QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Universiade, cinque titoli in palio in giornata tra Monte Bondone, Trento e Lago di Tesero

giovedì, 12 dicembre 2013

Monte Bondone - Sono cinque i titoli in palio oggi nella XXVI Winter Universiade Trentino 2013, un giovedì che già nella mattina proporrà le finali dello snowboardcross maschile e femminile sul Monte Bondone, con inizio del turno conclusivo alle 10.30.Pattinaggio

Successivamente, nel cuore del pomeriggio, l’attenzione si sposterà a Lago di Tesero, sulle piste dei Mondiali di Fiemme 2013, per le due prove di skiathlon con le ragazze ad aprire i giochi alle 13.45 sulla distanza dei dieci chilometri (5 in classico e altrettanti a skating), seguite dalla gara maschile prevista alle 15.15 con due frazioni da 7,5 chilometri.

L’ultima medaglia d’oro della giornata si assegnerà al Palaghiaccio di Trento al termine del free programm maschile del pattinaggio di figura, concorso che inizierà alle 18.15. Il resto del programma propone il proseguimento del torneo di hockey, con tre incontri maschili (Russia – Gran Bretagna e Slovacchia – Repubblica Ceca ad Alba di Canazei; Kazakistan – Ucraina a Cavalese) e altrettanti femminili, tutti a Pergine Valsugana, con Gran Bretagna – USA; Canada – Russia e Spagna – Giappone. Sul ghiaccio di Trento invece, alle 16.45 è in programma lo Short Programm del Pattinaggio di Figura femminile.

Molti gli italiani a caccia di medaglie, a cominciare nel fondo dove il team azzurro propone diversi profili in grado di ben figurare, a cominciare dal giovane Francesco De Fabiani, passando per Simone Urbani, Pietro Mosconi ed i trentini Mauro Brigadoi, Mario Roncador e Mattia Pellegrin, reduce dalla trasferta di Coppa del Mondo di Lillehammer dello scorso fine settimana. Nello skiathlon femminile, l’iscrizione più nota in chiave azzurra è sicuramente quello della bellunese Virginia De Martin Topranin, leader della nazionale azzurra e medaglia di bronzo nella 5 chilometri a tecnica classica di Erzurum 20011; la veneta sarà al via insieme ad Erica Magnaldi, Valentina Ponte e alla padrona di casa Stefania Zanon. Le presenze azzurre nelle finali dello snowboardcross dipendono dalle qualificazioni in programma quest’oggi che coinvolgeranno Giulia Manfrini, Greta Felder, Federico Ghezze e il trentino Giorgio Varesco.

Nel tardo pomeriggio invece, sul ghiaccio del PalaTrento saranno attesi nel programma libero Saverio Giacomelli, Maurizio Zandron ed il trentino, atleta di casa, Paolo Bacchini; prima di loro però scenderanno in pista le ragazze impegnate nello short program, con l’unica presenza azzurra di Valentina Marchei, argento alle Univesiade di Torino 2007 e quarta agli scorsi campionati europei.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136