QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Trentino Volley, Settore giovanile: prime gare del 2014 positive per le squadre gialloblu

giovedì, 16 gennaio 2014

Trento – In sintensi il quadro sul settore giovanile e i risultati ottenuti dalla Trentino Volley nelle ultime gare. Nella foto la promessa Daniele Tomasi.

SERIE B1: la capolista Motta di Livenza passa al PalaBocchi per 3-0

Il 2014 dell’Itas Assicurazioni Trentino Under 20 inizia con una preventivabile sconfitta casalinga nel campionato di Serie B1. Sabato scorso al PalaBocchi i gialloblù, ancora privi dell’allenatore Nico Agricola (sostituito in panchina da Roberto Deanesi), hanno infatti dovuto inchinarsi per 0-3 (20-25, 15-25, 23-25) al cospetto della capolista Motta di Livenza nell’undicesimo turno di regular season del girone C.

Ci siamo trovati di fronte una squadra compatta e poco fallosa – spiega lo stesso Deanesi - . La differenza sostanziale sono stati i nostri errori in attacco (14 contro i soli 3 degli avversari) e la nostra minore efficacia in battuta (56% contro 70%). I ragazzi hanno disputato una buona partita nonostante il risultato non ci abbia premiato; l’unico calo vistoso fatto registrare durante la gara è stato a metà del secondo set, dove dal 9-9 siamo andati sotto prima 12-16 e poi 13-21. Negli altri due parziali abbiamo sempre lottato alla pari, lasciando spazio ai trevigiani nei momenti decisivi”.
In classifica l’Itas Assicurazioni Trentino scivola al terzultimo posto, in compagnia però di altre tre squadre, e dovrà quindi andare alla ricerca di punti sabato sera a Mondovì per cercare di risollevarla immediatamente.

SERIE C: gialloblù di nuovo a segno in campionato, netto 3-0 sulla Risto 3Daniele Tomasi Volley Trentino 12

Dopo la bella e sorprendente vittoria della Coppa Trentino Alto Adige nel giorno dell’Epifania, il buon momento dell’Itas Assicurazioni Trentino Under 19 continua anche nel campionato regionale di Serie C. I gialloblù di Francesco Conci sono andati a segno sabato sera nel match casalingo giocato contro la Risto 3, chiudendo la pratica per 3-0 (25-18, 25-11, 25-13). I tre punti consentono a Tomasi e compagni di restare in testa alla classifica, posizione da condividere sempre con Villazzano e la corazzata Anaune.
“Abbiamo disputato una gara concreta, portando a casa l’intera posta in palio grazie ad una prestazione convincente – ha spiegato l’allenatore - : siamo partiti leggermente contratti, fino a metà primo set, dopodiché la nostra maggior fisicità ha preso il sopravvento. Ci siamo espressi su ottimi livelli sia in attacco (55% di positività, 47 punti con appena 6 errori) che al servizio (9 ace e 7 errori). I ragazzi sono stati bravi a mantenere alto il livello di concentrazione per tutta la durata dell’incontro, anche in situazione di punteggio rassicurante. Stiamo attraversando un buon momento di forma: speriamo di continuare su questi livelli di gioco per raccogliere altre soddisfazioni da questo campionato”.
I gialloblù dovranno aspettare sino a martedì 21 gennaio prima di tornare in campo: per tale data è infatti in programma il posticipo della settima giornata in casa del Levico con fischio d’iniziato previsto per le ore 21.

1^DIVISIONE: il ko di domenica a Mezzolombardo riscattato con il 3-0 sul Vervò

Quattro punti per la propria classifica nel giro di tre giorni, questo il bottino ottenuto nell’ultima settimana dall’Itas Assicurazioni Trentino nel campionato di 1^divisione provinciale. I ragazzi di Mattia Castello hanno fatto registrare una sconfitta al tie break domenica a Mezzolombardo (parziali di 22-25, 25-16, 25-13, 23-25, 15-13) e poi una vittoria per 3-0 (25-22, 25-23, 25-20) casalinga sul Vervò proprio ieri sera.
Grazie a tali risultati i gialloblù salgono al terzo posto, dimostrando di aver preso sempre più le misure ad un torneo in cui sono spesso a confronto con formazioni più esperte e smaliziate. “A Mezzolombardo abbiamo giocato davvero male non riuscendo mai a trovare soluzioni efficaci contro una squadra ampiamente alla nostra portata – analizza Castello - . Dopo un positivo primo set ci siamo completamente persi nei successivi parziali non riuscendo a trovare valide soluzioni in attacco e lavorando male fra muro e difesa. Nella partita contro il Vervò, invece, i ragazzi sono tornati a giocare al loro solito livello ,sistemando subito quei problemi in attacco e a muro che ci avevano penalizzato precedentemente. In tutti i set abbiamo lavorato bene come squadra, facendo funzionare al meglio il nostro sistema di gioco. Commettiamo però ancora troppe sbavature individuali; abbiamo comunque la possibilità di lavorare sodo in palestra per sistemare questi difetti e migliorarci grazie ad un periodo senza gara ufficiali”.
Il prossimo impegno per l’Itas Assicurazioni Trentino è infatti fissato solo per mercoledì 29 gennaio, quando alle ore 21 arriverà a far visita alla palestra di Cristo Re il Bolghera quinto in classifica.

UNDER 19: il derby gialloblù del primo turno premia l’Itas Assicurazioni Trentino A

L’avvio del campionato regionale Under 19 sorride all’Itas Assicurazioni Trentino A, capace di chiudere per 3-1 il derby a tinte gialloblù del primo turno giocato una settimana fa contro i cugini dell’Itas Assicurazioni Trentino B. 25-17, 22-25, 25-13, 25-16 i parziali di una partita apparsa in bilico solo sino al secondo set; dopo l’1-1 si è poi registrato un monologo della squadra di Francesco Conci.
Non possiamo essere del tutto soddisfatti della nostra prestazione, anche se si trattava di una partita dove l’importante era riuscire a portare a casa l’intera posta in palio – spiega però il tecnico della formazione vincente - . Non me la sento tuttavia di rimproverare più di tanto i miei ragazzi, arrivati molto probabilmente scarichi a quest’incontro dopo una seduta in palestra pesi e ad appena quarantotto ore di distanza dalla Final Four di Coppa Trentino Alto Adige. Ci tengo invece a complimentarmi con i nostri avversari per l’ottimo livello di gioco espresso: hanno dimostrato di essere un gruppo coeso ed una squadra solida”.
Usciamo da questa partita sconfitti ma contenti della prestazione offerta da parte di tutti – afferma invece Mattia Castello, allenatore dell’Itas Assicurazioni Trentino B - ; è vero che i nostri avversari venivano dalle fatiche di Coppa ma questo non toglie valore alla buona partita che abbiamo fatto contro una squadra più grande e più forte di noi. Abbiamo lavorato molto bene in ricezione e difesa come avevo chiesto e questo ci ha permesso di toglierci qualche soddisfazione in più anche in attacco e a muro, riuscendo ad interpretare la partita con lo spirito giusto lottando su ogni pallone. Era difficile vincere più di un parziale contro questa squadra, ma la buona prestazione è una bella iniezione di fiducia per continuare a lavorare con convinzione”.

Nel prossimo turno, il secondo, sarà solo la squadra B a scendere in campo: domenica 19 gennaio alle ore 9 contro il Villazzano presso la palestra di Cristo Re.

UNDER 17: Volano piegato 3-0, Itas Assicurazioni Trentino sempre a punteggio pieno

Prosegue senza intoppi la marcia spedita dell’Itas Assicurazioni Trentino nel campionato regionale Under 17. I gialloblù domenica mattina hanno superato senza intoppi anche l’esame Volano, conquistando il successo ancora una volta per 3-0 (terzo successo in altrettante partite senza lasciare per strada set).
Grazie alla vittoria con parziali di 25-8, 25-23, 25-13, la squadra di Francesco Conci resta quindi in testa alla classifica assieme al Sudtirol Volley Team, unica compagine in grado di reggere il passo della Trentino Volley. “Abbiamo disputato una gara discontinua, alternando momenti di gioco ordinato e poco falloso ad altri caratterizzati da discontinuità e scarsa attenzione ai particolari e alle direttive fornite – afferma però l’allenatore gialloblù - . Mi aspetto di più da questo gruppo, soprattutto nella qualità dei fondamentali di seconda linea, in particolar modo servizio e difesa. Dobbiamo sfruttare meglio le gare di questo campionato, provando ad imporre il nostro gioco e cercando di consolidare l’identità della nostra squadra”.
Domenica mattina l’Itas Assicurazioni Trentino sarà chiamata ad un’altra prova maiuscola nel derby cittadino contro la Promovolley che prenderà il via alle ore 11.

UNDER 15: la squadra di Zingaro passa a Bolzano, prezioso successo da tre punti

Continua la rincorsa dell’Itas Assicurazioni Trentino alla capolista Volano nel campionato regionale Under 15. I gialloblù hanno mantenuto invariato il distacco di tre punti dalla prima della classe, vincendo domenica mattina in casa del Sudtirol Volley Team per 0-3 (25-27, 13-25, 15-25).
E’ stato un incontro delicato per il gioco combattivo dimostrato dai nostri avversari e per le novità di modulo che noi presentavamo in questo appuntamento – ha spiegato l’allenatore Matteo Zingaro - . Nel primo set si è giocato punto a punto, che ha visto Kevin Bahaj gestire al meglio l’attacco nei momenti decisivi; nel resto dell’incontro il nostro peso fisico e le scelte tattiche più accorte proposte ci hanno permesso di non incontrare più grossi problemi”.
Sabato pomeriggio alle ore 18 a Cognola impegno con l’Argentario Calisio ultimo della classe.

UNDER 14: i gialloblù passano per 3-1 sul campo del C9 Arco Riva e restano in vetta

Il nuovo anno riconsegna al campionato regionale Under 14 una Itas Assicurazioni Trentino ancora una volta in veste di schiacciasassi. La capolista del torneo, una delle due squadre iscritte dalla Trentino Volley (l’altra è di Rovereto), nello scorso weekend è passata anche sul campo del C9 Arco Riva quarto della classe per 1-3 (18-25, 16-25, 25-23, 19-25) confermando la propria imbattibilità.
La differenza fisica e tecnica era favorevole ai nostro colori ma come succede spesso a questa età basta poco per creare situazioni di stress che rendono difficoltoso esprimersi – ha spiegato l’allenatore Matteo Zingaro - .  Così è stato ma devo dire che la trasferta ha dato comunque ottimi spunti agonistici sui quali costruire ancora basi più solide”.
In graduatoria ora i gialloblù vantano cinque punti di vantaggio (ma anche una partita in più giocata) sulla prima inseguitrice Bolzano e otto sulla stessa Itas Assicurazioni Arcivescovile di Rovereto. Nel prossimo weekend turno di riposo per entrambe le compagini trentine.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136