QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Trentino Volley, settore giovanile: Itas Assicurazioni Under 20 e Under 19 ok nonostante le assenze

martedì, 11 marzo 2014

Trento – Terza importantissima vittoria su cinque gare disputate nel girone di ritorno per l’Itas Assicurazioni Trentino Under 20 nel girone A di Serie B1. Dopo la bella affermazione interna di sette giorni prima con Bergamo, i gialloblù sabato sera hanno nuovamente ottenuto il successo al tie break; stavolta a farne le spese è stato il Parella Torino, sconfitto a domicilio con parziali di 25-17, 17-25, 25-20, 22-25, 9-15.

Dalla trasferta in Piemonte la squadra trentina non ha quindi riportato solo i due punti per la propria classifica, utili per raggiungere l’ottavo posto e lo stesso Torino a quota venticinque, ma anche tante piacevoli indicazioni in vista del finale di stagione. “Abbiamo affrontato questo impegno senza un paio di giocatori importanti assenti per infortunio o per influenza – racconta il secondo allenatore Roberto Deanesi - . La partita è quindi iniziata in salita: abbiamo perso malamente il primo set male ma poi il copione è cambiato perché siamo riusciti sempre più ad esprimerci con profitto sino a dominare con personalità il quinto parziale. E’ un risultato importante per la classifica e per la crescita del gruppo, che ancora una volta si è dimostrato particolarmente coeso”.
Sabato 15 marzo al PalaBocchi di Trento (ore 17) arriverà la settima della classe Carpi, che precede i gialloblù di quattro lunghezze: occasione buona per provare a ridurre drasticamente il gap ed avvicinare le parti nobili della graduatoria.

SERIE C: i gialloblù passano in quattro set a Rovereto nonostante le tante assenze

L’Itas Assicurazioni Trentino Under 19 continua la propria marcia spedita nel campionato regionale di Serie C. Nello scorso weekend la squadra allenata da Francesco Conci è riuscita a venire a capo di una difficile situazione, vincendo la sfida sul campo della Risto 3 Rovereto in quattro set; risultato che le consente di restare in scia alla capolista Anaune, che la precede di quattro lunghezze con una partita in più disputata.
Dobbiamo ritenerci assolutamente soddisfatti dell’esito di questa gara, ma anche un pizzico fortunati, considerate le condizioni di assoluta emergenza con cui l’abbiamo dovuta affrontare – spiega lo stesso Conci rispetto al successo con parziali di 17-25, 20-25, 26-24, 19-25 - . A causa degli infortuni che stanno condizionando questo momento della stagione e dell’impegno contemporaneo della nostra squadra di Serie B1 abbiamo dovuto fare a meno di cinque giocatori del nostro organico, schierando fra l’altro nel sestetto titolare due atleti che solitamente giocano in 1^divisione. Ci tengo a fare i complimenti a questi ragazzi, sia ai titolari che si sono caricati la responsabilità della squadra sulle spalle esprimendosi su altissimi livelli, sia a coloro che si sono fatti trovare pronti dando comunque un contributo positivo”.
Sabato 15 marzo alle ore 21 presso la Palestra di Cristo Re di Trento, l’Itas Assicurazioni Trentino attenderà la visita dell’Alta Valsugana Levico sesta della classe.

1^DIVISIONE: Val di Sole piegata 3-1, Itas Assicurazioni Trentino al settimo posto

Prosegue il trend positivo dell’Itas Assicurazioni Trentino nel campionato provinciale di 1^divisione. Mercoledì 5 marzo la squadra di Mattia Castello ha inanellato la terza vittoria consecutiva, la sesta nelle ultime otto gare, superando per 3-1 (25-17, 27-25, 21-25, 25-13) il Val di Sole nel match casalingo della diciassettesima giornata di regular season.
Contro la penultima in classifica abbiamo applicato ancora un ampio turn-over ma siamo riusciti ad ottenere il nostro obiettivo pur con il minimo sforzo– ha spiegato l’allenatore trentino - . L’importante era ottenere i tre punti per la classifica anche se purtroppo il risultato non è arrivato tramite un buon gioco: siamo stati esageratamente fallosi e disattenti in troppe occasioni,  sottovalutando  di fatto l’avversario. Devo dire però che i ragazzi vengono da un periodo molto intenso e che quindi un calo di tensione può essere considerato comprensibile”.
In classifica i gialloblù restano al settimo posto con una lunghezza di ritardo rispetto al sesto, occupato da Mezzolombardo. Domani sera a Riva del Garda (ore 20.30), difficile match sul campo della seconda della classe.

UNDER 19: una vittoria e una sconfitta per l’Itas Assicurazioni Trentino B

Ultimi sette giorni contraddistinti da risultati assolutamente alterni per l’Itas Assicurazioni Trentino B nel campionato regionale Under 19. I ragazzi diMattia Castello hanno prima sconfitto in trasferta il Villazzano per 1-3 (21-25, 22-25, 25-12, 16-25) martedì sera e poi invece hanno perso ieri sera a Bolzano per 3-0 (25-16, 28-26, 25-16) contro l’AVS.

Col Villazzano abbiamo ribaltato il risultato dell’andata, dando una buona dimostrazione delle nostre capacità - è l’analisi dell’allenatore gialloblù - . Peccato per il calo di concentrazione fatto registrare nel terzo set, ma abbiamo saputo riprenderci subito portando a casa i tre punti e superando gli stessi avversari in classifica. Mi posso ritenere soddisfatto di quella prestazione anche se ci è mancata la giusta cattiveria per chiudere al meglio diverse occasioni. A Bolzano, invece, ci siamo presentati con una squadra molto rimaneggiata causa infortuni e influenze; nonostante tutto ciò abbiamo offerto una buona prestazione seppur privi di un palleggiatore di ruolo. Abbiamo quindi giocato sempre palloni scontati ma tenendo comunque una buona qualità di gioco. Abbiamo comunque dato una bella dimostrazione di coesione, lottando per un set alla pari di una buona squadra”.
Con la gara giocata in Alto Adige, la squadra B ha chiuso la sua stagione nel campionato regionale Under 19, conseguendo cinque punti ed attestandosi al terzo posto. Gli ultimi due impegni gialloblù nel torneo spetteranno quindi alla squadra A di Francesco Conci, che fra venerdì 14 e mercoledì 19 affronterà proprio Villazzano e Avs Bolzano con l’obiettivo di restare imbattuta.

 

UNDER 17: con l’Argentario arriva la decima vittoria consecutiva per 3-0

Domenica mattina a Cognola, l’Itas Assicurazioni Trentino si è confermata assoluta regina del campionato Under 17 regionale conquistando la decima vittoria per 3-0 in altrettanti incontri sin qui disputati. A cedere in tre set a domicilio, in questo caso è stato l’Argentario Calisio regolato con parziali di 25-20, 25-17, 25-14.
Abbiamo deciso di affrontare quest’incontro aggregando a tre ragazzi del nostro organico altri cinque classe 1999. In questa maniera abbiamo potuto far rifiatare alcuni giocatori già impegnati in diversi campionati e contemporaneamente permesso a questi atleti dell’Under 15 di maturare un po’ di esperienza – spiega l’allenatore Francesco Conci - . Nonostante l’assetto sperimentale, siamo riusciti a chiudere la gara in tre set e, come testimoniano anche i parziali, ad esprimerci sempre in crescendo. Soprattutto nel terzo set, infatti, abbiamo giocato in maniera sciolta e con qualità”.
Prossimo impegno per la capolista (avanti di quattro punti rispetto alla prima inseguitrice) domenica alle ore 11 presso la Palestra di Cristo Re contro l’Anaune quarta in classifica.

UNDER 13 (3×3): al PalaVela e a Cles una domenica di divertimento e gioco

E’ andato in scena domenica scorsa il quarto concentramento del campionato provinciale Under 13 3×3. La competizione, che adotta la nuova formula varata durante l’estate 2012 dalla Federvolley (si gioca in un campo con dimensioni ridotte, schierando tre giocatori per squadra con tre set obbligatori che si concludono al 15) e che si affianca al tradizionale campionato provinciale 6×6, ha vissuto il suo quarto atto in quattro sedi diverse. La Società di via Trener è stata fra le principali protagoniste del concentramento del PalaVela di Trento, portando a casa un primo ed un quarto posto con i due terzetti messi in lizza e guidati da Mattia Castello, e di quello di Cles, dove le due squadre gialloblù seguite da Ugo Buzzelli hanno ottenuto la quinta e sesta piazza.
Al di là dei risultati, che in questa fase non contano considerato che si gioca senza classifica proprio per dar modo alle formazioni di prendere le misure alla particolare formula, il divertimento ed il successo sono stati davvero grandi, permettendo ai ragazzi di disputare in almeno cinque partite per ogni terzetto. Il 30 marzo la quinta tappa della manifestazione, come sempre nel segno del divertimento e della possibilità di giocare, provando a muovere i primi passi verso l’imitazione dei gesti atletici dei grandi campioni gialloblù.

Nella foto in allegato, scattata da Marco Trabalza, il centrale dell’Itas Assicurazioni Trentino Under 14 Sebastiano Cauzzi che con la sua squadra ha appena staccato il pass per la Final Eight di Del Monte Boy League


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136