QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trentino Volley, Emanuele Birarelli nuovo capitano

giovedì, 29 agosto 2013

Trento - Emanuele Birarelli è il nuovo capitano della Trentino Volley. Lo ha annunciato questa mattina Roberto Serniotti alla squadra, approfittando della presenza al PalaTrento dello stesso giocatore, passato a salutare i compagni. Con l’occasione Birarelli ha svolto anche una seduta pesi individuale prima di tornare a disposizione, domani pomeriggio a Cavalese, della Nazionale Italiana. Alla sua settima stagione a Trento, il centrale marchigiano indosserà quindi sulla maglia la fascia più rappresentativa succedendo a Matey Kaziyski.Emanuele Birarelli

Birarelli è l’ottavo giocatore a ricoprire questo ruolo nei quattordici anni di attività della Trentino Volley: prima di lui i gradi erano stati vestiti nell’ordine da Francesco Lavorato, Paolo Tofoli, Lorenzo Bernardi, Andrea Sartoretti, Marco Meoni, Nikola Grbic e, appunto, Matey Kaziyski, che fino ad oggi è stato anche il giocatore ad averli rivestiti il maggior numero di volte (194) in partite ufficiali.

“Per anzianità, qualità umane e importanza all’interno dello spogliatoio, Birarelli era assolutamente il giocatore fra tutti più indicato ad essere il capitano – ha spiegato il Presidente Diego Mosna che ha scelto il numero 3 gialloblù di comune accordo con il nuovo allenatore Roberto Serniotti – . Sono particolarmente contento che la fascia vada a lui e formulo il più grande in bocca al lupo ad Emanuele sia per l’imminente avventura europea con la maglia dell’Italia, sia per quella successiva che lo attenderà con la casacca gialloblù. La mia speranza è di vederlo quanto prima alzare un trofeo come capitano della Trentino Volley”.

“Vestire la fascia è un riconoscimento che mi fa particolarmente piacere – ha commentato Emanuele Birarelli – , ho parlato di questa possibilità recentemente con il Presidente Mosna e l’allenatore Serniotti e li ringrazio per avermi scelto per tale carica. E’ passato tanto tempo da quando ho indossato per la prima volta la maglia della Trentino Volley: ho vissuto qui una fetta consistente della mia vita di giocatore, soprattutto se penso che mi accingo a vivere la settima stagione a Trento. Conosco bene ambiente, Società e pubblico e quindi penso di poter essere un buon capitano; l’obiettivo rispetto al passato non cambia: punterò a ben figurare, cercando di mettere sempre il mio mattoncino per la causa trentina.

Ci tenevo a passare a salutare la squadra oggi, al di là del ruolo di capitano: è stata l’occasione per conoscere e chiacchierare per qualche minuto con nuovi e vecchi compagni. Da domani torno a pensare all’Europeo ma da ottobre sarò di nuovo a disposizione per vivere un’altra grande stagione con Trento. Essendo stato in città in questi giorni ho notato quanto l’interesse per questi colori sia sempre grande e vivo; l’esperienza che vivremo sarà assolutamente nuova, sia per i giocatori sia per il pubblico. Ci saranno stimoli per tutti e potremo ancora toglierci belle soddisfazioni e ricevere gratificazioni come in passato”. Con l’investitura di capitano, il rapporto fra la Trentino Volley e Birarelli, che della Società di via Trener è già il terzo giocatore per numero di presenze (256) e il quarto bomber (1.864 punti) di sempre, diventa quindi ancora più saldo e significativo.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136