QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino Volley, il preparatore Poeder: “Preparazione più pesante”

venerdì, 6 settembre 2013

Trento – La terza settimana di preparazione si avvia verso la conclusione; dopo quella svolta nella giornata di ieri, il gruppo gialloblu anche oggi ha sostenuto una doppia sessione in questo caso contraddistinta da pesi e tecnica al mattino e solo lavoro con palla nel pomeriggio. Domattina, sabato 7 settembre, il periodo di allenamenti verrà portato termine un’altra seduta con palla.Diatec Trentino volley

Soddisfatto dell’andamento del lavoro il Preparatore Atletico Martin Poeder. “Rispetto al passato, il gruppo è decisamente ringiovanito e ciò mi offre l’occasione di poter lavorare maggiormente anche dal punto di vista fisico – spiega il curatore dei muscoli gialloblù - . In confronto agli anni scorsi ho infatti sin qui potuto proporre una mole di lavoro più ingente ed innovativa. Le risposte ottenute dai giocatori sono state molto positive ed incoraggianti. Le basi per la condizione da mantenere durante tutta la stagione si gettano proprio in questi primi trenta giorni di attività; è per tale motivo che al mattino ho cercato di predisporre sedute sempre differenti fra loro ma anche complementari, in modo da permettere agli atleti di lavorare sodo ma senza mai annoiarsi”.

“Tutti i nuovi giocatori, che affrontano con noi per la prima volta la preparazione, possiedono ottimi mezzi fisici ma anche una grande disponibilità al lavoro: tutto ciò non può che farmi piacere – ha continuato il trainer brissinese - . L’obiettivo con ognuno di loro è individuare immediatamente il tipo di struttura fisica con cui ho a che fare e trovare gli esercizi che esaltino le loro caratteristiche. Ferreira, ad esempio, è un ottimo saltatore e Suxho esprime grande forza, peculiarità indispensabili nei loro rispettivi ruoli. Per almeno altre due settimane la nostra preparazione sarà ancora molto intensa; si lavorerà sui massimali, per poi invece diminuire i carichi con l’avvicinarsi dei primi impegni ufficiali. L’obiettivo ovviamente è arrivare già in forma per Supercoppa Italiana e Mondiale per Club, due appuntamenti in cui si dovrà subito dare il massimo. Sono fiducioso perché vedo che non solo la squadra ma anche lo staff tecnico e medico è particolarmente affiatato e con ottimo spirito di collaborazione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136