QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino Volley, il punto sul settore giovanile:Under 15 e Under 13 continuano il loro inseguimento al primo posto in classifica

giovedì, 23 gennaio 2014

Trento - Dopo il ko interno fatto registrare nel precedente weekend al PalaBocchi contro la prima della classe Motta di Livenza, l’Itas Assicurazioni Trentino Under 20 è tornata a muovere la propria classifica sabato scorso nel girone A della Serie B1, portando al tie break i padroni di casa del Mondovì, quarta forza del campionato. Il combattuto 3-2 (parziali di 25-23, 18-25, 25-14, 17-25, 15-12) dimostra come i gialloblù siano stati bravi a non arrendersi alle prime difficoltà e dopo essere sempre stati sotto (1-0 e 2-1).

Itas Assicurazioni Trentino Under 19

Abbiamo disputato nel complesso una buona gara, lottando punto a punto nel primo set e vincendo bene secondo e quarto parziale – spiega Roberto Deanesi, il secondo allenatore che in questa fase sta sostituendo il primo Nico Agricola ancora alle prese con un serio infortunio - . Quello riportato a casa dal Piemonte è un punto importante perché ottenuto su un campo difficile ma ci resta comunque addosso un po’ di rammarico per non aver saputo gestire con più freddezza il finale di primo e quinto set”.

In classifica l’Itas Assicurazioni Trentino risale al decimo posto (l’ultimo che garantisce la salvezza) e si prepara ora ad affrontare sabato 25 gennaio in casa (PalaBocchi, ore 17) il Sant’Anna Torino che la precede di cinque lunghezze e tre posizioni in classifica.

SERIE C: i gialloblù passano a Levico in quattro set e restano in testa alla classifica

L’impegno infrasettimanale in posticipo porta tre preziosi punti in trasferta all’Itas Assicurazioni Trentino Under 19 nel campionato di Serie C regionale. Il successo per 1-3 (18-25, 26-28, 25-17, 23-25) conquistato martedì sera sul campo di Levico consente infatti ai gialloblù di restare in testa alla classifica appaiati alla corazzata Anaune Cles, capace di imporre nel settimo turno lo stop al Villazzano (altra compagine che sino a sabato scorso era in vetta). Il gruppo delle battistrada si riduce a due unità, la Trentino Volley continua ad esserci grazie alla prova pratica ma non bella sfoderata in Valsugana.
Abbiamo disputato questa gara privi di un punto di riferimento importante come il centrale Codarin, infortunatosi sabato scorso nella trasferta a Mondovì in Serie B1 – spiega l’allenatore Francesco Conci - . Purtroppo non siamo riusciti a compensare quest’assenza con una prestazione di qualità: non tutti sono riusciti a dare quel qualcosa in più che ci si aspettava, facendo quindi registrare un passettino indietro rispetto alla gara precedente. Con un pizzico di fortuna siamo comunque riusciti a portare a casa tutti e tre i punti in palio, stringendo i denti nelle fasi finali del secondo e del quarto parziale, annullando anche tre set point a favore della squadra avversaria. In generale, possiamo affermare di attraversare un momento positivo, in cui abbiamo ottenuto sette vittorie consecutive fra campionato e Final Four di Coppa Trentino Alto Adige; sappiamo però che ci attende un periodo difficilissimo, in cui dovremo lavorare sodo in palestra e sfruttare al massimo tutte le risorse a disposizione se vogliamo continuare a lottare per i primi posti della classifica”.
Hueller e compagni torneranno in campo solo fra sette giorni, giovedì 30 gennaio, sempre in Valsugana in quel caso ospiti dell’Ausugum Borgo.

UNDER 19: l’Itas Assicurazioni Trentino A supera Villazzano e “vendica” la squadra B

Ultimi sette giorni di campionato regionale Under 19 contraddistinti dal doppio confronto con il Villazzano per le due compagini della Trentino Volley che disputano tale torneo. Sabato mattina l’Itas Assicurazioni Trentino B è stata sconfitta per 2-3 (19-25, 22-25, 25-22, 25-22, 13-15) dalla compagine della collina; il suo ko è stato sportivamente vendicato però già ieri sera dalla squadra A, capace di imporsi per 3-0 (25-10, 25-11, 25-13) confermandosi quindi unica squadra ancora a punteggio pieno in classifica.
Domenica mattina abbiamo perso una partita alla nostra portata che potevamo assolutamente vincere – è l’analisi dell’allenatore della squadra BMattia Castello - . Non siamo riusciti a far girare quegli ingranaggi che caratterizzano solitamente il nostro gioco; al di là delle questioni puramente tecniche, abbiamo poi sbagliato completamente l’approccio all’appuntamento. Spero che ci serva da lezione in vista delle partite che contano”.
Decisamente più contento Francesco Conci, allenatore dell’Itas Assicurazioni Trentino A: “Abbiamo sfruttato la sfida col Villazzano per operare qualche variazione rispetto all’assetto che abitualmente utilizziamo nel campionato di Serie C – afferma - , ovvero schierando anche alcuni giocatori in ruoli differenti. Sono complessivamente soddisfatto della risposta dei ragazzi che hanno espresso un buon livello di gioco, senza voler strafare e commettendo un numero limitato di errori diretti. Si tratta anche di un risultato importante in ottica classifica che ci consentirà di disputare con maggiore tranquillità le prossime partite: continueremo ad operare esperimenti per avere stimoli diversi, senza diminuire però la qualità del nostro gioco”.
Fra il 2 e 3 febbraio le due squadre gialloblù sfideranno la Bruno Mosca Bolzano nel quarto e quinto turno del girone d’andata.

UNDER 17: derby cittadino con la Promovolley risolto in tre set, gialloblù avanti tutta

Il derby cittadino del quarto turno in casa della Promovolley, giocato domenica mattina, non ha riservato particolari sorprese alla capolista Itas Assicurazioni Trentino. I ragazzi di Francesco Conci si sono imposti in tre set (12-25, 13-25, 14-25) senza soffrire troppo e confermandosi quindi a punteggio pieno con un punto di vantaggio sulla prima inseguitrice Sudtirol Bolzano.
Ci siamo espressi su buoni livelli di gioco, disputando una gara ordinata e cercando di fare le cose semplici con più precisione possibile – spiega l’allenatore trentino - . Ho chiesto ai ragazzi di provare a variare il più possibile il servizio salto float, ottenendo riscontri più che positivi. Da segnalare anche l’esordio di tre atleti classe ’99 dell’Under 15 di Matteo Zingaro: rapportandosi con la rete più alta e con compagni più grandi hanno saputo fornire positivamente il loro contributo”.
Domenica prossima (palestra di Cristo Re, ore 11) testacoda del campionato contro l’Ausugum ultimo della classe e ancora alla ricerca del primo punto stagionale.

UNDER 15: l’Itas Trentino Assicurazioni passa 3-0 a Cognola e resta in scia a Volano

 

L’inseguimento alla capolista Volano nel campionato regionale prosegue per l’Itas Assicurazioni Trentino di Matteo Zingaro. Per continuare a tallonare da vicino i lagarini, i gialloblù anche sabato scorso a Cognola hanno svolto perfettamente il proprio compito violando il campo dell’Argentario Calisio in appena tre set: 22-25, 11-25, 15-25.
E’ stata una partita dai toni agonistici accesi solo nel primo set, nel quale ci siamo limitati a vivacchiare sugli errori altrui per vincere e al tempo stesso tenendo in corsa gli avversari, fisicamente e tecnicamente a noi inferiori, con qualche imperfezione di troppo – dichiara l’allenatore - . Nel secondo e terzo periodo invece le cose sono andate molto meglio sia in battuta sia a muro, vincendo in maniera molto più agevole”.
Domenica mattina i gialloblù riceveranno la visita dell’Anaune, da sfidare alla palestra di Cristo Re alle ore 9.

UNDER 13: il campionato riprende con la vittoria per 2-1 sul Villazzano

Il primo impegno del 2014 nel campionato regionale Under 13 6×6 regala una convincente affermazione all’Itas Assicurazioni Trentino. I gialloblù di Matteo Zingaro ed Alessandra Campedelli hanno conquistato il successo per 2-1 (25-23, 25-23, 13-25) su Villazzano nel match giocato sabato pomeriggio e valevole per il sesto turno.
Abbiamo ancora poche partite nelle gambe con la formula 6×6 e non possiamo quindi già essere perfetti già a questo punto della stagione – spiega l’allenatrice - ; si iniziano a vedere però progressi confortanti ma è necessario migliorare il primo ed il secondo tocco se poi vogliamo provare ad effettuare anche il fondamentale dell’attacco. In difesa e ricostruzione abbiamo fatto vedere sicuramente le cose migliori”.
I due punti conquistati consentono all’Itas Assicurazioni Trentino di restare al secondo posto, con sole due lunghezze di ritardo dalla vetta. Sabato sera (ore 18.30) impegno a Gardolo con la Puliservice Trento terza della classe mentre domenica il campionato 6×6 lascerà spazio alla seconda tappa del torneo 3×3. Dopo l’appuntamento dell’8 dicembre che ha ufficialmente aperto il torneo provinciale con la formula varata nella stagione scorsa dalla Federvolley (tale torneo viene giocato in un campo con dimensioni ridotte, schierando tre giocatori per squadra con tre set obbligatori che si concludono al 15), le squadre torneranno in campo per il secondo concentramento stagionale. La Società di via Trener sarà impegnata su due campi: tre compagini  di Trento allenate da Matteo Zingaro saranno a Borgo per affrontare i padroni di casa e la Promovolley che porterà due terzetti; la squadra che coinvolge direttamente il bacino di Rovereto e viene guidata da Alessandra Campedelli sarà invece di scena nel concentramento di Volano contro il C9 Arco Riva, lo stesso Volano e Anaune.
L’obiettivo, ancora prima di ottenere qualche risultato di prestigio, è quello di avvicinare i più piccoli a questo sport attraverso un maggior coinvolgimento nel gioco, contando sul fatto che dividendo il campo solo con altri due compagni c’è maggiore possibilità di toccare il pallone e di guadagnare esperienza pratica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136