QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, Assoluti Giovanili: il fragliotto Salvetta conquista la medaglia d’argento. I risultati

lunedì, 11 settembre 2017

Riva del Garda – Tommaso Salvetta conquista l’argento categoria under 17 nel 420 e porta a 5 le medaglie conquistate da atleti della Fraglia Vela Riva nelle regate FIV giovanili,  Coppa Primavela e Campionati nazionali Giovanili FIV in singolo e doppio.

FIV assoluti 1

Il fragliotto Tommaso Salvetta arricchisce ancor più l’albo d’oro del team di Riva del Garda (Trento) in questo finale di stagione agonistica: dopo l’oro e l’argento conquistati alla Coppa Primavela con Bellomi e Demurtas e l’oro e i due bronzi nella classe Laser Radial e 4.7 con Gallinaro, Benini-Floriani e Moreschi, Salvetta realizza un bel secondo posto under 17 nella classe 420, guadagnandosi così anche un posto in azzurro ai Campionati del Mondo 420 in programma in Australia a fine anno.

Un altro podio tricolore arricchisce l’albo d’oro della Fraglia Vela Riva grazie a Tommaso Salvetta, che in coppia con Giovanni Sandrini ha conquistato la medaglia d’argento nella classe 420 categoria Under 17 ai Campionati Nazionali FIV in doppio conclusi oggi a Dervio (lago di Como). Tommaso ha sfiorato la vittoria per un solo punto cedendo alla romana Lucille Frascari (già avversaria ai tempi delle regate Optimist) con a prua Arianna Lanzetta. Anche grazie a questo ottimo risultato il portacolori della Fraglia Vela Riva si è conquistato un posto in azzurro per i Campionati del Mondo 420, in programma a fine anno a Fremantle-Perth, Australia.

Il report del tecnico Mauro Berteotti, che ha sostituito per l’occasione l’allenatore Luigi Rago: “Bel gruppo di ragazzi quelli che solitamente allena Luigi Rago e che ho avuto modo di conoscere in occasione del campionato nazionale giovanile FIV in doppio, concluso domenica a Dervio; 7 equipaggi 420 tra cui il nostro fragliotto Tommaso Salvetta. In tutto quattro giornate di regata con 10 prove in programma, ma solo 7 portate a termine. Nonostante la perturbazione, il vento ogni giorno entrava deciso, ma quel che sembrava certo purtroppo cambiava continuamente: oltre alle grandi oscillazioni da 160 a 220 gradi, il problema principale erano i cali di pressione da un lato all’altro del campo di regata, misurati anche di 7-10 nodi . Durante il Campionato si è visto un po’ di tutto: ottime partenze posizionate dal Comitato, una regata annullata perché quasi tutta la flotta aveva sbagliato percorso, regola 42 data con bandiera “Ocar” alzata e riparazione concessa al nostro equipaggio timonato da Tommaso Salvetta. Peccato che non si siano riuscite a fare le ultime 3 prove di gold fleet l’ ultimo giorno, ma il vento da nord oltre i 25 nodi e la pioggia torrenziale non hanno permesso al Comitato organizzatore di procedere con il programma di gare. Alla fine delle sette prove Tommaso Salvetta e Giovanni Sandrini hanno conquistato un bel secondo posto, ad un solo punto dal gradino più alto del posio under 17, sufficiente comunque per volare in Australia per il mondiale di fine anno”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136