QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino Volley, ufficiali i numeri di maglia della stagione 2014/2015

lunedì, 4 agosto 2014

Trento -Ufficiali i numeri di maglia scelti dagli atleti della Trentino Volley per la stagione 2014/2015, che prenderà il via ufficialmente domenica 19 ottobre con la prima giornata di SuperLega Serie A1 (match casalingo contro la Tonazzo Padova). Ecco l’elenco completo:Muro a tre della Trentino Diatec

1 KAZIYSKI Matey
2 NELLI Gabriele
3 BIRARELLI Emanuele
6 ZYGADLO Lukasz
7 NEMEC Martin
8 THEI Sebastiano
9 GIANNELLI Simone
10 LANZA Filippo
11 SOLE’ Sebastian
12 MAZZONE Tiziano
13 COLACI Massimo
15 FEDRIZZI Michele
17 BURGSTHALER Matteo

Tutti i giocatori già in rosa durante la scorsa stagione hanno mantenuto il loro numero, ad eccezione di Sebastian Solé. Il centrale argentino, che nella precedente annata vestiva il 4, ha scelto di indossare l’11 (suo numero di maglia anche in Nazionale) lasciato libero da Sokolov. A Kaziyski e Zygadlo sono stati riassegnate le maglie che avevano nella precedente esperienza in gialloblù: l’1 per Matey (come aveva promesso il Presidente Mosna “l’unico che lo potrà indossare in questa Società”), il 6 per Lukasz.
Martin Nemec ha invece scelto il numero 7, già indossato ai tempi di Perugia, e che nella storia della Trentino Volley è stato precedentemente vestito da giocatori importanti come Mester, Kazakov, Raphael e, per ultimo, da Suxho. I tre giovani promossi dal settore giovanile sono riusciti a mantenere i numeri che avevano nel vivaio gialloblù: l’opposto Nelli avrà la maglia di proprietà di Sintini nelle ultime due stagioni (2), lo schiacciatore Mazzone il 12 che fu già di Szabò, Djuric e ancora prima di un altro prodotto del settore giovanile Leonardi mentre Giannelli vestirà il 9.

Proprio a questa maglia è legata una curiosità statistica assolutamente particolare: il numero 9 è l’unico sempre utilizzato nei quattordici anni di storia della Società di via Trener; nell’ultima stagione lo indossò De Paola ma in precedenza fu vestito anche da nomi illustri come quelli di Grbic, Nascimento, Sala, Hübner, Bernardi e Lavorato, primo capitano trentino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136