QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Ultracycling, Omar Di Felice secondo alla Wow Cyclothon 1358 km nonstop

lunedì, 20 giugno 2016

Islanda - L’ultracyclist Omar Di Felice ha ottenuto un discusso secondo posto alla Wow Cyclothon 1358 km nonstop, gara di ultracycling islandese. Dopo aver condotto la prima metà di gara in testa, il campione italiano di ultracycling è stato superato dal corridore locale Eiríkur Ingi Jóhannsson già autore, insieme al suo team di supporto di notevoli scorrettezze con l’ausilio di due vetture non ufficialmente registrate come supporto all’atleta stesso.

omar_finishline_wow

Nonostante le numerose segnalazioni alla giuria, il comportamento del team del corridore islandese ha ostruito a più riprese Omar ed il suo team. A 80 km dalla fine della competizione, inoltre, lo stesso Eiríkur Ingi Jóhannsson si è reso protagonista di una nuova scorrettezza, ponendosi in scia della macchina di supporto (manovra su cui già si erano avanzati dei sospetti viste le anomalie sulla velocità rilevata dal tracker GPS)

Ciò nonostante la giuria ha penalizzato il corridore infliggendo solamente 2 minuti di penalty. A nulla sono valsi il ricorso e le proteste del team di Omar che di fatto si deve accontentare di un pur prestigioso secondo posto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136