QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Vela, a Fraglia Vela Riva l’ultimo ACT delle Melges 20 Sailing Series. In testa lo statunitense “Pinta”

sabato, 2 luglio 2016

Riva del Garda – In pieno svolgimento alla Fraglia Vela Riva l’ultimo ACT delle Melges 20 Sailing Series con il numero record di 56 scafi al via della flotta più piccola del cantiere Melges provenienti da 13 nazioni, tra cui Russia, Giappone, USA, Monaco, Australia. In testa la statunitense “Pinta” con l’italiano Federico Michetti alle scotte. Primo scafo italiano STIG, di Alessandro Rombelli, quinto assoluto.

Fraglia Vela 2

Nel tardo pomeriggio della seconda giornata dell’ACT 4 delle Melges 20 Sailing Series alla Fraglia Vela Riva sono state disputate due prove con vento da sud sui 10-12 nodi, portando così a 5 le regate in tutto dopo le 3 regate disputate nella giornata d’esordio, venerdì, in cui si sono avute le classiche condizioni dell’alto Garda con vento da sud sui 14 nodi.

Ecco la cronaca della seconda giornata: “Il più veloce nella prova numero 4 è il team monegasco OUT of REACH di Guido Miani con Gabriele Benussi alla tattica che dà vita ad un serrato duello a tre con Mezzaluna di Marco Franchini e PINTA di Michael Illbruck. OUT OF REACH controlla fino all’ultimo metro i ripetuti tentativi di sorpasso degli avversari che devono quindi accontentarsi rispettivamente del secondo (Mezzaluna) e terzo posto (Pinta). Con questo risultato PINTA si porta al comando della classifica generale.

La quinta prova vede il successo del team statunitense di PACIFIC YANKEE timonato da Drew Freides che regola uno scatenato PINTA (John Kostecky alla tattica e Federico Michetti alle scotte) il quale può ulteriormente rafforzare la propria leadership. Al terzo posto l’altro team americano WILDMAN del giovane talento Liam Kilroy.

La classifica generale provvisoria dopo 5 prove, alla vigilia della giornata finale, vede PINTA di Michael Illbruck saldamente al comando (pt. 24) con dieci lunghezze di margine rispetto al primo degli inseguitori, WILDMAN (pt.34). Al terzo posto della graduatoria generale OUT OF REACH (pt.50).
La classifica Corinthian (non professionisti) vede al comando attualmente gli italiani di SPIRIT of NERINA di Mirko Bargolini, che occupano anche la tredicesima posizione nella classifica assoluta.

Oggi sono in programma altre tre prove del programma e l’inserimento dello scarto, possibile solo dopo la sesta prova, che potrà modificare gli equilibri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136