QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino Volley, il punto sulle squadre del settore giovanile dell’Itas Assicurazioni

giovedì, 30 gennaio 2014

Trento – Consueto punto settimanale sulle squadre che compongono il settore giovanile dell’Itas Assicurazioni Trentino Volley.

SERIE B1: 3-1 al Sant’Anna, l’Itas Assicurazioni Trentino torna al successo pieno

Dopo oltre due mesi, l’Itas Assicurazioni Trentino Under 20 è tornata a gustare un successo pieno – da tre punti – nella serata di sabato scorso al PalaBocchi. La squadra, ancora guidata in panchina da Roberto Deanesi, ha infatti raccolto l’intera posta in palio grazie al 3-1 (parziali di 17-25, 25-20, 28-26, 25-17) imposto al Sant’Anna Torino.Itas Assicurazioni Trentino Under 15

Un successo che spinge i gialloblù in acque decisamente più tranquille di classifica (nono posto con diciassette punti, due in meno proprio della stessa formazione appena battuta) e che Deanesi commenta così: Nel primo set abbiamo sofferto la loro aggressività e concretezza in tutti i fondamentali, cosa che di fatto non è riuscita a farci entrare in partita. Negli altri tre set la nostra pallavolo è cresciuta molto, siamo riusciti a tenere la giusta concentrazione nei momenti importanti come nel finale di terza frazione. I parziali piuttosto netti imposti all’avversario in occasione di secondo e quarto periodo non devono ingannare: Sant’Anna è rimasta in partita sino al rush finale, poi lì siamo stati bravi noi ad accelerare con discreta freddezza e cinismo”.
Chiuso il girone d’andata con una bella vittoria, ora l’Itas Assicurazioni Trentino Under 20 non avrà impegni ufficiali sino all’8 febbraio, giorno in cui inaugurerà il girone di ritorno ospitando Mirandola fra le mura amiche del PalaBocchi.

1^DIVISIONE: lo scontro diretto per il terzo posto premia il Bolghera

Dopo una pausa di quasi due settimane, l’Itas Assicurazioni Trentino è tornata in campo ieri sera nel campionato provinciale di 1^divisione per disputare lo scontro diretto casalingo valido per il quarto posto contro il Bolghera. Il risultato ha arriso agli ospiti, che hanno espugnato la palestra di Cristo Re in tre set (parziali di 25-12, 25-13, 26-24) blindando di fatto tale piazzamento, ora occupato con tre punti di vantaggio sugli stessi gialloblù (fermi a quota 21).

Mi aspettavo molto di più per la sfida tra due squadre a pari punti in classifica – afferma l’allenatore dei trentini Mattia Castello -  invece abbiamo giocato proprio male, risultando inefficaci in tutti i fondamentali. Non dobbiamo nasconderci dietro ad alcune assenze ma guardare a quello che è stato fatto, anche perché sono convinto che tutti possano fornire lo stesso contributo in ogni gara. Per prima cosa ora dobbiamo lavorare subito sul nostro servizio, cercando di essere incisivi fin dall’inizio della gara, cosa che ci è mancata completamente ieri sera. Al di là degli aspetti tecnici ci è mancato il giusto atteggiamento rispetto a una gara importante. Tutto ciò va sistemato in vista della prossima gara esterna”. Giovedì 5 febbraio, i gialloblù saranno infatti di scena a Cembra a partire dalle ore 21 sul campo dell’ottava della classe.

UNDER 17: tutto facile con l’Ausugum, Itas Assicurazioni Trentino a segno 3-0

Pronostico ampiamente rispettato nel testacoda della quinta giornata d’andata del campionato regionale Under 17. L’Itas Assicurazioni Trentino non ha infatti incontrato particolari problemi nel disporre dell’ultima della classe Ausugum domenica mattina alla palestra di Cristo Re. La squadra di Francesco Conci, tutt’ora a punteggio pieno e senza aver lasciato per strada neppure un set, ha messo a segno un 3-0 velocissimo come dimostrano i parziali di 25-8, 25-8, 25-4.

Abbiamo sempre mantenuto il controllo della partita – argomenta l’allenatore  - . Sono soddisfatto della serietà con cui i ragazzi hanno affrontato l’incontro nella sua intera durata, dimostrando di voler esprimere il loro valore e qualità di gioco. In questi giorni intensificheremo il lavoro con il gruppo al completo per cercare di amalgamare la squadra e consolidare alcuni meccanismi di gioco in preparazione della tappa del Trofeo Bussinello che disputeremo fra dieci giorni a Cervignano del Friuli”. Nel campionato regionale l’impegno più imminente è invece quello di sabato pomeriggio (ore 16) sul campo del Cembra terzo della classe. L’obiettivo è di restare a punteggio pieno per rintuzzare il tentativo di aggancio della seconda Sudtirol.

                                          UNDER 15: 3-0 sull’Anaune, Itas Assicurazioni Trentino alla quarta vittoria di fila

Il successo in tre set ottenuto domenica mattina in casa contro l’Anaune (25-18, 25-21, 25-17) ha coinciso con la quarta vittoria per l’Itas Assicurazioni Trentino nel campionato Under 15 regionale. Il modo migliore per preparare lo scontro diretto per il primo posto che si giocherà domenica pomeriggio (ore 16) alla palestra di Cristo Re contro il Volano, che sopravanza i gialloblù di tre lunghezze.

Nel match d’andata contro l’Anaune avevamo lasciato per strada un importante set, in questa gara del ritorno volevamo quindi riscattare quella mezza battuta d’arresto e così è stato – spiega l’allenatore Matteo Zingaro - . Abbiamo sofferto un po’ solo nel parziale d’apertura, specialmente in ricezione, riuscendo a compensare però con una buona prova in attacco. Successivamente non abbiamo incontrato particolari problemi grazie all’incisività del nostro servizio”.

UNDER 14: due vittorie ed una sconfitta nel weekend delle due squadre gialloblù

Due vittorie in tre incontri disputati nello scorso weekend: questo il bilancio per le due formazioni dell’Itas Assicurazioni Trentino scese in campo nel campionato regionale Under 14.

La squadra di Trento, allenata da Matteo Zingaro, domenica ha avuto facilmente la meglio del Villazzano per 3-0 (25-11, 25-16, 25-6) confermandosi così assoluta regina del torneo, guidato con nove vittorie da tre punti in altrettante partite ed appena tre set persi. “Giocavamo contro una formazione anagraficamente più giovane della nostra e tutto ciò a questi livelli fa la differenza – ha analizzato l’allenatore gialloblù - . Abbiamo quindi portato a casa facilmente la vittoria grazie ad una prova attenta e precisa di chi è sceso in campo nel corso di questi tre set”.

Nella stessa giornata la formazione di Rovereto guidata da Alessandra Campedelli ha invece fatto i conti con una affermazione per 3-0 al mattino (25-15, 25-23, 25-4 contro l’Alta Valsugana) ed un ko al tie break (25-13, 12-25, 25-16, 19-25, 15-12) in casa del Sudtirol nel pomeriggio. Quest’ultimo rovescio ha permesso ai bolzanini di issarsi al secondo posto scavalcando proprio la formazione della Trentino Volley della Città della Quercia. “La prima gara l’abbiamo vinta senza particolari problemi dimostrando però un po’ troppa sufficienza nel secondo parziale, cosa che mi ha fatto arrabbiare parecchio con i ragazzi – ha confessato l’allenatrice - . Nella seconda gara questo atteggiamento forse l’abbiamo un po’ pagato, dimostrando di non essere in grado ancora di disputare cinque set così intensi come sono stati quelli di Bolzano. Non siamo riusciti ad esprimere tutto il potenziale che abbiamo in attacco, perdendo spesso le azioni più lunghe e senza gestire la tensione nei momenti clou”.

Nell’imminente weekend l’Itas Assicurazioni Trentino sarà impegnata sabato pomeriggio in casa contro l’Anaune (ore 16), mentre l’Itas Assicurazioni Arcivescovile Rovereto sarà di scena domenica mattina a Tione (ore 11).

UNDER 13: a Gardolo la seconda sconfitta stagionale per l’Itas Assicurazioni Trentino

Dopo quattro vittorie consecutive, sabato sera a Gardolo è arrivata la seconda sconfitta stagionale nel campionato Under 13 per l’Itas Assicurazioni Trentino. I gialloblù di Campedelli e Zingaro sono stati piegati per 2-1 (25-20, 25-21, 24-26) dalla Puliservice Trento che così, grazie ai due punti conquistati, ha ridotto il distacco dal secondo posto occupato proprio dalla Trentino Volley. La partita ha vissuto spesso sul filo dell’equilibrio, con i padroni di casa più freddi ed attenti nei primi due combattuti parziali e gli ospiti bravi comunque a non mollare sino in fondo anche nel terzo set, vinto solo ai vantaggi.

Nel prossimo turno, da giocare alla palestra di Cristo Re domenica 9 febbraio alle ore 11, scontro al vertice con il C9 Arco Riva B capolista ed in grado nel primo turno d’andata di imporre l’altro ko stagionale all’Itas Assicurazioni Trentino.

UNDER 13 (3×3): a Borgo e Volano una domenica all’insegna della pallavolo giovanile

E’ andato in scena domenica scorsa il secondo concentramento del campionato provinciale Under 13 3×3. La competizione, che adotta la nuova formula varata durante l’estate 2012 dalla Federvolley (si gioca in un campo con dimensioni ridotte, schierando tre giocatori per squadra con tre set obbligatori che si concludono al 15) e che si affianca al tradizionale campionato provinciale 6×6, ha vissuto il suo secondo atto in quattro sedi diverse; la Società di via Trener è stata fra le principali protagoniste portando a Volano il proprio team gialloblù di Rovereto (composto da un terzetto più le riserve), allenato da Alessandra Campedelli e Mattia Castello, e alla palestra di Borgo la tradizionale squadra del capoluogo (tre terzetti più le riserve) guidata da Matteo Zingaro.

Al di là dei risultati, che in questi primi mesi non contano considerato che si giocherà senza classifica proprio per dar modo alle formazioni di prendere le misure a questo nuovo tipo di formula, il divertimento ed il successo sono stati grandi. Per la cronaca sono arrivati anche due secondi posti; l’Itas Assicurazioni Arcivescovile di Rovereto a Volano ha infatti ceduto solo al C9 Arco Riva per 1-2 in finale dopo aver vinto le precedenti partite di qualificazione mentre l’Itas Assicurazioni Trentino C di Trento non ce l’ha fatta a superare nella finale del raggruppamento di Borgo la Promovolley B che con un rotondo 2-0 si è aggiudicata l’ultimo atto.
A metà febbraio la seconda tappa della manifestazione, come sempre nel segno del divertimento e della possibilità di giocare, provando a muovere i primi passi verso l’imitazione dei gesti atletici dei grandi campioni gialloblù.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136