Wolfgangsee PURE 128,0 23 (29) 17 14 17 27 26 4
21 HUN 589 Bujáky Attila, 37, NO, TVSK  HÓD 129,0 27 16 11 11 25 11 (29) 28
22 ITA 722 Claudio Ceradini, 36, YES, Circolo Nautico Livorno Arundel 136,0 22 11 13 (31) 23 25 22 20
23 SUI 731 schuepbach markus, 24, YES, cvn cytrus 141,0 26 23 (bfd) ufd 11 3 20 21
24 SUI 821 Jörg Hotz, 25, YES, Zürcher Yacht club Andele 144,0 16 27 23 29 18 13 18 (30)
25 SLO 726 Jure Jerkovic, 22, YES, ŠD Gibanca Atena 153,0 29 26 10 25 26 23 (30) 14
26 AUT 251 Hackl Josef, 32, YES, SVWYS Kookaburra 158,0 28 (dsq) 12 22 24 22 32 18
27 ITA 689 Conte Ruggero, 34, CHECK, Fraglia Vela Malcesine Strambapapà 159,0 20 18 30 27 30 (32) 11 23
28 SUI 682 Sacha De Micheli, 28, YES, Circolo Velico Lago di Lugano Cicuta 162,0 31 (dsq) 21 23 20 24 21 22
29 ITA 633 Andrea Amati, 30, YES, circolo velico ravennate Wadadli 173,0 24 28 (33) 24 16 19 31 31
30 AUT 752 Norbert Voith, 3, CHECK, UYC Wolfgangsee Angry Dragon 177,0 21 30 15 10 27 dne (ret) dns
31 FRA 370 MATHIEU Sébastien, 7, NO, CNTL Marseille SNUGASABUG 182,0 30 21 27 28 28 29 19 (33)
32 AUT 609 Christian, Piringer, 2, YES, UYCAS Melnose 189,0 (34) 22 28 34 22 26 28 29
33 UKR 819 Oleg Dyvinets, 33, YES, Sailing Federation Marusia 205,0 (dns) dns dns 30 35 33 7 26
34 ITA 753 Davide Stulle, 19, CHECK, YCA Aria 213,0 32 31 22 (35) 29 34 33 32
35 ITA 528 Alessandro Giombetti, 38, YES, Club Nautico Capodimonte Etruska 228,0 (dsq) 33 26 32 dnf 30 35 35
36 SLO 391 MARKO POTISEK, 21, YES, JK MAESTRALLITTLE BIG MAN 229,0 33 32 32 33 31 (35) 34 34


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136